Dilatatore anale

Dilatatore anale

Il dilatatore anale è un sex toy conosciuto anche con il nome di butt plug. Come dice la parola stessa, serve a dilatare l’ano e, una volta inserito, la stretta dello sfintere lo mantiene in posizione così da permettere anche di camminare o fare altre attività. Può essere inoltre utilizzato per preparare al sesso anale.

Caratteristiche

Esistono innumerevoli tipologie di divaricatori anali, differenti per forma, materiale, dimensione.

Forma

Allo scopo di penetrare meglio l’ano, hanno generalmente una forma ad ogiva, e vanno introdotti lentamente e gradualmente all’interno dello stesso. La parte esterna spesso si presenta più ampia e svasata, così da evitare che tutto il corpo sia introdotto accidentalmente nel retto. Talvolta all’estremità può essere presente una finta coda di animale.

La loro superficie è liscia per non causare lesioni allo sfintere e vanno utilizzati insieme a un lubrificante intimo. I lubrificanti più adatti sono a base di acqua, olio o silicone.

Esistono divaricatori anali dilatabili, ovvero muniti di una pompetta ad aria in grado di farli espandere fino al diametro desiderato; altri presentano un foro centrale che consente il passaggio di liquidi, altri ancora sono flessibili o con la superficie ondulata. Alcuni sono strutturati a lobi di dimensioni crescenti, per permettere all’ano di dilatarsi progressivamente tramite un inserimento graduale e sempre più in profondità dei lobi stessi.

Materiale

Sono disponibili in diversi materiali: ceramica, marmo, pietra, legno, metallo, neopropene, silicone, vetro. Quelli in silicone sono molto graditi per la facilità di sterilizzazione in acqua bollente mentre quelli in vetro sono sconsigliati per le lesioni che potrebbero provocare in caso di rottura. Nel caso di un dilatatore in gomma o in lattice è meglio preferire lubrificanti a base di silicone o acqua, quelli a base di olio potrebbero danneggiare lo stesso sex toy. Al contrario, se è in silicone, è opportuno evitare lubrificanti a base di silicone e scegliere quelli con acqua e olio.

Dimensione

Sono disponibili varie dimensioni di dilatatori. E’ consigliabile partire dalla dimensione più piccola per procedere gradualmente a quelli più grandi.

Storia

I primi butt plugs non nacquero come giocattoli sessuali, bensì come rimedi per la stitichezza e le emorroidi. L’idea venne al dottor Young ma presto si diffuse la credenza che potessero essere il rimedio per molte altre malattie, come le malattie mentali.

Rischi

Se il butt plug non presenta un’estremità svasata o dotata di coda può essere aspirato interamente dai muscoli rettali  e quindi andare a ostruire il colon. In molti casi è necessario l’intervento di un medico per rimuovere il corpo estraneo. Inoltre i dilatatori danneggiati lungo i lati o introdotti troppo frettolosamente possono causare lesioni allo sfintere.