Come Far Eccitare e Venire una Donna: 22 Tecniche per Farla Eccitare + 6 posizioni e 4 Segreti per Farle Raggiungere l’Orgasmo

Come Far Eccitare e Venire una Donna: 22 Tecniche per Farla Eccitare + 6 posizioni e 4 Segreti per Farle Raggiungere l’Orgasmo

In questo articolo sto per svelarti qualcosa di completamente sconosciuto alla stragrande maggioranza degli uomini là fuori. Diciamo pure il 99%, tanto per andarci cauti.

Cioè ti sto per spiegare come far eccitare e venire una donna.

E non solo… Dopo aver scoperto come eccitala come una pazza andremo anche a scoprire come farla venire oltre le sue più sfrenate fantasie.

Se hai letto qualcosa online da qualche parte potresti essere tentato di pensare che per far eccitare una donna ti bastino un paio di tecnicucce imparate qua e la su come muovere le tue dita e la tua lingua.

Bene… Anzia male!

Se hai pensato una cosa del genere ripensaci perché quello che stai per leggere non è un articolo da “tanto al mucchio” ma una vera e propria mappa stradale per… letteralmente… scioglierla come una pozzanghera.

Quindi l’articolo di oggi sarà diviso in due parti.

Nella prima, quella che riguarda l’eccitarla vedremo:

  • Perché dovresti imparare a far eccitare una donna
  • Cosa eccita le donne
  • Le 7 leve emozionali
  • Come parlarle sporco
  • Come farla bagnare prima durante e dopo
  • come farla eccitare terribilmente senza neanche toccarla
  • Cosa fare durante i preliminari
  • Come renderla più eccitata durante il sesso
  • Cosa non fare MAI
  • Cosa fare per mantenerla eccitata
  • Come fare ad eccitarla ancora al massimo se siete in una relazione da lungo tempo

Nella seconda invece, quella che riguarda il come farla venire vedremo:

  • Perché la maggio parte degli uomini a letto fanno schifo e come tu puoi fare la differenza
  • Perché DEVI prolungare i preliminari
  • Le posizioni migliori per lei
  • Le regole base per far venire una donna
  • I modi per farla venire che NON puoi permetterti di non conoscere.
  • Orgasmo femminile e come raggiungerlo

Prima di continuare con l’articolo, c’è una sorpresa per te, qualcosa che ti piacerà moltissimo.

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto? Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Sì: un Report Gratuito che ti mostrerà 3 tecniche sessuali che non conosci per darle degli orgasmi come non ha mai provato prima.

Scopri tutto scaricando il Report Gratuito: “3 Tecniche Sessuali per Darle Orgasmi Pazzeschi“.

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito. Non perdertelo!

Detto questo… iniziamo con l’articolo, e tanto per cominciare a scaldare i motori, ti faccio una domanda che sembra banale ma fai molta attenzione perché banale non è…

Perché dovresti imparare a far eccitare una donna?

Il motivo, anzi i motivi, sono molto semplici e ti consiglio di cercare di capirli bene perché ne va della qualità della tua vita sotto le coperte.

Partiamo da una premessa molto importante:

La maggior parte degli uomini la fuori pensano, più o meno inconsciamente,  che far eccitare una donna significa che:

  • Sei un grande amatore perché sei dotato di un talento particolare come quello di Maradona per palleggiare (scusa il gioco di parole ma su un sito del genere suona bene 🙂 )
  • Farla eccitare sia un gioco di numeri fino a quando non trovi quella particolare donna che con cui a livello inconscio e biochimico si crea un forte feeling sessuale.

Bene… ripensaci!

Questi non sono altro che due dei tanti mindset distruttivi che apprendiamo, o per sentito dire o che ci vengono inculcati in testa a qualche modo.

Questo non è un articolo sul condizionamento sociale (cioè tutto quell’insieme di norme, regole e modi di pensare che apprendiamo dai nostri genitori, la scuola, gli amici, ecc) quindi non mi dilungo troppo.

Semplicemente voglio farti capire perché questi due tipi di mindset sono distruttivi per la tua vita sessuale e soprattutto perché non hanno niente a che vedere con quello che accade nella realtà.

Fatta questa premessa passiamo a una guida completa su quello che devi fare nella pratica per rendere le donne eccitate.

Tanto per cominciare non nasci dotato di grande abilità amatorie ma, esattamente come ogni altra abilità, fare eccitare una ragazza è qualcosa che puoi e devi imparare. Infatti portare donne a letto, non significa automaticamente essere in grado di suscitare, stimolare e scatenare la loro passione.

Arrapare ed eccitare una donna o una ragazza è un’arte… che stai per imparare in questo articolo e cioè…

L’arte dell’eccitare una donna a letto!

Se ci pensi hai imparato a fare QUALSIASI cosa da quando sei nato. Camminare, leggere, scrivere, praticare uno sport, cucinare. Tutto insomma. Come eccitare una donna a letto non ha niente di diverso da tutte queste abilità. Infatti allo stesso modo puoi imparare a farla attizzare come la più svergognata e dissoluta delle attrici porno, anche se nella vita di tutti i giorni lei sembra l’ iceberg che ha affondato il Titanic.

Questo significa che non hai niente di cui vergognarti a studiare l’argomento. Fidati… Sentirsi dire che non sente niente o guardati con un espressione del tipo “Bhe… tutto qua?” è molto peggio.

Ma visto che già ti immagino a pensare:

“Ma fare sesso con una donna è la cosa più naturale del mondo… Devo solo lasciarmi andare al mio istinto e le cose verranno da sole”

Lascia che ti spieghi meglio cosa succede al riguardo.

Verissimo che per ogni specie animale (in fondo siamo animali anche noi) il sesso è qualcosa di istintuale per cui non serve chissà quale manuale di astrofisica nucleare.

MA….

Mi dispiace dirtelo… tu non sei un orso. Non sei cane. Non sei un ippopotamo arrapato e si spera neanche un coniglio pronto a sganciare la sua testata in secondi 2.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che per gli animali il sesso è solo un atto riproduttivo.

All’animale di turno non frega niente se non rivedrà la femmina. Frega ancora meno se lei si diverte durante l’atto. L’animale di turno non ha alcun bisogno di accendere e fomentare la passione di lei. E nessuna coniglietta andrà mai nello spogliatoio della palestra a raccontare alle amiche che il coniglio di turno è più veloce di Superman, facendolo diventare attrattivo per le amiche come un piatto di broccoli per un bambino.

Questo significa che tu a differenza del resto della catena alimentare devi sapere:

– Come far eccitare una donna

– Cosa fa impazzire una donna

– Cos’è l’orgasmo femminile e come raggiungerlo.

Quindi… Se ancora non ti stai chiedendo:

“Ma cosa devo fare? Come fare a far eccitare una ragazza?”

Facci un pensierino.

Puoi scegliere di non farlo ovviamente. Ma le conseguenze sono:

  • Non la rivedi
  • Se la rivedi la rivedi è per poco e solo fino a quando trova qualcuno in grado di soddisfarla
  • Non puoi instaurare nessun tipo di relazione duratura se lei non è eccitata e soddisfatta a letto
  • Verrai trattato come Fantozzi in ufficio durante un’eventuale relazione con lei
  • Ecc

Se invece ha capito l’importanza di risvegliare e muovere i suoi istinti più primitivi continua a leggere perché ti sto per svelare degli incredibili trucchi e consigli per fare eccitare una donna e rendere al tempo stesso questa esperienza più eccitante per te!

Passiamo al secondo punto che è ancora più importante.

Come sai molti uomini pensano che far eccitare una donna sia un gioco di numeri, cioè provano diverse partner sessuali finché non trovano quella “giusta” con cui si instaura una naturale empatia sessuale e tutto sembra andare alla grande.

Se vuoi diventare uno dei pochi privilegiati per cui in futuro Youporn diventerà un servizio a pagamento questa è sicuramente la strada giusta.

Se invece vuoi una vita sessuale felice e appagante devi cambiare strategia.

Infatti far eccitare una donna è qualcosa che puoi ripetere in maniera continua e sistematica. Ed è così importante perché…

Far eccitare una ragazza non è mica come andare al casinò, lanciare i dadi, e sperare che lei si bagni. Non mi fraintendere. La maggior parte degli uomini fa così. Ma se vuoi far parte anche tu di questo club ci sono probabilità molto elevate che:

  • Non supererai il “varo” del primo preservativo
  • Se lo superi lei non sarà completamente soddisfatta e, prima o dopo, arriverà qualcuno a fregartela sotto al naso.

Cosa succede infatti quando lanci i dadi? La maggior parte delle volte perdi tutto e torni a casa a mani vuote.

Far eccitare una ragazza funziona più o meno allo stesso modo. Se non sai quello che fai e ti affidi al caso avrai gli stessi disastrosi risultati.

Fatte queste doverose premesse andiamo a vedere come fare eccitare una donna e cosa scatena l’ eccitazione in lei.

Cosa eccita le donne

Prima di passare a discorsi tecnici è importante che tu sappia due cose fondamentali.

Far eccitare una donna dipende da te come uomo, cioè da come ti vedi a livello di potenziale partner sessuale, e da quanto riesci a farla eccitare a livello emozionale.

Non credere a chi ti suggerisce che far eccitare una donna sia qualcosa che puoi fare solo a livello “tecnico”.

Non hai a che fare con una fotocopiatrice che, se premi una certa sequenza di pulsanti, mandi in stampa. Hai invece a che fare con un essere umano e, le donne, sono creature più emozionali di noi uomini, quindi il primo passo per farle eccitare è farlo con la loro testa.

Le tecniche ti servono ma sono solo un corollario per renderti perfetto, il primo passo e farla eccitare a livello di emozioni.

La prima cosa che eccita una donna infatti è un uomo sicuro di sé, soprattutto a letto, cioè il posto dove, più di tutti, lei ha bisogno di essere guidata in quanto donna.

Puoi sembrare banale ma non potrei stressare di più questo punto.

Ma cosa significa nella pratica?

Lascia che ti spieghi. Penso sia molto probabile che molti degli uomini che stanno leggendo questo articolo abbiano delle convinzioni limitanti in quanto a se stessi come partner sessuali.

Lascia che mi spieghi meglio.

Una convinzione limitante è una specie di idea piuttosto radicata che hai di te stesso e che guida i tuoi pensieri, le tue azioni e tutti i tuoi modi di comportarti e atteggiamenti in generale.

Riguardo al sesso potresti avere convinzioni limitanti del tipo:

  • Non ce l’ho abbastanza grosso
  • Non sono capace di far godere una donna
  • Non duro abbastanza
  • Non sono abbastanza in forma per eccitarla
  • Non sono abbastanza bello per eccitarla

Prima di procedere con l’articolo voglio farti un regalo. Infatti se tu hai il problema di non durare abbastanza ho creato un Report Gratuito che ti fornisce le indicazioni ed un esercizio pratico per superare questo problema…

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito

Bene… procediamo con l’articolo…

Lo scopo di questo articolo non è fornire una guida su come superare questo tipo di convinzioni.

Sicuramente scriverò un articolo in merito.

Quello che però è importante che tu faccia al momento è capire se hai convinzioni limitanti di questo tipo che affliggono la tua vita sessuale e quali sono esattamente.

Perché?

Perché una donna per eccitarsi al massimo ha bisogno di un uomo sicuro di sé e in grado di guidarla in ogni momento: prima, durante e dopo il rapporto sessuale.

E come pensi che impatteranno idee di questo tipo sulla tua capacità di guidarla in maniera decisa e maschile?

Bene ci siamo capiti.

Una volta risolti questi problemi è importante andare a capire quali sono “gli ingredienti” che rendono, a livello mentale, il sesso la cosa più eccitante del mondo per lei.

Ora leggi con molta attenzione perché, anche se in un articolo come questo non posso andare troppo in profondità, sto per spiegarti i pilastri che ti rendono un grande amatore….

Anche se sei ancora un disastro a “mettere le mani nel motore”.

Ma lascia che ti spieghi meglio cosa comporta padroneggiare queste “armi”.

La maggior parte degli uomini sono naturalmente in grado di usare una, massimo due di queste leve emozionali per far eccitare una donna nella sua testa. Quando sei in grado di usarle tutte succedono cose davvero inaspettate che trasformano il sesso per lei e per te.

Immagina una torta.

Non saper usare queste leve emozionali rende il sesso un po’ come mangiare un panettone rinsecchito lasciato li a far muffa dal natale precedente.

Saperle usare a dovere lo rende la più spettacolare, dolce, goduriosa torta al cioccolato che ti capiterà di mangiare in vita tua.

Bene… andiamo a vedere le leve emozionali per far eccitare una ragazza durante il sesso.

E… non si tratta solo di farla eccitare ma qui sta tutta la differenza fra una noiosa “sessione di sesso” (che vi divertireste di più a giocare alla Playstation) e due persone che fanno l’amore nel letto all’unisono.

Non mi fraintendere, non farai l’amore con tutte le tue donne ma, se usi le 7 leve lei avrà questa impressione ed anche per te il sesso sarà molto più coinvolgente.

Le 7 leve emozionali

Queste leve emozionali sono le fondamenta del sistema che impari su questo sito.

Questo articolo è già molto lungo quindi non mi perdo qui a spiegartele visto che te ne parlo nel Report Gratuito.

Se ancora non lo hai scaricato lo trovi qui.

Prima di procedere ti voglio fare un’altra precisazione. Ti parlo di questa  tecnica qui, fra le 7 leve emozionali, perché è estremamente connessa con esse. Andiamo quindi a vedere…

Come parlare sporco con una ragazza

Questa tecnica non è per fighette.

Quindi se stai pensando roba del tipo….

“Ma lo devo fare davvero? Non è che lei si prende male?”

La risposta è:

  • SI lo devi fare
  • NO non si prende male fin tanto che lo fai come uomo

Parlarle sporco (qui te la faccio breve per iniziare a farti capire perché andremo in profondità in altri articoli su questo argomento) significa che finalmente puoi fare il maiale in buona sostanza :-).

Questo significa dirle in maniera dominante cose del tipo che:

  • Lei e tua
  • La sua patata ti appartiene
  • E’ una cattiva ragazza e merita di essere punita
  • Lei è la tua sgualdrina
  • Ecc

“Ma se faccio così lei non si prende male?”

Se lo fai al ristorante, magari con i suoi genitori davanti, c’è un ottima probabilità che ti ritrovi un fritto misto spiaccicato in faccia (e te lo meriteresti :-)).

Diversa è la situazione in camera da letto dove siete abbandonati ai vostri istinti più primitivi e lei vuole un uomo che la domini e che le faccia sentire la sua “territorialità”. Quindi finché applichi questa tecnica in maniera intelligente, dominante, e nel giusto contesto non ti stare a preoccupare.

Ricorda che una donna eccitata risponde in maniera molto diversa da come risponderebbe in una normale situazione quotidiana ;-).

Infatti come fare eccitare una donna verbalmente è un’arma micidiale e fondamentale nel tuo arsenale di Dio del Sesso perché le donne sono creature molto più verbali di noi. Ora…. non voglio metterti troppa carne al fuoco ma, pian piano, qui sul sito ti svelerò tantissime frasi eccitanti per farla bagnare.

Bene. Ora che conosci questi pilastri andiamo e vedere cosa fare prima, durante e dopo il sesso.

Ora però potrei averti confuso e tu potresti star pensando qualcosa del tipo:

“Ma come? Questo non è un articolo in cui dovrei imparare come far eccitare una donna?”

Esatto :-).

Ed è proprio per questo che devi capire questo punto fondamentale.

Le donne sono diverse da noi uomini. Mentre se ti do in mano un giornaletto porno e una stanza chiusa a chiave tu sei armato e arruolato le donne non funzionano così.

Quindi il tuo compito come uomo è di farla bagnare continuamente. Non solo in camera da letto o sulla lavatrice.

Questa è una cosa che la maggior parte degli uomini non capisce. Quindi poi si ritrovano con una donna in camera da letto che all’improvviso si mette a fare resistenze.

E tu da un punto di vista maschile ti ritrovi a pensare:

“Ma cosa ci sei venuta a fare qui se ora ti metti a rompermi i coglioni?”

Ora capisco che da un punto di vista logico hai pure ragione. Capisco che la situazione e seccante. E capisco pure che non è colpa tua perché fino ad oggi queste cose non te le aveva spiegate ancora nessuno.

Ma fatto sta che se arrivato sul più bello incontri delle resistenze la colpa come uomo è la tua che non sei stato capace di farla eccitare correttamente.

Quando hai “scaldato” la donna a dovere il sesso è solo una naturale conseguenza.

Come far bagnare una donna prima durante e dopo

Qui andrò piuttosto nel dettaglio ma quello che è importante che tu capisca prima di tutto è che per farla eccitare quando vuoi tu, devi renderla bagnata di continuo o, quantomeno, il più possibile.

Quindi ora andremo a vedere cosa fare prima, durante e dopo il sesso.

Naturalmente la parte riguardante il dopo è valida solo nel caso in cui tu voglia tenerla come partner ma il mio consiglio è di non sparire mai completamente dopo il sesso in modo da non farla sentire solamente usata.

Ricorda che hai a che fare con delle persone e, anche se non continuerai a frequentare tutte le donne con cui farai sesso, è comunque meglio farle sentire a posto con sé stesse dopo aver fatto sesso con te.

Prima di entrare nel vivo del discorso però lascia che ti scriva qui sotto quella che potrebbe essere la recensione di una donna dopo una rapporto con un uomo medio… così capisci perché è bene che ti stampi in mente queste cose:

“Caro amante occasionale (occasionale perché preferirei buttarmi giù da un dirupo e rimanere appesa per una narice ad un spuntone di roccia durante la caduta piuttosto che fare di nuovo sesso con te),

all’ inizio pensavo fossi carino ma poi ti sei dimostrato la solita cagata d’uomo.

Lascia che ti spieghi un po’ di cose…

Baciare il collo non significa che devi trasformarti in un San Bernardo.

3 minuti nel mondo occidentale sono considerati preliminari e non sesso.

I miei capezzoli sono una zona erogena da esplorare e non qualcosa tipo dei panni da strizzare con una molletta.

E il clitoride… Questa zona così effimera… così sfuggente….

Non c’ è  molto da capire idiota. Al centro, davanti!

Non rimbalza accidentalmente dietro in un momento di eccitazione…

Ecc”

Questo è più o meno quello che la maggior parte delle donne pensano dopo aver fatto sesso con un nuovo partner.

E questo è il motivo per cui quando diventi bravo a farle eccitare per davvero sei tu a dettare le regole e loro diventano completamente tue.

Bene…

La prima cosa che devi capire e che, forse leggendo le riga sopra hai già intuito è che, fortunatamente la tua concorrenza non siamo io o Rocco Siffredi e, quindi, non hai bisogno di diventare il più grande esperto sulla terra in questo settore.

Ti basta seguirmi su questo sito e scoprirai quello che la maggior parte degli uomini là fuori non sanno.

Bene… fatta questa premessa entriamo ancora un po’ più nel vivo.

Come fare eccitare una donna terribilmente senza neanche toccarla… cioè cosa fare prima

Come fare a fare eccitare/bagnare una donna prima del sesso?

E’ fondamentale che capisci una cosa. Il tuo compito come uomo è quello di guidarla nel luogo dove farete sesso.

MA…

Per far si che il sesso sia eccezionale deve essere una sua idea. Cioè devi averla fatta eccitare prima.

Questo si fa creando una connessione con lei a livello emozionale ed evitando di fare errori stupidi.

Ecco alcuni punti che devi tenere a mente per farla eccitare ancora prima di fare sesso con te:

  1. Crea una connessione emozionale con lei: le donne vogliono fare sesso con uomini a cui si sentono emozionalmente legate e con cui sentono di avere una connessione in comune. Questo non vuol dire che non puoi fare sesso senza, ma con questo ingrediente renderai il sesso con lei tutta un’ altra cosa.
  2. Il sesso inizia nella sua testa: se sei in grado di avere grandi conversazioni con lei questo ti staccherà dal 95% degli altri uomini noiosi la fuori e, una volta in camera tua… ti basta solo seguire questo sito
  3. Non agire come se non facessi sesso da 10 anni: le donne sono naturalmente attratte da uomini di successo con l’altro sesso quindi cerca di evitare di comportarti come un lupo famelico che non vede una pecora da anni
  4. Non vi ubriacate: anche se ti può sembrare una grande idea per combattere le sue inibizioni non è questo il modo corretto di agire. Il sesso non è grande perché siete ubriachi (e magari non ti tira neanche) ma perché hai creato una connessione con lei e usi i 7 pilastri del sesso che impari in questo sito
  5. Fai l’uomo: un uomo già prima del sesso le fa vedere la sua parte maschile comportandosi in maniera sessuale con lei. Lei deve conoscere chiaramente il desiderio che hai per lei. Non capita in camera tua così per caso e poi finite a fare sesso invece di giocare alla Playstation
  6. Mandale messaggi piccanti: abituala alla tua natura sessuale anche durante i messaggi che le mandi. Una piccola nota… Non riempire i tuoi messaggi di emoticon. Non è roba da uomo. Come sai, se volesse un’altra donna sarebbe lesbica.

Non è così difficile no?

Magari ti sembra banale ma te la spiego così:

Donna a cui piaci + connessione emotiva + dimostrazione del fatto che sei uomo = donna eccitata = sesso

So che buttata così può sembrare un’equazione un po’ robotica che lascia poco spazio al romanticismo ma è esattamente così che funziona.

Il tuo ruolo come uomo è quello di fare meno errori possibili finché non la porti in camera da letto. Una volta che è lì non devi fare altro che renderla dipendente da te con quello che impari su questo sito.

Cosa fare durante i preliminari

I preliminari sessuali, nonostante sembrino qualcosa di completamente oscuro ed inutile alla maggior parte degli uomini sono una parte importantissima del sesso con lei.

Oltre a rivestire un ruolo così importante ti do una piccola dritta: se ancora non sei sicuro di avere le prestazioni in durata di un attore di film porno, lunghi preliminari creano l’impressione di un rapporto più lungo ;-).

In ogni caso non preoccuparti… se non sei sicuro della tua “longevità” su questo sito imparerai anche questo.

Comincia da qui…

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito su come durare di più

E per quanto riguarda i preliminari in se non mi dilungo troppo perché ho scritto un articolo molto dettagliato in merito. Lo trovi qui.

 

Come renderla più eccitata durante il sesso

Ora voglio farti una precisazione importante. Quando pensi a come far eccitare una donna potresti pensare a cose come:

  • Come fare sesso orale
  • Cunnilingus
  • Come darle un orgasmo nel punto-G (a proposito, è in arrivo un articolo sul punto G e come stimolarlo)
  • Come fare un ditalino
  • Come fare venire una donna in generale
  • Ecc

Tutte queste sono cose importantissime, che devi sapere e che imparerai su questo sito ma… qui parliamo di come far eccitare una donna che è diverso dal come far venire una ragazza giocando con le sue parti intime.

Nonostante far venire una donna sia molto importante tutti o quasi riescono (prima o poi :-)) a far venire una donna… pochi riescono a rendere costantemente le donne eccitate.

Per renderla più eccitata durante il sesso non devi fare altro che seguire i sette pilastri del sesso che impari in questo sito e di cui ti ho accennato sopra.

Quando li avrai implementati nella tua vita sessuale vedrai che le donne diventano completamente dipendenti da te.

Qui però ci sono alcune altre cose che puoi fare:

  1. Rendi la sua esperienza multi-sensoriale: mi riferisco allo stimolare tutti si suoi sensi usando quindi incensi, musica che creai atmosfera e luci soffuse
  2. Allunga i preliminari: per lei il sesso sarà più intenso se allunghi i preliminari e sopra ti ho dato un sacco di consigli utili a migliorarli. Non essere pigro su questa parte. Crea intimità e la fa sentire più a suo agio e connessa con te. In più i preliminari sono un momento in cui in pratica, ti prendi cura del suo piacere, quindi lei si sente curata e coccolata
  3. Accarezzala leggermente: come sai nel sesso è molto importante la dominanza ma è importante che tu capisca che la maggior parte delle donne sono come dei diesel e quindi le devi scaldare piano piano in un primo momento. Dopo puoi tirare fuori l’uomo delle caverne che è in te
  4. Diventa un gran baciatore: per il momento tieni solo presente quanto ti ho detto sul non “trapanarla” con la lingua e parti piano per poi aumentare di intensità. Presto arriverà un articolo apposta sull’argomento
  5. Falle complimenti: mi riferisco al complimentarti sul suo aspetto fisico e sul cosa ti piace di lei. Come sai la nostra società impone schemi di bellezza difficili da raggiungere riguardo al fisico. Questo significa che la maggior parte delle donne si sentono insicure riguardo al proprio corpo e il tuo compito è quello di abbattere queste insicurezze e farle sentire desiderate in modo che siano libere di lasciarsi andare mentalmente e in modo da rendere il sesso più coinvolgente.
  6. Gioca con le sue fantasie: in un altro articolo ti spiegherò diversi giochi con cui potete esplorare le vostre fantasie a vicenda ma, essendo che parliamo di fantasie, basta chiedere….
  7. Vacci piano “la sotto”: come ti ho già spiegato le donne sono come diesel quindi quando inizia a giocare là sotto inizia piano per poi aumentare di intensità. Questo vale sia per le tue dita e la tua lingua che per quando sei dentro di lei. Non preoccuparti comunque. Anche su questo argomento scriverò un articolo apposta.

Cosa non fare mai per farla eccitare

Così come ci sono dei passi da seguire ci sono errori da non fare MAI se vuoi fare eccitare una donna.

Andiamoli a vedere perché sono degli errori che possono rendere l’esperienza eccitante come la famosa corazzata Potemkin durante il cenone di Natale e spegnere tutte le sue fantasie una volta e per tutte:

  1. Non curare la tua igiene personale: il punto è davvero banale quindi non ci perdo tempo ma ricordati di lavarti e di curare il tuo alito
  2. Non curare il vostro “nido”: così come l’igiene personale la cura del posto dove fate sesso è fondamentale quindi no a coperte sporche, stanza disordinata o maleodorante
  3. Saltare i preliminari: non posso stressare ulteriormente quanto siano importanti per lei quindi semplicemente non “dimenticartene”
  4. Andare troppo veloce: eccezion fatta per casi particolari (come quando avete un impulso incontrollabile la mattina prima di andare a lavorare), prendi tutto il tempo che serve. Considera il sesso con lei come una maratona e non i 100 metri
  5. Ignorare il suo linguaggio del corpo: finché una partner sessuale non è completamente “addestrata” potrebbe essere timida nell’esprimerti cosa vuole e cosa le piace. Questo vuol dire che devi imparare a leggere il suo linguaggio del corpo per capire quando fermarti o interrompere del tutto una certa attività e quando invece devi “spingere sull’acceleratore”
  6. Dare per scontato che lei sia soddisfatta: ti rivelo una verità “sconcertante”… il fatto che sei venuto non vuole sempre dire che lei sia soddisfatta. Specie per i novizi. E l’esperienza in questo campo non è qualcosa che raggiungi per forza con l’anzianità… come in un posto in Comune. Quindi se lei non è soddisfatta prenditene cura quando hai finito.
  7. Non scappare dopo il sesso: sia che tu voglia avere una relazione con la donna in questione, siate già una coppia, tu voglia una relazione aperta, sia stata “una botta e via” o quello che è…. Non scappare dopo il sesso.

Cosa fare per mantenerla eccitata

Una volta arrivato fin qui significa che hai fatto sesso con lei.

Come sai può capitare che tu voglia farlo ancora, o perché vuoi una relazione, o perché vuoi una relazione aperta.

E fidati… Una volta che avrai imparato a usare i 7 pilastri loro vorranno ancora fare sesso con te. Sì, perché:

  • Se lo hanno fatto una volta significa che le piaci abbastanza per fare sesso con te
  • Una volta che sai usare i 7 pilastri il sesso con te diventa un esperienza per lei irrinunciabile

Eventualmente devi imparare come gestire il dopo perché la maggior parte delle donne a questo punto vorrà una relazione con te mentre è possibile che tu voglia qualcos’altro.

Come gestire questo tipo di situazioni però non è lo scopo di questo articolo. Ti parlerò più in dettaglio di questa fase, che è una fase molto importante, in un articolo dedicato.

Qui parliamo di come farla eccitare.

Bene. Non devi pensare che una volta fatto sesso con una donna il tuo lavoro è finito e quindi puoi vivere di rendita.

Il tuo lavoro come uomo (se la vuoi tenere legata a te in qualche modo si capisce) è quello di tenerla continuamente bagnata al tuo pensiero. Anche e soprattutto quando non ci sei.

Quando il sesso con te e qualcosa di irripetibile con altri uomini, e durante il resto della giornata è bagnata pensando a te, non ti devi più preoccupare di alcun tipo di concorrenza là fuori perché le stai già dando tutto quello di cui ha bisogno in quanto donna e quindi non ha bisogno di andare a cercare nient’altro.

E’ importante che realizzi che le donne sono esseri molto più sessuali di noi uomini e quindi, quando trovano un partner che a letto le soddisfa in tutto e per tutto, non vanno a cercare altro altrove.

Ora però potresti star pensando:

“Ma come? Pensavo di essere io a volere il sesso più di lei”

Questo è quello che la società, e gente che “infila la palla in buca” una volta ogni morte di Papa, tendono a farci credere. Cioè che il sesso è un regalo che le donne ci fanno.

In realtà è vero esattamente il contrario. Pensaci… Chi è che geme e urla durante tutto il tempo (si spera almeno, se ancora non succede continua a seguire questo sito) durante il sesso?

Chi è che può avere più orgasmi durante il rapporto?

Bene… Ci siamo capiti.

Quindi la realtà è che quando sai cosa e come fare il sesso è un regalo che fai a una donna e non il contrario.

Fatta questa parentesi è tuo compito tenerla eccitata fra un rapporto e l’altro.

Come si fa?

E’ semplicissimo. Semplicemente devi continuare a creare empatia con lei in modo da amplificare il vostro senso di connessione e al tempo stesso mandarle “sms sporchi”.

A questo punto avete fatto sesso insieme quindi puoi spingere di più in questo senso e tenerla costantemente bagnata… anche in situazioni in cui non dovrebbe come durante il lavoro o a cena con i genitori.

Ora però potresti avere un ultimo dubbio  e cioè:

Come fare eccitare al massimo la mia ragazza storica?

A volte capita che quando sei con una ragazza da tanto tempo il fuoco della passione inizi a spegnersi.

E magari tu ti ritrovi a chiederti se dovresti affidarti a strani giochi erotici o roba del genere per riaccendere la passione.

Bene… Se questo è il tuo problema tranquillizzati. Grazie a quello che impari su questo sito e implementandolo pian piano il sesso fra di voi diventerà un’esperienza completamente nuova per lei e le cose fra di voi inizieranno a migliorare.

Questo semplicemente perché… da un lato la stimoli di più a livello emozionale… e dall’altro impari a farla godere di più e più a lungo quando fate sesso insieme.

Ora che sai come far eccitare una donna… andiamo a vedere come farla venire come una pazza!

Come far venire una donna

Come si fa a far venire una donna?

Se mi segui sul Blog sai che ho già trattato quest’argomento in un precedente articolo. Se te lo sei perso clicca sul link che trovi qui in basso. Poi però torna subito qui perché sto per svelarti tanti altri trucchi per dare piacere ad una donna durante il sesso

Come far raggiungere l’orgasmo a una donna: 17 tecniche + 5 posizioni per regalarle il miglior orgasmo della sua vita

Oggi andiamo ancora un po’ più in profondità esplorando l’argomento da “angolazioni” un po’ diverse.

Quindi se ancora ti stai chiedendo:

“COME FACCIO A FAR RAGGIUNGERE ALLA MIA RAGAZZA L’ORGASMO?”

Non ti preoccupare perché ti stai per togliere questo dubbio per sempre!

Visto che finora l’articolo è stato piuttosto lungo andiamo a ricapitolare un attimo cosa vedremo un questa seconda parte:

  • Perché la maggio parte degli uomini a letto fanno schifo e come tu puoi fare la differenza
  • Perché DEVI prolungare i preliminari
  • Le posizioni migliori per lei
  • Le regole base per far venire una donna
  • I modi per farla venire che NON puoi permetterti di non conoscere.
  • Orgasmo femminile e come raggiungerlo

Conoscendo queste cose puoi letteralmente passare da:

  • Una barzelletta con le sue amiche durante un aperitivo al bar (se questo è il tuo caso)
  • A sentirti dire cose del tipo “Sei un Dio a letto”

E anche se sei alle prime armi non ti preoccupare.

Ho pensato e progettato questo sito per dare la possibilità anche a un eventuale completo imbranato (come ero io :-)) di diventare un uomo bravissimo a letto, e per far migliorare enormemente chi è già bravino.

Quindi oggi andiamo ad analizzare l’argomento un po’ più in profondità. Infatti l’altra volta ti ho parlato di alcune semplici posizioni che puoi utilizzare.

 

Perché la maggio parte degli uomini a letto fanno schifo e come tu puoi fare la differenza

Diciamoci la verità…

Per la maggior parte degli uomini il sesso è:

Missionario. Ok. Fine.

Quante volte? Una. Di modo che poi domani mi sveglio per andare a lavorare.

Con queste premesse non c’è da stupirsi che le donne si lamentano che non esistono più gli uomini di una volta. Ma non ti preoccupare. Presto tu diventerai una di queste leggende tipo  i nani, gli elfi, gli unicorni… e i fantomatici uomini di una volta…

E se fino ad oggi pensavi che anche le ninfomani appartenessero a questo gruppo di personaggi mitologici… una volta che avrai imparato cosa fare a letto risveglierai la ninfomane che è in lei. Garantito.

Ora però tu, da un punto di vista maschile… potresti star pensando:

“MA CHI SE NE FREGA DI PROVARE NUOVE POSIZIONI? IO NON HO VOGLIA DI SBATTERMI… E POI SEMPRE DI SESSO SI TRATTA. QUINDI VADO CON LA MIA CARA VECCHIA POSIZIONE PREFERITA”

Per prima cosa ti posso garantire che se tu non ha voglia di sbatterti lei non faticherà più di tanto a trovare qualcuno disposto a sobbarcarsi l’onere di questo fardello.

Si perché diciamocela tutta. Tu come uomo sei nella cacca!

Si perché se una donna volesse darsi un minimo da fare fra:

  • La discoteca
  • I colleghi che ci provano in ufficio
  • Tinder e social media
  • Incontri casuali
  • Ecc

Fare sesso per lei sarebbe un’attività Full Time con tanto di straordinari.

E se ti è mai capitato di andare in una discoteca qui in Italia, ti sarai reso conto che capita spesso che ragazzi molto belli ci provano spesso con ragazze molte più brutte di loro… e lo stesso vale per l’online.

Quindi se sei un ragazzo/uomo normale o carino… la dura realtà dei fatti è che lei ha continuamente la possibilità di andare con ragazzi/uomini più belli di te.

E magari meno pigri…

La bella notizia, come scopri su questo sito, è che la maggior parte degli uomini fanno schifo a letto… e lei lo sa! Ne ha già visti per così di uomini che con una vagina non sanno proprio cosa farci e che hanno la stessa cura nel leccarle il clitoride con la loro lingua… di un dipendente nello svolgere le sue mansioni a 5 minuti prima delle ferie estive.

Ed e qui che tu guadagni una valanga di punti!

Quindi bando alla pigrizia perché essere bravo come un Dio sotto le coperte ti fa prendere due piccioni con una fava e cioè:

  • Lei diventa tua
  • Non devi temere più la concorrenza perché per lei semplicemente è come se non esistesse più

E come se tu stessi con una bella ragazza e all’improvviso tutte le altre donne del mondo si trasformassero in obese puzzolenti, con una gamba di legno, un uncino al posto della mano destra, e un occhio di vetro.

Non scherzo… E’ letteralmente così… Quando lei è totalmente soddisfatta a letto gli altri uomini smettono di esistere nella sua mente.

Quindi diamoci dentro.

Dicevamo dell’importanza di sperimentare nuove posizioni per far venire una donna.

Se hai letto il precedente articolo avrai notato che ti dico che, a livello di posizioni, non ti serve chissà cosa. Ed è realmente così. Solo con quello che abbiamo visto nel precedente articolo passi immediatamente da principiante ad avanzato. Qui però andiamo ancora un po’ più in profondità sul come farla venire e come farle raggiungere l’orgasmo.

Dicevamo…

Perché sperimentare nuove posizioni?

Per due motivi principalmente:

  • Tu aumenti la tua durata cambiando posizione
  • Le sperimenta nuovo piacere perché vai a stimolarla da angolazioni inesplorate

Una precisazione. Può sembrare ovvia ma non lo è. Su questo sito alcune volte ti do il nome della posizione. Altre semplicemente te la descrivo perché ho imparato queste posizioni con l’esperienza o studiando.

Quello che non devi fare MAI è dirle…

“OK ADESSO FACCIAMO LA POSIZIONE CHIAMATA X”

Non è così che le dimostri al tua esperienza. Semplicemente le mostri che sei una persona che sta studiando queste cose e con poca intelligenza emotiva distraendola dalla naturalezza e immersione dell’atto sessuale.

Nel caso in cui provi nuove posizioni con una partner consolidata però lei sicuramente si accorgerà della differenza.

In questo caso il mio consiglio è di inserire nel tuo repertorio queste posizioni pian piano e se lei ti chiede qualcosa semplicemente dille:

“SHHHHHH!”

E mostrale in maniera dominante quello che deve fare.

Ora però tu potresti avere una domanda legittima in testa e cioè:

“QUANTE POSIZIONI DEVO CAMBIARE DURANTE IL SESSO CON LEI PER FARLA VENIRE?”

Non c’è un numero magico quindi la riposta è… Quante ne servono.

D’altra parte voglio che tieni presente che lei ha bisogno di un flusso costante di stimolazione per venire quindi, quando hai trovato la posizione giusta che le provoca piacere, continua con quella e falla venire.

Bene… quindi vediamo una regola generale e poi passiamo alle posizioni per farla venire.

Pensa ai preliminari come parte integrante del sesso per farla venire

Per un uomo il sesso è la penetrazione o il sesso orale. Punto e basta.

Lei, dal punto di vista femminile non fa alcuna distinzione fra preliminari, masturbazione, cunnilingus e penetrazione. Per lei il sesso è tutto questo processo come unito in un unico insieme.

Quindi inizia a pensare ai preliminari come parte integrante del sesso per farla venire.

Tu non vuoi fare sesso di corsa e QUINDI non vuoi fare i preliminari di corsa.

Ora che conosci questo dettaglio sai anche che non c’è un limite di tempo per i preliminari e questo la porta ad avere un orgasmo migliore perché il sesso migliora in generale fra di voi.

Ma ora magari tu stai pensando:

“OK MA cI SARÀ UN LIMITE”

NO!

Puoi anche andare avanti per un ora o persino due ore.

Quello che devi capire è che l’uomo considera il sesso come un atto di tipo fisico. Per lei è un atto di tipo emozionale.

Toccarla, baciarla e accarezzarla la porta ad avere il giusto livello di eccitamento per avere un forte orgasmo.

Un piccolo consiglio: mentre ti focalizzi sulle sue tette falla stare seduta sulle sue ginocchia. Sarai seduto sulle ginocchia anche tu mentre giochi con le sue tette. Così facendo mentre ci giochi puoi alzare il tuo sguardo verso l’alto, guardarla negli occhi, e aumentare il senso di immersione di entrambi.

Bene… Ora che abbiamo coperto il discorso preliminari andiamo a vedere…

Sesso: le posizioni migliori per lei

Come sai per far impazzire una donna conta molto di più l’uso sapiente delle 7 leve emozionali ma conoscere queste posizioni per farla godere ti può dare una grossa mano. Infatti le posizioni di cui ti sto per parlare non vengono messe in pratica quasi da nessuno e sono fantastiche per farle provare piacere.

Far venire una ragazza è qualcosa di davvero molto semplice quando trasformi il sesso in un esperienza emozionale per lei e sai cosa e come farlo a livello tecnico ;-).

  1. Il Fantino

Nel  fantino lei è completamente distesa sul letto a pancia in giù e le sue gambe rimangono dritte. Aperte solo quel tanto che basta per darti la possibilità di sederti con le ginocchia sul letto ed entrarle da dietro.

In pratica la penetri da dietro come se lei fosse “a pecorina” ma in questa variante lei è completamente distesa.

Questa posizione (come in generale le stimolazioni da dietro) crea un ottima stimolazione per lei ed è ottima per farla venire.

In questa posizione tu sei al comando quindi non è il momento per parlarle dolcemente e dirle quanto la ami ma è il momento di parlarle sporco e rendere il sesso più selvaggio e dominante.

Come sai, questa è una variante della pecorina ma con dei vantaggi molto interessanti:

  • Vai molto più in profondità
  • Vista la profondità che raggiungi le dimensioni hanno davvero scarsa rilevanza
  • Le dai un intenso orgasmo stimolando il suo punto-G
  • E potenzialmente puoi farle raggiungere l’orgasmo stimolando il suo deep-spot

Come sai lei qui è distesa. Se ti trovi meglio puoi anche provare questa stessa posizione con un cuscino sotto di lei. La cosa importante rispetto alla classica pecorina è che qui la vuoi penetrare più dall’alto possibile.

Quindi immaginati da sopra il suo culo colpendo verso il basso. Questo perché più la penetri dall’alto e più cambi l’angolazione a cui lei è abituata a essere stimolata. Così facendo stai stimolando la parte alta della parete frontale della sua patata ed è così che lei andrà ad avere un orgasmo.

Una volta che sei comodo dentro di lei in questa posizione puoi stenderti col corpo su di lei e provare varie cose come:

  • Metterle un braccio attorno al collo
  • Spingere la sua testa giù contro un cuscino
  • Portare la tua testa vicino alla sua e parlarle sporco

Ancora una volta… Questa non è la posizione adatta per dirle cose del tipo:

“AMORE TI AMO DA IMPAZZIRE”

Questa è una posizione in cui sei in controllo e il sesso deve essere più selvaggio.

Infatti è fondamentale che impari ad usare le 7 leve emozionali duranti il sesso a seconda anche della posizione in cui vi trovate. Ho già parlato di queste sette leve in diversi articoli. In questo in particolare non entrerò nello specifico ma se ancora non sai di cosa sto parlando ti basta cliccare sul link che ti ho messo all’inizio dell’articolo.

Poi però torna subito qui perché abbiamo solo iniziato a farle toccare il cielo con un dito ;-).

Ah… quasi dimenticavo… questa posizione è fantastica anche per il sesso anale.

  1. La guardia del corpo

Nella guardia del corpo la fai alzare sul letto o al di fuori del letto eventualmente e lei piega il suo corpo a 90 gradi. Anche qui la penetri da dietro.

Questa posizione per lei è particolarmente interessante per due motivi.

Il primo, come sai è che la penetrazione da dietro è ottima per stimolarla e il secondo è che lei si trova in un ottima posizione per toccare il suo clitoride mentre tu la penetri e questo la fa venire ancora più semplicemente.

Ora so che molti uomini vedono il fatto che lei si tocchi durante il sesso come un affronto alla loro virilità… come se non fossero in grado di farla venire col loro solo operato.

Ma questa semplicemente… è una gran cazzata.

Se hai di questi problemi semplicemente basta che sia tu a dirle:

“ORA TOCCATI E VIENI PER ME”

Vediamo un po’ di cose tecniche ora. Anche questa è una variante della pecorina ma funziona generalmente molto meglio per farla venire perché ti rende molto più facile scoparla con la forza e l’intensità che tu e lei preferite.

Cioè, molto semplicemente, puoi aumentare l’intensità della stimolazione a cui è sottoposta e quindi lei viene più facilmente :-).

In più nella pecorina essendo seduto sulle ginocchia rischi di stancarti prima. Qui, avendo a disposizione la leva di tutto il tuo corpo per spingere, non ha questo problema.

Inoltre questa posizione le provoca un orgasmo più intenso.

Una cosa che dovesti tenere a mente è che se siete di misure diverse potrebbe essere un attimo più difficile entrarle dentro quindi tu, o più probabilmente lei, potreste avere bisogno di un po’ di leva.

Quello che ti consiglio io è di mettere nella tua liste della spesa qualcos’altro oltre a tutti i vari “giocattoli” che puoi trovare in un sexy shop.

Si tratta di uno step da palestra. Questo tipo di attrezzo è molto comodo per questa posizione. Devi considerare che puoi usare una sedia o dei cuscini ma:

  • Con la sedia rischi di non risolvere o persino aggravare questo problema
  • I cuscini sono una finta soluzione perché i piedi ci affondano dentro

Quindi se hai un problema di questo tipo hai due soluzioni:

  • Rinunci a questa posizione e sarebbe un peccato
  • Ti organizzi come ti ho detto

Lo step da palestra è fantastico perché la maggior parte di questi attrezzi sono pensati per darti la possibilità di aumentare il livello di altezza con due o 3 pioli. E questo dovrebbe essere sufficiente a coprire tutte le differenze di misure. E, una volta finito, finisce sotto al letto senza ingombrarti alcuno spazio. Quindi con poche decine di euro risolvi questo problema per sempre.

Ora quello che è importante che ti sottolinei è che non ti devi vergognare nel caso (poco probabile ma non impossibile) in cui sia tu a dover salire sullo step. Finché la scopi con dominanza lei non si fa di questi problemi.

Un’ ultima nota: quando le sei dentro dopo un po’ falla spostare leggermente verso sinistra e destra. In questo modo cambi il tuo angolo di penetrazione e la stimoli maggiormente.

  1. La croce

Nella croce la fai sdraiare sul suo fianco destro sul letto e le divarichi le gambe, in modo che una rimanga stesa sul letto e l’altra sia rivolta verso l’alto.

A questo punto tu, inginocchiato sul letto la penetri. Praticamente avrai le tue gambe leggermente divaricate ed una sarà appoggiata alla sua stesa sul letto e l’altra si appoggia al suo gluteo.

Con una mano tieni sollevata la sua gamba rivolta verso l’alto. In questo modo hai un punto d’appoggio per penetrarla meglio e con più forza e rendi per lei la posizione più confortevole.

Appoggia l’altra mano dietro di te sul letto. Così facendo vedrai che il tuo busto sarà leggermente inclinato ed andrai a creare un angolazione per penetrarla che la fa venire con ancora più facilità.

Bene… ora è arrivato il momento di aumentare il ritmo :-).

Abbassa la sua gamba rivolta verso l’alto. A questo punto con entrambe le tue mani puoi aggrapparti e fare presa a questa gamba e penetrarla con tutta la tua forza.

Anche qui un po’ di note tecniche. Questa posizione le offre un angolo di penetrazione nella maggior parte dei casi completamente nuovo per lei. Un angolo di penetrazione che la fa sentire completamente aperta e vulnerabile.

Anche questa è una di quelle posizioni in cui devi parlarle sporco. Non è una posizione per comunicazioni romantiche.

In più lei può spostare la testa verso destra e verso di te e questo vi da la possibilità di avere un fantastico contatto oculare. Questo ti da la possibilità di creare connessione con lei nello stesso momento in cui sei tu in controllo… quindi prendi due piccioni con una fava ;-).

Come sai questa posizione offre un diverso angolo di penetrazione. Quello che vuoi fare è penetrarla leggermente da dietro e spingere sulla parete frontale della sua patata. Più spingi sul suo muro frontale e più andrai a darle un orgasmo stimolando il punto-G.

Un’ultima raccomandazione: non è consigliabile partire con questa posizione perché devi avercelo bello duro per avere abbastanza “leva” per farla godere per bene con questa posizione. Niente di difficile ma semplicemente non partire con “la croce”.

  1. Le forbici

In questa posizione lei è distesa sul letto a pancia in alto e con le gambe il più divaricate possibile. Non è necessario che le fai fare una spaccata alla Van Damme ovviamente ma falle tenere le gambe ben divaricate.

A questo punto tu ti distendi su un fianco. In pratica il tuo fianco va a finire sulla sua gamba sinistra (mi raccomando appoggiati con le braccia al letto in modo da non darle fastidio col peso del tuo corpo sulla gamba sinistra) e con le tue gambe “abbracci” la sua gamba destra mentre la penetri.

Questo per cominciare…

Dopo qualche colpo porta la tua gamba sinistra verso il suo petto. In questo modo lei è in grado di afferrarla, tirarla e mostrarti il ritmo in cui vuole essere scopata per provare maggiore piacere e farti vedere come farla venire.

Anche qui fai tutto questo in maniera dominante dicendole qualcosa del tipo:

“OK ORA MOSTRAMI IL RITMO A CUI VUOI ESSERE SCOPATA… VOGLIO CHE VIENI PER ME”

Anche questa è un’altra posizione che offre un angolo unico di penetrazione. Per alcune persone potrebbe essere un po’ più complicata perché richiede un po’ di flessibilità nelle gambe ma per la maggior parte delle persone non dovrebbe essere niente di complicato. In ogni caso non è una di quelle posizioni da ginnasta circense quindi, nel peggiore dei casi, ti basterà solo un po’ di pratica per metterla in atto.

D’altra parte questa è un ottima posizione se hai avuto una giornata stressante e faticosa e ti rimangono poche energie. In questo caso hai la possibilità di rendere il sesso vario mentre, di fatto, stai usando solo i tuoi lombi, invece semplicemente di buttarti sul letto schiena in giù e dirle semplicemente:

“OK FAI TUTTO TU”

Ed è inutile che ti dica perché questa è una cosa che non devi fare se mi segui sul sito. Ma, nel caso non fosse chiaro…. Quando ti parlo delle 7 leve emozionali mi riferisco anche al fatto che per lei il sesso è un’esperienza molto più emozionale che per noi.

Questo comporta anche che… NO…. Scoparsi un cadavere non è esattamente in cima alla lista delle emozioni appaganti per una donna.

Capisco che tutti abbiamo le nostre incombenze e che a volte si arriva a casa stanchi ma questo non toglie il fatto che tu devi farle vivere il sesso come un’esperienza ogni volta.

Non stai timbrando il cartellino in ufficio che basta che arrivi in tempo e il tuo capo non ti cazzia, qui ci devi mettere la tua dose di impegno ogni santa volta.

Mi dispiace se ho infranto i tuoi sogni di nullafacienza e capisco che certe volte ci piacerebbe tornare a casa, semplicemente farci fare un pompino e non dire neanche:

“BUONANOTTE”

E non mi fraintendere è capitato anche a me ma questo atteggiamento conduce a un solo finale già scritto:

Lei si trova qualcun altro che è disposto a metterci un po’ più di impegno e tu torni al fai da te.

Ricorda che se vuoi diventare un Dio del sesso la passione non può mancare mai e che….

Per ogni uomo che si è stufato di trombarsi la propria donna la fuori ce n’è un’orda pronta a mangiarsela viva.

Infine ricorda di non usare anche questa come prima posizione perché potresti non avercelo ancora abbastanza duro.

  1. Il loto

Questa è una posizione molto semplice ma che la maggior parte delle coppie semplicemente non fanno per pigrizia.

Quando parlo di pigrizia mi riferisco alla tua.

Non preoccuparti, non sono diventati immediatamente un’agguerrito difensore dell’altro sesso a tuo discapito. Ma il punto è che sotto le coperte l’uomo sei tu e di conseguenza sei tu quello che ha il compito di guidare dal punto di vista sessuale.

Quindi se qualcosa non succede sotto le coperte semplicemente:

  • Non era colpa tua fino a ieri perché nessuno te lo aveva insegnato
  • Sarà colpa tua da oggi in poi visto che mi stai seguendo su questo Blog

Nel loto tu sei seduto sul letto sulle tue ginocchia e la porti sopra di te in modo da guardarvi negli occhi mentre la penetri. Quindi da un lato lei si sorregge al letto coi suoi piedi e dall’altro a te che la sorreggi prendendola da dietro con le tue mani.

Questa posizione è fantastica per farla venire perché vi guardate dritti negli occhi mentre lo fate e tu la baci. Questo fa schizzare alle stelle il suo livello di immersione che, insieme all’uso delle 7 leve emozionali, durante il sesso la fa venire molto più facilmente.

Abbiamo cominciato con la parte in cui eri tu a tenerla mentre la penetravi. Ora cambiamo un po’ le carte in tavola.

Guidala a mettersi più salda sui suoi piedi e ad appendersi con le mani alle tue spalle. A questo punto può scegliere il ritmo che la fa godere di più e venire con un intenso orgasmo.

Se ancora non è venuta variamo ancora un po’. Falle portare il suo bacino all’indietro. Ora si appoggia al letto con le suo mani che la sorreggono. In questa maniera lei ha una stimolazione più profonda, può ancora scegliere il ritmo che più le piace, e tu sei da un angolazione più confortevole per aumentare il ritmo a tua volta.

Questa variante è semplicemente fantastica per farle raggiungere l’orgasmo.

A differenza delle altre posizioni che abbiamo visto in precedenza questa è una posizione molto più romantica, intima ed emozionale.

Questa è una posizione romantica ottima per quando stai facendo l’amore. Quindi ora è un ottimo momento per essere romantico con lei.

Questo significa che, ad esempio, è un’ottima posizione per a fine del rapporto sessuale quando state entrambi per venire.

Cioè ad esempio con una delle posizioni precedenti hai usato la leva emozionale della dominanza e in questa posizione usi la leva emozionale dell’emozione mentre state per venire.

Ha senso no?

E immagina cosa succede quando impari ad usare contemporaneamente tutte e 7 le leve emozionali più le tecniche che impari su questo sito durante i tuoi rapporti sessuali :-).

E ora vediamo una tecnica per leccarla un po’ diversamente.

  1. L’ostrica viennese

Sono quasi certo che se ti parlo di leccarla tu semplicemente immagini lei stesa sul letto e tu sulla parte inferiore del letto con la tua testa fra le sue gambe.

Fin qui niente di sbagliato non preoccuparti ma qui andiamo a vedere qualcosa di un po’ diverso in modo da aggiungere varietà al vostro sesso.

Qui semplicemente lei è distesa e tu sei sul tuo fianco ma, ora, le tue gambe sono rivolte in direzione della sua testa. In pratica sei su un fianco, sollevi la sua gamba destra, e punti la tua testa perso la sua fica in modo da leccargliela da questa posizione.

Questa è una variante che puoi usare per leccarle la figa è che ti mette in una posizione decisamente più di controllo rispetto alla posizione classica.

Bene… Ora che abbiamo visto un po’ di posizioni per farle raggiungere l’orgasmo andiamo a vedere un altro po’ di cose pratiche che devi sapere su come far venire una donna a letto.

Come far venire una donna: le regole base

Qui sto per descriverti un po’ di regole base che devi tenere sempre a mente sul come farle raggiungere l’orgasmo. In fondo all’articolo inoltre ti lascerò dei link ad altri articoli che trattano come andare a stimolare determinate sue aree più nello specifico.

Una volta che saprai tutte queste cose e le avrai metabolizzate diventerai un vero e proprio esperto nel come farla venire.

Ora vediamo un po’ di regole base.

  1. Noi siamo diversi

Molti uomini hanno una concezione estremamente sbagliata di quello che è il sesso per una donna interpretandolo da un punto di vista maschile.

Non mi fraintendere. Se tu sei uno di questi uomini semplicemente la colpa non è la tua. Nessuno ti ha mai insegnato e fino a ieri l’unico modo per “formarti” su un argomento era quello di:

  • Guardarti un film porno
  • Parlarne con gli “esperti” sotto la doccia in palestra
  • Leggere qualcosa su una rivista che ti parlava di come farla venire fra un articolo sulla dieta della banana e un altro nella “posta del cuore”

Tutta questa mancanza di informazione ti porta inevitabilmente a “imparare da te”… il che non è mai una buona strada se vuoi eccellere in qualcosa e non hai un particolare dono di natura che ti porta a fare tutto giusto in maniera naturale.

E d’altra parte non è neanche una conoscenza che si passa di “padre in figlio” come allacciarsi le scarpe o andare in bici.

Io per lo meno non ho mai toccato l’argomento:

“Come leccarle la passera”

Con mio padre. E anche se questo fosse successo non avrebbe saputo darmi le informazioni giuste.

Quindi, tanto per farla breve, l’uomo medio impara a fare sesso da sé e quindi, il più delle volte ci porta a interpretare il sesso dalla nostra ottica, cioè quella maschile.

Qui non voglio parlarti di quanto siano importanti i preliminari o cose di questo tipo… tutte cose giuste per carità… ma voglio darti una notizia ancora più scioccante e cioè:

Una volta che lei è venuta tu non ha finito il tuo lavoro di uomo!

Si… infatti noi uomini tendiamo a pensare che, visto che con un orgasmo noi abbiamo virtualmente finito, questo valga anche per le donne.

Ma le cose non funzionano esattamente così. Infatti le donne sono multi orgasmiche (anche gli uomini in realtà ma qui non voglio mettere troppa carne al fuoco). Questo significa che anche se oggi sei in grado di farla venire una o due volte durante i vostri rapporti c’ è ancora strada da fare.

Cioè finche lei non arriva a dirti o scriverti qualcosa del tipo:

“SONO VENUTA 8/9 VOLTE E POI HO PERSO IL CONTO…”

C’è ancora da lavorare se vuoi diventare un Dio del sesso e farle toccare il cielo con un dito.

Non mi fraintendere… farle raggiungere l’orgasmo è meglio che infilzarla per due minuti, rivestirti a una velocità che… manco vi avessero scoperti e fare sesso nell’ascensore dell’ ufficio, e scappartene con la coda fra le gambe nel buio della notte come un ladro.

Ma quello che ti sto dicendo è che se vuoi diventare un Dio del sesso falla venire più volte durante un rapporto è un’obiettivo minimo che devi porti durante il sesso con la tua o le tue partners.

Ma non preoccuparti… Semplicemente continua a seguirmi sul Blog e a mettere in pratica quello che impari su questo sito piano piano e farla venire più volte durante lo stesso rapporto diventerà realtà.

  1. Curare la tua durata

Come diceva una vecchia pubblicità:

“LA POTENZA È NULLA SENZA CONTROLLO”

Venire subito non è esattamente l’ideale come sai per far venire una donna.

Quindi ora è importante che tu ti renda conto di una cosa. Farla venire con un dito, le dita o con la lingua non è sufficiente.

Farle un ditalino o leccarla va bene per fare eccitare una ragazza, la puoi tranquillamente anche far venire, ma non è sufficiente per una donna che vuole essere scopata!

Come sai per la maggior parte delle donne l’orgasmo più appagante è quello da penetrazione perché, a livello inconscio, sono come delle macchine da riproduzione. Cioè sono progettate dalla natura per mettere al mondo figli.

Ora anche se è vero che se la scopi col preservativo razionalmente lei non pensa che la puoi mettere incinta, a livello inconscio la penetrazione riveste comunque un ruolo fondamentale dentro di lei.

Questo significa che se una volta che sei dentro di lei sei veloce come una delle macchine di “Fast & Furious” caricate a NOS c’è qualcosa che va assolutamente messo a posto.

Oppure puoi fregartene ma sapendo che:

  • Probabilmente non la vedrai una seconda volta
  • O se è una tua partner lo resterà ancora per poco.

Se vuoi farla venire più volte nel tuo arsenale di guerra deve esserci anche la capacità di durare più di una Duracel sotto le coperte.

Quindi anche se oggi hai problemi di eiaculazione precoce non ti preoccupare. Questo problema si può risolvere e stanno per arrivare un sacco di articoli che ti spiegano come durare di più.

Intanto voglio farti un altro regalo. Si tratta di un Report gratuito in cui ti svelo i segreti ed un esercizio pratico per durare di più a letto

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito

Se tu hai il problema di durare poco a letto devi metterti in testa di lavorare su questa tua area della tua vita sessuale ed allenarla perché controllare l’eiaculazione è fondamentale.

  1. Impara a conoscere il corpo delle donne

Per diventare un Dio del sesso devi diventare un esperto del corpo femminile e di tutti i modi possibili per eccitarla, farla bagnare e farla venire.

Nonostante tutte le donne siano diverse ci sono anche tantissimi aspetti che le accomunano e diventare esperto e competente nel come far venire una donna ti può portare di punto in bianco ad essere in grado di farla venire più intensamente e più volte di un suo compagno “storico”.

Questo perché molti uomini prendono il sesso semplicemente come un lavoro domestico o un’incombenza in ufficio e quindi non approfondiscono veramente il corpo della loro compagna e non si preoccupano di scoprire cosa la rende felice a letto.

Seguendomi su questo sito impari tutto quello che c’è da sapere in merito e provando quello che impari con intelligenza e cercando di leggere il linguaggio del corpo delle donne con cui fai sesso migliori in maniera praticamente automatica nel far eccitare le donne.

  1. Impara a conoscere il suo corpo

Per quanto su questo sito impari ad essere comunque molto meglio della maggior parte degli uomini là fuori, anche se loro conoscono la sua patata come il palmo della loro mano…

Non puoi sottostimare l’importanza del fatto che ogni donna è leggermente diversa e quindi ognuna ha le sue preferenze (e lo stesso vale anche per noi uomini in realtà).

Questo significa che, sia che tu abbia una trombamica, sia che tu sia in una relazione… e sia anche che sia la prima volta che tu fai sesso con lei devi curarla come se fosse speciale e nella sua unicità.

Questo significa che far eccitare una ragazza e farla venire è un atto leggermente diverso ogni volta e tu devi diventare esperto nel come toccare una donna in modo da conoscere tutti i trucchi per farle raggiungere l’orgasmo.

Ora però potresti chiederti:

“MA PERCHÉ SFORZARMI CON UNA RAGAZZA CHE HO APPENA CONOSCIUTO E MAGARI NON AVRÒ VOGLIA DI RIVEDERE?”

Il motivo è molto semplice. Prima di tutto fai pratica ed ottieni feedback anche se non la dovessi rivedere mai più. Inoltre, mentre tu non dovresti mai parlare con i tuoi amici delle donne che ti fai per non farle sentire degli oggetti e violate nella loro privacy…. Loro alle amiche parlano di te eccome.

Ora so che non è giusto è che ti sembra un’insulto a tutti quei discorsi sulla parità dei sessi, ecc. ecc. MA nei fatti è quello che succede.

E indovina un po’?

Se lei racconta alle sue amiche che sei stato un Dio a letto non è inusuale che loro vogliano provare a “fare un giro”.

Ora però tu potresti avere un’altra domanda e cioè:

“OK MA COME FACCIO A SAPERE COSA LE PIACE SE È LA PRIMA VOLTA CHE CI FACCIO SESSO?”

Come sai su questo sito impari tutti i trucchi per farle raggiungere il piacere che la maggior parte degli uomini non sapranno mai.

Con un po’ di pratica e applicazione diventerai in grado di leggere il suo linguaggio del corpo e per il resto… chiedi.

Finché lo fai in maniera dominante non c’è alcun problema, anzi… le fa semplicemente capire il fatto che tu conosci le donne e che sai che non tutte sono uguali. Inoltre se è la prima volta che fate sesso lei non ha modo di sapere se ti rivedrà ancora. Neanche se fino ad ora hai fatto l’innamorino e il romanticone. Sì perché ne ha già visti di uomini che hanno fatto così e poi le hanno dato un calcio in culo una volta inzuppato il biscotto.

Curarti di lei e di cosa la fa venire in maniera unica e speciale la fa semplicemente sentire più curata e coccolata.

  1. Usa le 7 leve emozionali

Il sesso per lei è un’esperienza emozionale e quindi devi imparare ad usare le 7 leve per darle emozioni diverse da quelle che tutti gli altri uomini sono in grado di darle.

Molti uomini pensano che il sesso sia qualcosa di tecnico e quindi vogliono imparare cose come toccarla per farla godere il doppio o come far venire una donna in poco tempo grazie a qualche “combo segreta”. Niente di più sbagliato.

Ora puoi metterti i paraocchi e analizzare la questione da un punto di vista maschile pensando che farla venire sia solo una questione di “premere i pulsanti giusti”… Manco fossi Ken Shiro e le dovessi premere il suo punto di pressione segreto per farle esplodere la patata.

Oppure puoi guardare la realtà di fatto e cioè che, mentre un uomo sogna di inzuppare il biscotto con più donne possibili, una donna sogna di fare l’amore con un uomo diverso dagli altri perché, per loro il sesso è un esperienza emozionale.

Non mi fraintendere… non è che farai l’amore con tutte le tue partner… ma l’uso sapiente delle 7 leve renderà per lei l’esperienza del sesso con te molto emozionante.

Quindi non ti fermare alle tecniche perché da sole non sono abbastanza e viceversa.

Ma, allo stesso tempo, conoscendo solo le tecniche o solo le sette leve emozionali sei comunque meglio di tutti gli uomini che può trovare in giro. Quindi quando penserà a te in relazione agli altri uomini il confronto sarà sleale. Un po’ come mettere su un ring un pugile contro un campione di scacchi.

MA…

Se vuoi diventare un Dio a letto devi imparare a fondere le leve con le tecniche.

Per approfondire le 7 leve emozionali clicca qui.

E ora come ti ho promesso prima… andiamo a vedere degli altri link che puoi consultare per diventare ancora più bravo sotto le lenzuola…

Orgasmo femminile: come raggiungerlo

Nell’ articolo di oggi e nell’altro articolo che ti ho linkato all’inizio di questo abbiamo visto tante tecniche e posizioni che faranno schizzare le tue abilità come amante alle stelle.

Detto questo devi capire una cosa importantissima sul come far raggiungere l’orgasmo ad una ragazza e cioè che le donne sono multiorgasmiche e quindi il tuo compito come uomo è quello di farle raggiungere più di un orgasmo all’interno dello stesso rapporto sessuale.

Farla venire è fondamentale, è sicuramente meglio che venire tu dopo 3 minuti, ma non è sufficiente!

E per farle avere multi orgasmi da urlo ci sono altre abilità che devi sviluppare.

Adiamole e vedere brevemente.

Come fare ad una donna dell’ ottimo sesso orale

Impara come fare sesso orale cioè come leccarla come dio comanda e non avrai mai problemi ad avere un secondo appuntamento.

Anche se fai mediamente schifo a letto in tutto il resto (cosa che comunque non dovresti fare ;-))

Vista l’importanza di questo argomento ho creato una vera e propria guida al cunnilingus in questo articolo. La trovi qui.

Punto G come stimolarlo

Nonostante stimolare in maniera corretta il punto G faccia parte dell’ abc del buon amante molti uomini sono confusi sul come raggiungerlo e come fare a stimolarlo come dio comanda.

Visto che l’argomento è piuttosto complesso ho creato un articolo per spiegarti esattamente cosa fare e dove mettere le mani. Lo trovi qui.

Sesso anale. Consigli su come farlo e sui prodotti da usare

Se ti stai chiedendo:

“MA DEVO DAVVERO FARE SESSO ANALE CON UNA DONNA PER FARLA VENIRE?”

La risposta è no. Non lo devi fare per forza allo scopo di farle avere un orgasmo e non c’è qualcosa di male che succede se non lo fai con una tua nuova partner.

Ma se parliamo della tua donna o di una trombamica il sesso anale è qualcosa che devi inserire nella tua “routine”. Questo perché:

  • Rende il sesso più vario
  • Ti rende speciale perché lei non fa sesso con tutti da dietro
  • Per le donne è eccitante perché è tabù

Qui trovi un sacco di consigli sul come farlo in maniera corretta e sui prodotti da utilizzare.

Bene… Ora e tempo di fare pratica e sperimentare tutte quello che hai imparato di nuovo oggi.

E come al solito… falla bagnare prima nella testa e poi nel corpo,

 Giò