Come Fare Sesso Anale: Guida Completa alla Penetrazione e al Rapporto Anale (+ 9 Consigli e 5 Posizioni)

Come Fare Sesso Anale: Guida Completa alla Penetrazione e al Rapporto Anale (+ 9 Consigli e 5 Posizioni)

Oggi si parla di un argomento un po’ sfacciato, tabù e sporco… Il sesso anale.

Il sesso anale è qualcosa che molte coppie già sperimentano ma, fondamentalmente, senza avere particolarmente idea di quello che stanno facendo e:

  • Oltre ad essere estremamente libidinoso per te
  • Molte donne che hanno sperimentato il sesso anale affermano che questo tipo di orgasmo è molto più intenso di quanto si sarebbero mai aspettate
  • E che è molto più profondo di un orgasmo vaginale

Questo significa che se anche tu non hai alcun interesse personale particolare nel sesso anale… se vuoi diventare un Dio del  Sesso e far toccare alle donne il cielo con un dito devi diventare un maestro anche nella penetrazione anale.

Questo perché molte donne sono attratte da questo tipo di esperienza MA non saranno mai loro ad iniziarla, o quasi mai per lo meno. Questo vuol dire che tu devi imparare non solo come farla godere analmente ma anche come favorire un rapporto anale.

Quindi oggi stai per leggere una vera e propria miniguida al sesso anale e come far raggiungere l’orgasmo a una donna con questo tipo di stimolazione.

Nello specifico sto per svelarti:

  • Quello poco che devi sapere sulla anatomia del suo ano per non fare errori madornali
  • Perché alle donne piace il sesso anale
  • Come pulire l’ano prima di un rapporto
  • Cosa fare prima di approcciare il sesso anale
  • Il lubrificante migliore
  • Come “scaldarla”
  • La sequenza migliore per darle orgasmi multipli grazie al sesso anale
  • 9 consigli e raccomandazioni utili
  • 6 posizioni
  • Un po’ della sua psicologia in quanto donna riguardo al sesso anale
  • Come approcciare il sesso anale se è la sua prima volta

Come vedi c’è davvero tanta carne al fuoco in questo articolo, troverai moltissime informazioni utili ma prima…

… prima c’è una sorpresa per te. Un Report Gratuito che, una volta scaricato e messo in pratica, trasformerà la tua vita sessuale perché sarai in grado di far impazzire la tua donna ogni singola volta.

Sì: ho scritto un Report Gratuito che ti mostrerà 3 tecniche sessuali che non conosci per darle degli orgasmi come non ha mai provato prima.

Scopri tutto scaricando il Report Gratuito: “3 Tecniche Sessuali per Darle Orgasmi Pazzeschi“.

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

>> [se_box id=1 text=”Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito”]. Non perdertelo, scaricalo subito!

E ora passiamo all’argomenti di oggi

Tutto sul sesso anale: istruzioni e consigli

Quello che devi sapere sull’anatomia dell’ano femminile

Prima di entrare nello specifico della questione lascia che ti dia le motivazioni per cui dovresti fare sesso anale con la tua donna e in generale stimolarle quel canale, voglio darti alcune indicazioni di massima sulla fisiologia dell’ano di una donna.

Non ti preoccupare… non devi essere un laureato in medicina per leggere questa parte ma ti consiglio comunque di non saltarla perché ti aiuta a capire tutto quello che andiamo a vedere dopo sul come rilassare l’ano e come avere un rapporto anale in maniera corretta e piacevole per lei.

Allo stesso tempo voglio descriverti questa parte del suo corpo da un punto di vista un po’ più scientifico rispetto agli altri articoli. Questo perché mentre di solito sono abbastanza sicuro che sai cosa “trovi sul davanti” credo che molti degli uomini che leggono questo articolo abbiano bisogno di un po’ più di cultura su cosa si trova “là dietro” e come è fatto.

La prima è data dal fatto che l’apertura del canale anale (leggi buco del culo :-)) e il suo interno, il canale anale vero e proprio cioè, sono ricchi di terminazioni nervose e rispondono molto bene alla stimolazione.

Inoltre permette la stimolazione indiretta del punto-G e della fornice posteriore (in quest’ultimo caso visto che ti vedo con gli occhi strabuzzanti J parliamo del retro del Deep Spot che invece dovresti conoscere).

Quindi riassumendo e stringendo al minimo quello che ti serve:

  • Il suo canale rettale è pieno di terminazioni nervose e questo comporta la sua stimolazione può essere molto piacevole ma SOLO se sai come far dilatare l’ano e penetrare l’ano nella maniera e nella sequenza corretta (altrimenti rischi di farle male e di non entrare più da dietro per molto molto a lungo)
  • La grandissima presenza di terminazioni nervose nell’ano femminile fa sì che per lei la penetrazione anale sia un’esperienza estremamente piacevole se fatta ad arte
  • I rapporti anali ti permettono di stimolare in maniera indiretta il punto G e tu sai quanto questo tipo di stimolazione dia piacere alle donne
  • La penetrazione anale offre un ottima posizione e angolazione per stimolare il suo Deep Spot

Quindi come vedi, se vuoi essere un Dio del Sesso questa è un’arma che non può mancare quando sfoderi l’artiglieria pesante.

MA… e stresso questo concetto… tutti questi benefici si annullano completamente se tu approcci il rapporto anale in maniera incompetente perché le procuri dolore o fastidio e di entrare da dietro poi te lo scordi se lei associa psicologicamente dolore a questa esperienza con te..

Sesso anale: piace davvero anche alle donne?

Oltre a queste considerazioni di carattere “meccanico” ci sono anche delle motivazioni di carattere mentale ed emozionale sul perché alle donne piace dietro… e tu sai quanto è importante farla bagnare partendo dalla sua testa.

Andiamole a vedere…

La prima sta nel fatto che il sesso anale è qualcosa di insolito che non fa con molti partner e, quindi, questo per lei è qualcosa di estremamente eccitante. Questo di conseguenza crea anche molta più intimità fra di voi e quindi lei diventa una tua partner sessuale molto più “convertita”.

Inoltre il sesso anale è considerato taboo e questo è un altro grandissimo motivo di eccitazione per lei.

Infine le donne lo amano in quanto “spinto” e “scandaloso” e quindi non sareste tenuti a farlo.

Questi sono, in sostanza, i motivi meccanici e psicologici per cui alle donne piace dietro.

Una volta provato non ci rinunceranno perché anche se, a livello psicologico, l’orgasmo vaginale sia più potente… a livello fisico l’orgasmo anale è più forte e profondo. Naturalmente lei deve essere ben predisposta ad “esplorare” quella zona ma… una volta fatto non tornerà indietro.

Ora c’è anche un mindset che tu devi assimalare e cioè l’ essere assolutamente convinto che alle donne piace da dietro. Infatti è importante che capisci una regola fondamentale del sesso e cioè…

Ogni volta che tu vedi un qualsiasi atto sessuale come un piacere che lei ti fa e non come qualcosa di piacevole per lei sarà molto più complicato che questo accada. Ogni pratica sessuale, quale che essa sia, funziona e va a termine molto meglio se nasce come una sua fantasia piuttosto che un “regalino” che lei ti fa per buona condotta o per farti un piacere.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Come pulire l’ano prima di un rapporto

Considera che questa parte dell’articolo è “opzionale”. Opzionale in quanto se è la prima volta che la penetri da dietro e non ne avete parlato prima farle pulire l’ano può decisamente uccidere tutto il romanticismo e l’immersione nel momento mandando i tuoi piani a benedire.

Detto questo una volta che lei è una tua partner convertita e per voi fare sesso anale diventa una cosa normale qui scopri come farla pulire per bene. Infatti questa è una pratica che migliora l’esperienza anche per lei in quanto non deve preoccuparsi della vergogna legata a possibili fuoriuscite.

Infatti il retto è pieno di batteri e altra roba che vanno bene là dentro ma non su di te.

Avere le sue feci sul tuo pene, anche se indossi un preservativo, non è il massimo della vita.

La prima cosa un po’ contro intuitiva che devi sapere è che lei NON deve usare un clistere se non ci sono casi di costipazione o il suo dottore non le ha dato indicazioni ad usarlo.

Infatti ci sono un po’ di controindicazioni e cioè:

  • L’acqua troppo calda può irritare la parte interna del suo retto
  • L’acqua, anche se può sembrare strano, va a disidratarle il colon e questo rende più facile la rottura del preservativo
  • Se fa troppi clisteri senza una reale motivazione medica potrebbe avere difficoltà ad andare in bagno senza
  • Se non lasciate passare abbastanza tempo fra il clistere e la penetrazione c’è il rischio che lei abbia ancora dell’acqua dentro, il che vuol dire che andrete a fare un gran casino che probabilmente andrà a rovinare il divertimento sul più bello

Quindi cosa fare?

Vediamo come pulirsi l’ano…

Per prima cosa falle pulire la parte esterna con un tessuto umido come una salvietta profumata.

Se possibile non farla mangiare per qualche ora prima del sesso. Mangiare stimola l’intestino con ovvie conseguenze.

Infine falle usare al posto del clistere una siringa da orecchio come quella che vedi qui in basso.

siringa da orecchio

Il piccolo contenuto d’acqua non le causerà alcun danno e dovrebbe essere sufficiente a rimuovere i residui. Ricorda che l’acqua deve essere di temperatura tiepido-calda ma non calda in modo da non provocare danni.

Come vedi questo fra i consigli per il sesso anale non poteva proprio mancare ma, al tempo stesso, è un’operazione abbastanza complessa che non puoi permetterti di farle fare tutte le volte.

E ora che abbiamo visto i “lavori preliminari” entriamo nel vivo dell’articolo.

Come fare sesso anale

Come fare sesso anale, ormai lo avrai intuito, è una pratica che se fatta per bene risulta decisamente più complicata di quanto ti saresti potuto immaginare nelle tue notti insonni su Youporn.

Infatti, per farlo in maniera corretta, devi imparare:

  • Come dilatare l’ano partendo col tuo dito
  • Come lubrificare l’ano
  • Come stimolare l’ano (sempre prima col tuo dito)
  • E infine come metterlo nell’ano (finalmente ci divertiamo :-))

Cioè a differenza di quello che vedi nei film porno devi imparare…

Come metterlo dietro senza farle male e in modo da darle piacere!

Come abbiamo detto l’apertura del canale anale è ricca di terminazioni nervose e, di conseguenza, la stimolazione di questa zona risulta molto piacevole tanto che, come sai, per lei godere con l’ano è una delle pratiche sessuali più piacevoli anche se all’inizio potrebbe farle strano e potrebbe doversi abituare a questa nuova sensazione.

Questo comporta che anche solo il leccare questa zona dall’esterno risulta molto piacevole per lei.

Una volta entrati dentro sei nel canale anale e anche questa zona è estremamente densa di terminazioni nervose e risponde molto bene alla stimolazione.

Una volta passato il canale anale troviamo il retto. Questa zona è meno ricca di terminazioni nervose ma è separata dal canale vaginale da una membrana molto sottile. Questo significa che possiamo stimolare indirettamente e molto semplicemente il punto-G e il torso del Deep Spot.

Entrare da dietro infatti è uno dei modi migliori per stimolare il Deep Spot garantendole uno dei migliori e più profondi orgasmi che abbia mai avuto e facendole toccare il cielo con un dito. E questo è esattamente il motivo per cui molte donne raccontano che il sesso anale le ha portate ad uno dei migliori orgasmi che abbiano mai avuto.

Una volta che approcci il sesso anale è necessario che la tua partner rilassi i muscoli sia esterni che interni dello sfintere, cioè i muscoli che circondano l’ano.

Questo significa che è veramente importante che tu vada estremamente lento ogni qual volta fai qualsiasi tipo di stimolazione e penetrazione nell’ano. Questi muscoli devono rilassarsi obbligatoriamente e tu gli permetti di farlo appunto andando estremamente lento mentre si aprono sempre di più, finché sia lei che tu vi sentite maggiormente confortevoli ad entrare di più.

Un’altra cosa che devi capire è che il suo retto è come curvo all’interno e questo significa che andando veloce rischieresti di andarne a colpire le pareti. Questa è un’altra importante ragione pèr cui devi andare veramente piano quando fai sesso anale o le dai stimolazione anale. Infatti questa parte ha bisogno di espandersi  in modo da farti spazio per entrarci dentro.

Vediamo ora un po’ di cose che devi sapere su…

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Cosa fare prima di approcciare il sesso anale

A costo di ripetermi devi andare veramente PIANO e LENTO. Non potrei stressare di più questo concetto.

Se non rispetti questa regola oltre a provocarle fastidio (o dolore) lei si irrigidirà e puoi dire addio ai tuoi “sogni di gloria”.

Inoltre il tessuto anale è una zona estremamente sensibile e questo si trasforma in un’arma a doppio taglio per tutti quegli uomini là fuori che pensano cose del tipo….

“Ahò…. Ma che me frega… Io ce provo a buttarglielo ar culo. Poi ndo’ cojo cojo”

Infatti il fatto che il tessuto anale sia molto sensibile è un lato positivo perché significa che risponde molto bene alla stimolazione ma solo se sai come allargare e penetrare l’ano e cioè… molto GENTILMENTE. Infatti se vai troppo veloce o troppo forte puoi causarle un’irritazione del tessuto anale che può essere davvero dolorosa.

Quindi se non vuoi farla sentire come il ragazzino appena arrivato in una di quelle prigioni di massima sicurezza che vedi nei film americani e continuare ad “entrare da quella porta” con lei continua a leggere questo articolo.

Infatti se dovessi portarti a casa solo uno dei consigli per il sesso anale da questo articolo il primo e più importante è sicuramente che non deve MAI farle male. Nemmeno un pochino! Molte persone infatti credono in questo falso mito per cui il sesso anale potrebbe far male un pochino all’inizio ma poi diventa piacevole.

NO!

Non deve mai farle male.

Quindi se le fa male tu non devi continuare ma interrompere quello che stai facendo immediatamente.

Comunque non ti preoccupare perché in questo articolo stai per imparare come fare tutto in maniera corretta e senza causarle alcun dolore.

La prima cosa che devi imparare a fare è come “riscaldare” questa zona con un po’ di “esercizi di riscaldamento” infatti se sottovaluti questa parte preparati a dire addio al suo lato B.

Ok detto questo andiamo a vedere…

Come allargare l’ano: il lubrificante migliore

Facciamo ancora un piccolo passo indietro… Comunicazione e fiducia sono fondamentali perché la donna si trova in una posizione molte vulnerabile rispetto a lui quando viene montata da dietro e quindi ha bisogno di fidarsi e potersi abbandonare completamente a te.

Questo significa esattamente quelle che sembra che ci sia scritto tra le righe, e cioè che ti sto sconsigliando di cercare di entrarle da dietro al vostro primo rapporto sessuale.

Anche se entrarle da dietro e la tua passione e non puoi farne a meno non ti devi preoccupare di fare le cose di corsa perché se mi segui sul Blog ed impari tutto quanto c’è da imparare su come diventare un Dio del Sesso avrai sicuramente più di un’incontro con lei (se è questo che vuoi si capisce). Infatti la parte migliore di essere abili a letto è che lei non scappa dopo aver fatto un giro e quindi non hai bisogno di affrettare le cose.

Un altro aspetto che non puoi assolutamente permetterti di sottovalutare è la manicure delle tue mani.

Ora non so se lo hai notato ma, in tutti gli ospedali, i chirurghi hanno uno stretto codice di condotta sul come tenere le loro unghie e questo è per un motivo ben preciso… le unghie rischiano di essere taglienti se non vengono curate con cura.

Questo significa che la cura delle tue unghie deve essere ESTREMAMENTE impeccabile perché al contrario rischi di andare ad irritare i suoi tessuti interni e provocarle molto dolore.

“Ma io non sono un tipo da salone di bellezza o ormai siamo sulle ali dei bollenti spiriti….”

In casi come questo, che comunque non dovrebbero essere la regola, non avere paura di usare guanti in lattice anche se non risulta comunque la prima scelta.

E sì… questo significa che nel tuo cassettino vicino al letto assieme ai preservativi, oli e giocattolini di tutti i tipi devi infilarci pure i guanti in lattice.

Anche perché considera che per fare sesso anale quel cassettino lo devi aprire comunque…

Infatti  quando si parla di come stimolare l’ano femminile l’uso del lubrificante è obbligatorio

Sì perché… guarda un po’… il suo culo non si lubrifica da solo a differenza di altre aree come nel davanti ;-).

Ora però… visto che i discorsi degli esperti sotto la doccia in palestra li conosco molto bene… tu potresti aver sentito cose del tipo.

“Buttarglielo in culo è una gran figata perché lì è bello stretto”

O cose di questo tipo che, per carità, sono vere ma potrebbero portarti a pensare che è meglio non lubrificare l’ano perché il suo ano lubrificato ti porterebbe a godere meno.

NO!

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Come lubrificare l’ano non è un passaggio opzionale in questa pratica ma qualcosa di assolutamente obbligatorio. Primo perché farai molta fatica ad entrare (in realtà non entri proprio) se non segui i passaggi che ti sto per indicare e secondo perché la tua prima preoccupazione deve essere quella di non farle male. Punto!

Chiarito questo punto…

Ti consiglio di usare un lubrificante a base d’acqua per allargare l’ano e per la stimolazione anale. Questo tipo di lubrificante è decisamente quello che funziona meglio per la lubrificazione dell’ano.

Ti sconsiglio invece di usare lubrificanti a base di silicone perché causano troppa frizione e lubrificanti a base di olio perché possono causare un’infezione. Infatti il lubrificante a base d’olio può sgocciolare giù e portarle ei batteri dento la vagina.

Allo stesso modo non utilizzare lubrificanti desensibilizzanti pensando:

“Così non le faccio male”

Questa furbata non elimina il problema a monte se non stai facendo le cose come Dio comanda e lei non sarebbe in grado di godere del rapporto a pieno.

Bene… ora che abbiamo visto come lubrificare l’ano andiamo a vedere…

Come “scaldarla” per allargare l’ano

OGNI volta che approcci la penetrazione rettale con lei devi curarti del suo “warm up”. Non posso sottolineare di più questo punto.

Infatti grazie al mercato “formativo” del porno tu potresti essere portato a pensare:

“Si vabbè ma se glielo buttano subito dentro loro che hanno quelle mazze io posso andare liscio come l’olio”

Quello che non vedi nei porno, perché il loro compito è quello di farti eccitare e non di spiegarti come si fanno le cose correttamente, è che la donna fa un sacco di preparazione prima della scena sul set.

Cioè non si piglia quel maxi pene nell’ano a secco come vedi tu :-).

Quindi… semplicemente… non pensare di guardare un porno e dire:

“Ok con la mia fidelity card su Youporn so tutto quello che c’è da sapere”

Perché i porno non sono una rappresentazione realistica della realtà.

Infatti la lamentela numero uno delle donne riguardo al sesso anale è che la maggior parte degli uomini vogliono sbatterglielo dentro e… non mi fraintendere… Non è neanche colpa loro perché come fare queste cose nessuno glielo ha mai spiegato e quindi fanno quello che possono.

Ma tu ora sei su questo sito dove impari come farla godere dalla A alla Z quindi non hai più scuse.

Quindi quello che devi fare è partire estremamente lentamente all’inizio. Partire con un dito. Darle prima un orgasmo così e poi “buttarglielo dentro”.

Questo principio vale soprattutto se lei è ancora vergine da dietro. Infatti se è vergine devi prima darle modo di abituarsi alla sensazione e poi passare alla penetrazione dell’ano vera e propria.

Dalle prima un orgasmo vaginale e assicurati che sia molto eccitata e arrapata primi di passare alla stimolazione anale. Per quanto riguarda il come fare non devi fare altro che farti un giro sul Blog e troverai un sacco di risorse ;-).

Quindi vediamo quella che ritengo in assoluto….

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

La sequenza migliore per darle orgasmi multipli grazie al sesso anale

Ci sono varie teorie su come stimolare l’ano nella maniera migliore ma per esperienza ti posso garantire che quella che stai per leggere è la sequenza migliore in assoluto.

Come sai se mi segui sul Blog le donne sono multi orgasmiche. Ora molte di loro potrebbero obiettare che questo è un mito e che non è che funzioni proprio così.

Ma la realtà è che la maggior parte degli uomini in giro fanno cagare e non che questo è un mito.

Proprio ieri parlavo con una ragazza via messaggio e, non troppo velatamente, visto che il discorso si era fatto piccante, le ho detto chiaramente di fare scorta di mutandine di ricambio (che è una cosa che non ti consiglio di fare se non sei ancora sicuro dei tuoi mezzi).

Ora, all’inizio,  lei era riluttante e diceva che questa storia delle donne multi orgasmiche non è così comune. Dopo un paio di messaggi si convince anche lei ad ammettere che il problema è che la maggior parte degli uomini sono “egoisti” e si curano più del loro piacere che di quello della donna (e questo fra l’altro è uno di quei motivi per cui ti faccio due maroni così su preliminari fatti bene e lunghi come “IT” di Stephen King).

Ora magari su questa storia ti aggiorno 😉 ma il punto è che se tu vuoi diventare un Dio del Sesso e farle toccare il cielo con un dito devi imparare a curarti del loro piacere e farlo come si deve.

E qui sotto ti vado a spiegare una sequenza che puoi applicare per darle un multi orgasmo attraverso il sesso anale in 3 passi:

  1. Inizia con una stimolazione del clitoride e falle raggiungere un orgasmo clitorideo
  2. Stimolale il punto-G e il Deep Spot con le tue dita, penetrala e falle avere un orgasmo vaginale
  3. Stimolale con il dito l’ano, entrale dentro e dalle un’ orgasmo anale

Tutto questo, insieme all’uso delle 7 leve emozionali durante il sesso che impari ad usare su questo sito le farà toccare veramente il cielo con un dito e vedere il paradiso come non mai.

Ora prima di andare avanti fammi fare una precisazione molto importante che sono sicuro là fuori quasi nessuno sa e di sicuro non impari sui film porno.

Qualsiasi cosa che entra nel suo culo… sia il tuo dito, il tuo pisello o un giocattolo poi non glielo devi infilare in patata perché i batteri che ha nel culo potrebbero causarle un infezione.

Quindi prima di fare qualcosa del genere vuoi essere assolutamente sicuro di aver lavato te o il tuo giocattolo assolutamente per bene.

Bene… ora andiamo a vedere…

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Cosa fare sesso anale nella pratica

Come sai le devi aver già dato un orgasmo clitorideo e vaginale e….

Quasi dimenticavo. Tu potresti star pensando:

“E se vengo prima?”

In questo caso la risposta è che per diventare un Dio del Sesso devi obbligatoriamente lavorare sulla tua durata ed è un qualcosa che non puoi trascurare ma non preoccuparti. Anche per questo problema, se senti di averlo, stanno arrivando degli articoli.

Come ti dicevo dopo l’orgasmo clitorideo e vaginale passiamo alla stimolazione del suo ano. Infatti ora vediamo tutta una serie di tecniche per il sesso anale.

Per prima cosa dobbiamo vedere come metterle un dito nell’ano da uomo e senza farle male al tempo stesso.

La prima cosa che vuoi fare è portare il tuo dito indice all’entrata del suo buco del culo e solo premere contro di esso senza ancora entrarci. Consideralo una sorta di “bussare alla porta”.

Quindi applicale pressione con decisione col dito. Dille di prendere due respiri profondi e entrale dentro. Solo un pochino. Per darti una misura di massima diciamo un quarto scarso del tuo dito.

Entra solo in questa misura per il momento. Il tuo palmo della mano deve puntare verso la sua vagina. Il dito le devi sempre infilare dentro in questa maniera in modo da andare a stimolare indirettamente il suo punto-G e il suo Deep Spot. Arrivati a questo punto ancora non è il caso ma prendi l’abitudine di entrarle dentro col dito a questa maniera,

Prendi sempre come riferimento la parete della sua vagina per farlo, altrimenti potresti correre il rischio di sbagliarti a seconda che lei sia messa sdraiata sul letto a pancia in su o alla pecorina.

Quindi infilale il dito in culo come ti ho detto e fin dove ti ho detto per un paio di volte e poi tiralo fuori.

Non correre.

Ora infilaglielo ancora dentro fin dove sai, dille di prendere altri due respiri profondi, e entrale dentro fino a metà del dito. Puoi regolarti con la tua nocca. Quella del dito intendo.

Arrivato a questo punto inizia a muovere lentamente il tuo dito:

  • Su e giù
  • E da lato a lato

Facendo in questo modo permetti al suo canale anale e ai muscoli del suo sfintere di rilassarsi in modo da permetterti di entrare fino in fondo. Quindi dopo aver fatto i due movimenti che ti ho descritto sopra vai appunto ad infilarle il tuo dito dentro fino alla fine. Lontano fin quanto puoi andare.

Una volta fatto questo, quello che vuoi fare è curvare il tuo dito all’indietro col classico gesto che molti sessuologhi ti spigano facendoti l’ esempio del gesto che fai col dito per dire:

“Vieni micino”

Quindi in pratica non fai altro che stimolarla nel modo in cui faresti per stimolarle il punto-G. Solo che stavolta sei da dietro :-).

In questo modo vai a dare stimolazione indiretta al suo punto-G e al suo Deep Spot.

Lei andrà quindi a sentire questa stimolazione veramente profonda.

Ora ti faccio una precisazione veramente importante. Quando inizi a stimolarla in questo modo, specie se è la prima volta, non partire con due dita. Quello che vuoi fare è insegnarle ad apprezzare il piacere della stimolazione anale.

La prima volta magari potrebbe sembrarle un pochino strano ma, una volta abituata, lo troverà piacevole tutte le volte.

Se vuoi passare a due dita, quando lei è pronta, il processo da seguire è questo:

  • Fai tutto quanto ti ho detto di fare con un dito solo
  • Esci
  • Metti i tuo indice sul tuo dito medio (quindi non li tieni attaccati come se la stessi masturbando vaginalmente ma li sovrapponi)
  • Ripeti il processo piano e seguendo gli stessi passaggi che hai seguito utilizzando un solo dito.

Ora fammi fare un’altra precisazione importante. Si lo so che te ne sto facendo un sacco e sono tutte importanti ma è fondamentale che mi segui per bene perché è un processo delicato.

Mentre la stai penetrando con le dita nel culo continua a stimolare il suo clitoride. Questo, specie se lei è nuova a questo tipo di esperienza, le permette di continuare ad essere eccitata e non mettersi a pensare troppo.

Dopo aver seguito questo processo con le tue dita puoi entrarle dentro col pisello.

“Ah finalmente”

Si… finalmente… E posso anche capire la tua fretta ma non dimenticarti mai di partire prima con le dita. Assolutamente obbligatorio.

Anche se l’hai già penetrata con le dita assicurati di cominciare molto piano anche quando glielo “butti dentro” e non ti dimenticare il lubrificante, che come sai è a base d’acqua, anche sul pisello.

Bene… Detto questo (e prima di passare a un po’ di posizioni 😉 ) andiamo a vedere un po’ di….

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Consigli e raccomandazioni per il sesso anale

  1. Assicurati che ci sia l’atmosfera giusta

Soprattutto se è la prima volta per lei tu vuoi assicurarti che ci sia la giusta atmosfera e quindi non di buttarglielo dentro lì dietro durante una sveltina ma in una situazione in cui ha preparato per bene l’ambiente, l’hai scopata per bene come impari a fare su questo sito e nessuno di voi due è di fretta per alcun motivo.

  1. Un bicchierino è concesso

Come sai se mi segui sai che non sono un amante dell’alcol inteso come lubrificante sociale (io non bevo neanche) e trovo che se sai fare sesso per bene e usando le 7 leve emozionali non ne hai alcun bisogno (anzi vai solo a peggiorare l’esperienza di entrambi) ma in questo tipo di situazione un bicchierino per aiutarla ad allentare la tensione è concesso, specie se siete alle prime armi da dietro.

  1. Non dimenticare di andare piano

Ho veramente sottolineato questo concetto nell’articolo ma te lo ripeto. Stai maneggiando una parte delicata e devi fare la giusta attenzione.

Non mi fraintendere… non è che ti stia incitando ad usare vibratori delle dimensioni di un estintore dal davanti…ma da dietro vacci piano e seguendo i piccoli passi che ti ho descritto.

  1. Non fare il taccagno

Quando si tratta della quantità di lubrificante da usare non fare il tirchio. Come sai il suo buco del culo non si lubrifica da solo quindi assicurati di essere ben lubrificato.

  1. Prepara un asciugamano

Il lubrificante, e come sai ne devi pure usare tanto, è scivoloso per definizione. Questo significa che andrà a scivolare un po’ da tutte le parti, Con l’asciugamano previeni di fare un disastro con le lenzuola. Inoltre queste sono attenzioni a piccoli dettagli che solo un uomo esperto ha e, inutile dirti, lei vuole essere sicura che il suo culo sia in buone mani ;-).

  1. Prepara salviettine profumate

Sempre a discapito di incidenti tieni pronte salviettine profumate per pulirvi. Glielo stai pur sempre infilando la dietro… Inutile che ti dica altro sull’argomento.

  1. Usa il preservativo

Durante il sesso anale è più semplice prendere malattie sessualmente trasmissibili. Per questo motivo ti consiglio di usare il preservativo finché tu e la tua partner non siete entrambi testati e avete fiducia l’uno nell’altro. A proposito dell’uso del preservativo fra l’altro ti consiglio di sostituirlo fra la penetrazione vaginale e quella anale.

Il sesso è secondo me il più bel piacere della vita ma, ciononostante, non vale comunque il rischio di mettere a repentaglio la tua e la sua salute.

Ora non sto a farti la paternale perché, come avrai intuito, non faccio il prete 🙂 ma, fermo restando che alla fine sta al tuo senso di responsabilità, l’ideale sarebbe di fare sesso anale sprotetto solo nel caso in cui la vostra relazione sia esclusiva, siate entrambi testati ed abbiate fiducia l’uno nell’altro.

  1. Altrimenti….

“E cosa rischio se voglio essere più furbo degli altri?”

Premetto, come ti ho già detto più volte, che io non sono un dottore e quindi per qualsiasi consiglio di carattere medico, ti consiglio di rivolgerti allo specialista di turno.

La mia specializzazione infatti consiste nel far godere le donne ma… visto che un po’ di cultura nel campo me la sono fatta… qui sotto trovi un po’ dei rischi in cui puoi incorrere se pensi, stupidamente di essere più furbo degli altri.

Gravidanze indesiderate

Visto che ora ti immagino un po’ intontito a pensare cose del tipo:

“Ok che non mi ha portato la cicogna c’ero arrivato… Ma ora mi spieghi come faccio a metterla incinta dal culo?”

Sicuramente non è da lì dietro che la metti in cinta. Questo lo sanno anche i bambini ma, quello che la maggior parte delle coppie che fanno sesso anale non si preoccupano è il fatto che, se le vieni dentro nel culo, c’è un rischio seppur basso che parte dei tuoi liquidi le scivoli nella vagina.

Malattie sessualmente trasmissibili

Le malattie che puoi prendere mettendoglielo (ma più prendendolo in questo caso :-)… scusa il gioco di parole) in culo non sono diverse da quelle che puoi prendere col sesso vaginale.

Non ti preoccupare… Non è che nel suo buco del culo le si sviluppa qualche strano mostro venereo che la scienza deve ancora scoprire :-).

Ok torno serio… visto che l’argomento lo richiede. Le malattie che puoi beccarti col sesso anale sono le stesse del sesso vaginale come HIV, clamidia, gonorrea, sifilide, herpes, ecc.

Il problema è dato dal fatto che, come sai, il culo è più stretto e non si lubrifica da solo, anche se tu stai usando il lubrificante. Questo comporta che il rischio di uno strappo dei tessuti la dentro con la frizione del tuo pisello è più alto e quindi aumenti il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

Detto questo se fate i test, siete partner esclusivi e sei sicuro che potete fidarvi l’uno dell’altro siete a posto.

  1. Esercizi di Kegel per lei

Se siete due grandi amanti del sesso anale lei potrebbe avere dei problemi in quanto i muscoli del suo sfintere sono creati e pensati per funzionare all’incontrario. Capisci a me senza che mi fai diventare volgare :-).

Quindi lei si potrebbe trovare in spiacevoli situazioni (non controlla le sue feci), andare in panico e metterti il divieto d’accesso al tuo buco preferito perché è andata in panico.

Se succede una cosa del genere non preoccupatevi, tu e lei ;-). Basta semplicemente che lei si metta a fare gli esercizi di Kegel per lo sfintere e il problema tornerà a posto da solo.

Quindi se ti trovi in questa situazione e quello era il tuo buco preferito non mi venire a dire che non mi preoccupo di salvarti il culo con questo Blog :-).

Sesso anale le 5 posizioni top

Ti ricordo ancora che prima di passare dalla stimolazione con le dita alla penetrazione una volta che glielo “butti dentro” devi andare MOLTO piano ed usare un sacco di lubrificante.

Qui sotto un po’ di posizioni che puoi provare.

  1. La pecorina

La pecorina è la posizione più classica per il sesso anale e anche la più semplice da mettere in pratica in quanto, essendo che sei in una posizione di pieno controllo, puoi regolare totalmente a tuo piacimento quella che è la tua velocità di penetrazione in modo di penetrarla molto molto piano.

come fare sesso anale

In questa posizione puoi chiaramente provare delle varianti come farla appoggiare su una pila di cuscini

sesso anale

o farlo da in piedi mentre lei si aggrappa a qualche appiglio che avete in camera o si appoggia con le mani al muro. Qui sotto trovi un paio di immagini tanto per avere un po’ di spunti.

sesso anale con una donna

sesso anale con una ragazza

Inoltre da questa posizione, con le rivolta a pancia coricata sul letto, lei può raggiungere semplicemente un orgasmo per stimolazione indiretta ancora più profondo andando a meglio stimolare il suo punto-G e il suo Deep Spot.

  1. Lei coricata sulla schiena che porta le sue gambe verso di se

Se lei si trova in questa posizione (tu puoi aiutarla a tenere le gambe aperte verso di se in modo da farla rilassare il più possibile) garantisce una penetrazione davvero davvero profonda.

Puoi farlo facendole portare alla tua spalla solo una gamba come vedi qui sotto in figura

come fare sesso anale con una donna

O facendogliele sollevare entrambe.

  1. Lei sopra

Questa posizione ha il vantaggio che lei è in controllo e quindi può controllare la velocità in modo che sia per lei piacevole (cosa che dovrebbe essere sempre e  comunque perché tu dovresti essere in grado di leggere il suo linguaggio del corpo) ma ti sconsiglio di partire da qui.

Decisamente non è la migliore posizione per iniziare il rapporto anale.

Ci sono principalmente tre varianti di questa posizione.

Nella prima lei e seduta su di te e siete entrambi seduti sul letto mentre lo fate e siete uno di fronte all’altro nella condizione di guardavi negli occhi.

come fare sesso anale con una ragazza

Nella seconda lei è seduta su di te mentre tu rimani sdraiato a schiena in giù sul letto.

posizioni sesso anale

E Nella terza tu sei ancora sdraiato con la schiena sul letto ma lei stavolta si gira.

posizioni per sesso anale

  1. La farfalla

Per mettere in pratica questa posizione devi essere fortunato perché ti serve un tavolo della giusta altezza.

In questa posizione lei è distesa con la schiena sul tavolo mentre tu sei in piedi ai piedi (scusa il gioco di parole) del tavolo.

A questo punto la alzi prendendola per i suoi glutei e portandola verso di te, lei appoggia le sue gambe sulle tue spalle e tu la penetri da dietro.

sesso anale consigli

Questa posizione funziona molto bene ma se non sei allenato rischi di non riuscire a mantenerla per una lunga durata.

  1. La croce

In questa posizione lei è sdraiata con la schiena sul letto e tu sei seduto ai suoi piedi un po’ come se stessi per entrarle dentro nel classico missionario. A questo punto  porti la sua gamba sinistra sulla tua spalla e sempre da seduto porti la tua gamba sinistra all’esterno della sua destra in modo da incrociarle.

A questo punto il gioco è quasi fatto. Devi solo entrarle dentro da dietro come vedi in figura.

consigli sesso anale

Bene…

Ora che abbiamo visto un po’ di posizioni per entrarle dentro dal alto B quello di cui ti voglio parlare è la parte psicologica.

Psicologia femminile dietro al sesso anale

Quello che devi realizzare è che, mentre per te il sesso anale è una nuova e divertente occasione per buttarlo dentro, per lei la situazione è leggermente più complessa.

Là fuori troverai molte donne totalmente aperte nei confronti dell’argomento e altre meno.

Immagina che lei ti voglia infilare un dito in culo. Questa è una pratica sessuale che, se lei sa cosa sta facendo, può risultare decisamente piacevole ma immagino che molti di voi che state leggendo non la pensino esattamente allo stesso modo.

Quindi non puoi non considerare che questo per lei potrebbe essere un problema. Un problema che si può facilmente superare ma che pur sempre ti si può presentare davanti.

Un altro aspetto che non puoi sottostimare sta nel fatto che, se lei ha giù provato a fare sesso anale (cosa probabile anche se potrebbe anche essere possibile il contrario), c’è un’alta possibilità che abbia associato un ricordo di dolore a questa esperienza perché il suo partner non sapeva cosa stava facendo.

Un po’ come se avessero provato a incularti a secco in prigione senza alcuna cura dei tuoi sentimenti e delle tue esigenze :-). Sono sicuro che non vorresti riprovare questo tipo di esperienza.

Ora quello che devi capire è che con queste ragazze è meglio aspettare per il sesso anale finché non sono delle tue partners perfettamente “convertire”.

Infatti, come sai, sfruttando le 7 leve emozionali duranti il sesso e con le tecniche che scopri in questo sito, lei non si staccherà più da te in quanto non riuscirà a trovare al di fuori, lo stesso tipo di piacere fisico ad emozionale.

Ed una tua partner “convertita” diventa molto più malleabile alle tue richieste. Ciononostante devi capire che il sesso anale non deve essere un momento di piacere solo per te ma anche per lei.

Quello che devi fare a questo punto è semplicemente farla eccitare all’idea e rassicurarla nel caso lei sia preoccupata di sentire dolore. Tanto se applichi quello che in pari su questo sito lei già lo sa che tu lo sai cosa sta facendo. In questo caso va solo guidata con premura e dominanza.

La situazione può essere un po’ più complessa se è la prima volta che lo prende nell’ano.

Come fare sesso anale la prima volta

Se è la prima volta che lo prende nell’ano la situazione, come puoi immaginare, è un pochino più complessa. Questo non è decisamente un male… capiamoci ma sta di fatto che, essendo un’esperienza nuova lei avrà più paura, dubbi e insicurezze.

La cosa più importante da capire, di cui ti ho già parlato, è che quando vuoi ottenere qualcosa a letto da una donna devi sempre fare in modo che questa risulti come una sua fantasia e non come qualcosa che tu cerchi di forzarla a fare.

Nel primo caso tutto è più semplice. Nel secondo andrai sempre incontro ad un sacco di resistenze sia che si tratti di sesso anale, sia che tu voglia fare sesso a 3 o che tu voglia farle ingoiare il tuo sperma finito un pompino se a lei non piace.

Ora visto che in questo articolo ti ho già messo tanta carne al fuoco ho scritto un articolo apposta sull’argomento che, come puoi immaginare, ha anche risvolti psicologici, e diventerebbe davvero lungo trattarlo qui. Trovi il link qui sotto.

Prima penetrazione come fare.

Ora non ti rimane altro che applicare tutto quello che hai imparato oggi e, come al solito…

Falla bagnare prima nella testa e poi nel corpo.

Giò

P.s. Se tu hai letto questo articolo fin qui è chiaro che il sesso anale è di tuo interesse. Se la tua lei però ha paura di iniziare a farlo potresti aiutarla a sconfiggere questa paura con l’uso di un sex toy specifico per la dilatazione dell’ano. Se ti interessa approfondire trovi l’articolo dedicato qui sotto…

Dilatatore Anale (Butt Plug o Anal Plug): Cos’è, Come si Usa e Come Scegliere il Migliore