Vibratore con Telecomando (Wireless): Cos’è, Come Usarlo, Come Scegliere Quello che Fa al per Voi

Vibratore con Telecomando (Wireless): Cos’è, Come Usarlo, Come Scegliere Quello che Fa al per Voi

Oggi parliamo di vibratore con telecomando.

Se tu e la tua lei siete amanti del sesso con vibratore questo cambierà davvero le carte in tavola nel senso che ti permette di rendere il sesso con vibratore molto più vivace e piccante.

In pratica il vibratore wireless (lo dice la parola stessa) e un vibratore che tu puoi attivare a distanza.

E nell’articolo di oggi andremo a vedere:

  • Cos’è più nello specifico
  • Alcuni modelli
  • Come usarlo
  • A che prezzi puoi trovarlo
  • E infine come usarlo per davvero (cioè come usarlo per rendere le cose più piccanti nel sesso e non solo da un punto di vista meramente tecnico)

Prima di cominciare però voglio farti un regalo.

Si tratta di un Report Gratuito che ho preparato per te dove ti svelo 3 tecniche segrete per darle degli orgasmi pazzeschi.

Ricorda che il vibratore wireless rientra nella categoria sex toys e, nonostante questi possano aggiungere varietà al sesso e son quindi altamente consigliabili, sono al tempo stesso una lama a doppio taglio se tu non sai come farla godere alla vecchia maniera.

Comincia da qui quindi….

Clicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito

Bene… cominciamo…

Cos’è il vibratore con telecomando

E’ davvero molto semplice.

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Se puoi capire cos’è un televisore puoi anche capire cos’è un vibratore wireless;).

Infatti come col telecomando della tv premendo il pulsante adatto fai comparire un determinato canale sulla televisione…

Col vibratore wireless con un apposito dispositivo fai partire una vibrazione predefinita dentro di lei.

Davvero niente di complicato da capire ma distaccandoci dalla metafora e diventando più tecnici funziona così.

Il vibratore è collegato ad un telecomando wifi oppure ad un’applicazione per smartphone.

Sincronizzi il dispositivo vibrante al dispositivo wifi o all’applicazione, scegli il tipo di vibrazione che preferite (alcuni modelli ti permettono anche di crearne di nuove) e il gioco e fatto.

Niente di complesso da capire anche se questo non è del tutto vero nel senso che ogni tanto a dire il vero sincronizzare il vibratore col telecomando wifi o con l’applicazione richiede un po’ di lavoro.

Quindi se sei il classico smanettone una volta tanto potresti trovarti ad essere meglio di Rocco per quanto riguarda qualcosa legato al sesso.

Ma passata la prima fase delle impostazioni iniziali che potrebbe essere un po’ ostica per alcuni usare un vibratore con telecomando è davvero semplicissimo.

Potrebbe riuscirci anche un bambino ma… Hey… questo è il tipo di giocattolo dal cui dovresti tenerli alla larga.

Alcuni modelli di vibratore wireless

Ci sono in giro tantissimi vibratori con telecomando… davvero c’è da perdersi.

Come sai le case produttrici per mantenere il mercato vivo si sbizzarriscono in tantissimi design e forme differenti per tutti i gusti.

Ma al di là delle varie differenze di forma il vibratore telecomandato si presenta principalmente in 3 opzioni differenti.

Tutto il resto sono solo varianti di forma, colore, dimensione, ecc.

Adiamo quindi a vedere i 3 modelli davanti ai quali puoi trovarti davanti..

Partiamo al primo posto con i vibratori con telecomando wifi.

Come vedi abbiamo da un lato un telecomando digitale

E dall’ altro un modello con telecomando manuale

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Al di là di questa piccola differenza che è pur sempre una differenza relativa ai gusti personali e al design dell’acquirente il concetto di fondo non cambia molto.

L’evoluzione di questo tipo di vibratore, quella quindi che troviamo al secondo posto, è il vibratore collegato ad un’applicazione sui vostri cellulari.

Come puoi immaginare i primi vibratori che abbiamo visto non cambiano molto da questo secondo vibratore.

La differenza fra i due modelli però sta nella gittata d’azione del secondo modello.

Essendo collegato ad un app sul cellulare infatti non ha il problema di una portata d’azione limitata come per il modello classico che abbiamo visto al primo posto.

Bene… finora abbiamo visto  vibratori femminili.

Ma se, in quanto coppia, voleste mescolare le carte… per l’uomo niente?

Neanche a parlarne…

Le case produttrici si sono adattate ad ogni esigenza della coppia e quindi ecco il terzo ed ultimo modello.

Ecco qui un bel vibratore prostatico tutto per te!

Inutile dirti ovviamente che se tu sei un tradizionalista ma il tuo codice riguarda solo noi uomini… questo è un modello che è utilizzabile anche dal sesso femminile;)

Come usare il vibratore wireless

Qui andiamo semplicemente a dare poche istruzioni.

Infatti nell’ultimo paragrafo andiamo a vedere come rendere le cose piccanti con questo sex toy.

L’utilizzo di questi vibratori erotici è davvero semplice.

Ora ha davvero poco senso andarmi a perdere nell’utilizzo di ognuno di essi (cambiando il telecomando infatti cambia anche la meccanica di utilizzo e ne cambiano le impostazioni).

Qui quindi ti do alcune istruzioni di massima valide per tutti i modelli e poi mi spiace ma prima di passare al divertimento vi tocca leggere il manuale d’istruzioni.

Il primo passaggio è ovviamente quello di connettere il telecomando (quale che esso sia) al vibratore

Mettere il vibratore laddove serve (sia per te che per lei)

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Impostare la vibrazione (facendo qualche prova magari prima per scegliere quella preferita)

E poi buon divertimento a distanza a portata di un bottone.

Davvero semplicissimo. Come già detto la parte che potrebbe farti bestemmiare un pochino in turco, aramico, o quello che è (specie se non ci sapete fare con i dispositivi elettronici) potrebbe essere la sincronizzazione ma una volta impostati i parametri il gioco è fatto.

Prezzi del vibratore wireless

Il prezzo di questo vibratore è estremamente variabile, anche considerando che dal momento in cui sto scrivendo questo articolo, a quando tu dovessi decidere di comprarne uno i prezzi dei vibratori potrebbero variare.

In ogni caso ad oggi, mentre sto scrivendo, i prezzi variano da poco meno di 50 euro, fino ad arrivare a circa 200.

Questa forbice di prezzo piuttosto ampia dipende ovviamente dal modello, dalle opzioni, e dal sistema di attivazione con telecomando o con app.

I dispositivi che vengono attivati con un app sono generalmente quelli più costosi e, se ci pensi, la disparità di prezzo è giustificata dalla disparità di gittata d’azione fra l’app e il telecomando classico.

Come usare il vibratore con telecomando da Dio del Sesso

Partiamo da una premessa: ogni volta che mi ritrovo a leggere in giro un articolo sui sex toys scritto da qualche dilettante che di esperienze con l’altro sesso ne ha avute decisamente poche a giudicare da quello che scrivono…

Tutti ti dicono (tanto per allungare il brodo di un articolo già insapore) che i sex toys ti possono aiutare a ravvivare una passione che si sta spegnendo.

Questa è semplicemente una cagata!

Il sesso fra di voi deve essere già a posto e, se così non fosse, ti conviene partire dagli articoli “classici” che trovi qui sul sito invece di sperare di comprare qualche “pillola magica” (dove per pillola intendo un sex toy che, come una pillola magica dovrebbe risollevare il sesso fra di voi e non una pillola vera e propria… tanto per chiarire) in qualche sexy shop online o offline.

Posto quindi che il sesso fra di voi sia a posto (scusa il gioco di parole) è comunque vero che il vibratore con telecomando può darti comunque una mano a farla venire.

Specie se la tua lei è una di quelle donne che sperimenta più difficoltà a raggiungere l’orgasmo (anche se, se mi segui sul sito, questo non dovrebbe essere un problema).

Quindi fatte queste premesse partiamo da un’altra premessa di massima fondamentale se tu vuoi usare il vibratore wireless da Dio del Sesso.

Il vibratore con telecomando è un vibratore a controllo remoto quindi tu vuoi essere in grado di attivarlo:

  • Quando vuoi
  • E anche quando c’è una grande distanza che vi separa

Questo è indispensabile per rendere, a livello psicologico, la cosa più sporca e segreta fra di voi.

Questo tradotto in parole povere significa che non puoi fare il taccagno e che ti devi comprare un vibratore con telecomando attivabile con un’app sul telefono.

Questo significa che non importa dove tu trovi nel mondo (l’esempio è un po’ drastico lo so ma è per farti capire) perché puoi comunque farla vibrare.

Niente male vero?

Una nota a questo proposito: pare che diversi utenti abbiano riscontrato che le notifiche per connettere l’app al telefono (a volte vengono mandate via email) possono finire nella casella di Spam.

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Una volta liberati della seccatura della sincronizzazione comunque il maggio motivo di preoccupazione sembra essere…

“Si può sentire o vedere la vibrazione? Gli altri se ne accorgeranno?”

A giudicare dalle ricerche fatte in giro sembra che il problema sia più nella testa di chi utilizza il giocattolo e che nessuno si accorga di nulla.

E’ impossibile però darti la garanzia al 100% in quanto, come sai, in circolazione ci sono diversi modelli e brand.

Quindi può essere decisamente una buona idea quella di fare un test preliminare tanto per essere sicuri.

Un secondo passaggio è quello di farle indossare quella che potrei descriverti come una tutina da Yoga o una sottotuta da sci sotto i jeans.

Questo servirà a dare maggiore supporto al vibratore ed ad assicurarvi che non scappi via (tanto per sicurezza).

A questo punto non devi far altro che attivarlo a distanza quando preferisci.

Il limite riguardo alle occasioni in cui puoi attivarlo è davvero la fantasia.

Lei lo percepirà a livello psicologico come…

“Il vostro piccolo sporco segreto”

Tieni presente che un suo senso di pudore potrebbe renderle difficile raggiungere l’orgasmo in luoghi pubblici (al ristorante, dal parrucchiere, in ufficio, autobus o quant’altro) ma sicuramente una volta che è arrivata a casa non ti resta altro che finirla con tutto quello che impari qui sul sito e il gioco è fatto.

Bene… Adesso sai come usare il vibratore con telecomando da campione.

Se è alla portata delle tue tasche dagli una possibilità e vedrai che le piacerà.

E come al solito ricorda…

Falla bagnare prima in testa e poi nel corpo,

Giò