Fantasia sessuale

Fantasia sessuale

Una fantasia sessuale o fantasia erotica, è un pensiero o desiderio sessuale che stimola l’eccitazione sessuale di una persona.

Una fantasia sessuale può essere frutto dell’immaginazione o della memoria e può essere innescata da fattori esterni, come la letteratura erotica, la pornografia, un oggetto, oppure può innescarsi in modo autonomo nella mente della persona. Qualsiasi cosa che possa provocare uno stato di eccitazione sessuale può anche provocare una fantasia sessuale. La stessa eccitazione sessuale può essere la fonte di fantasie erotiche.

Le fantasie sessuali sono presenti in quasi tutte le culture del mondo moderno, sebbene la loro effettiva attuazione sia invece oggetto di molte limitazioni di natura socio-culturale, morale e religiosa. Talvolta è considerato tabù e poco consono anche il solo parlare di certi desideri di natura sessuale.

Le fantasie sessuali variano da individuo ad individuo e sono influenzate dai desideri, dalle voglie, dai sogni delle persone stesse oltre che dalla loro esperienza personale.
Secondo alcuni studiosi possono essere usate per aumentare e migliorare il piacere sessuale in una coppia. Sono state trovate correlazioni tra casi di fantasie sessuali e aumento dell’orgasmo, dell’eccitazione e del piacere in generale. La fantasia sessuale è inoltre frequente durante la masturbazione, principalmente per gli uomini.

Metodologia delle ricerche

Per misurare e identificare le fantasie sessuali ricorrenti si utilizzano le seguenti tecniche:

  • Viene consegnato agli intervistati un elenco di fantasie e viene chiesto loro di indicare quali hanno vissuto, con quale frequenza e in quale contesto.
  • Viene chiesto agli intervistati di scrivere le loro fantasie sessuali, sotto forma di testo.
  • Gli intervistati registrano in tabelle o sotto forma di diario, durante un certo arco di tempo piuttosto lungo, le fantasie sessuali che sperimentano mano mano.

Per valutare poi l’affidabilità delle segnalazioni degli intervistati, i ricercatori possono confrontare l’eccitazione sessuale segnalata con le effettive misure di eccitazione, utilizzando tecniche come la fotopletismografia vaginale, gli estensimetri del pene o altri strumenti ancora.
Gli studi effettuati in questo campo, così come quelli riguardanti il sesso in generale, spesso sono condotti su campioni di popolazione relativamente piccoli oppure limitati ad una certa area e perciò non completamente rappresentativi.

Fantasie più comuni

Ci sono numerosi fattori che influiscono sulla tipologia di fantasia più comune, quali il genere, l’età, l’orientamento sessuale, la società.

In generale, le fantasie sessuali più frequenti sono:

  • rivivere un’esperienza sessuale emozionante;
  • immaginare il sesso con un partner (sia che si tratti del partner attuale sia uno diverso);
  • il sesso orale;
  • fare sesso in un luogo romantico;
  • il risultare irresistibile;
  • lo stupro.

Differenze di genere

Uomini e donne differiscono per tanti fattori circa le proprie fantasie sessuali.

1) Origine delle fantasie sessuali
I ricercatori hanno scoperto che gli uomini tendono a richiamare alla mente esperienze sessuali passate, mentre le donne hanno più probabilità di “sognare” un amante immaginario o un incontro sessuale che non hanno mai sperimentato prima.
Inoltre le fantasie maschili tendono a concentrarsi sulle immagini visive e sui dettagli anatomici espliciti, mentre le donne ad essere più focalizzate sulla stimolazione sessuale mentale.

2) Tipi di fantasie sessuali
La prevalenza degli uomini tende ad avere fantasie sessuali che rientrano nelle seguenti categorie: esplorative, intime, impersonali e legate al sadomasochismo.
Nelle donne invece risulta che le fantasie si riferiscano a partner dello stesso sesso o persone famose, sebbene sia stato scoperto che entrambi i sessi preferiscono fantasie intime rispetto agli altri tre tipi delineati, tra cui fantasie di sesso orale e sesso all’aperto.

3) Temi frequenti
Negli uomini ha una maggior ricorrenza il tema di fare sesso con tre o più partner rispetto che nelle donne. Inoltre gli uomini pensano al concetto di dominio-sottomissione in egual modo, mentre le donne fantasticano maggiormente sulla loro sottomissione.

4) Età
E’ stato studiato che ragazze e ragazzi iniziano ad avere desideri e fantasie sessuali a differenti età. Le prime fantasie riguardano generalmente il sesso con celebrità e gli insegnanti. La tipologia di pensieri sessuali varia poi in funzione dell’età.

Fantasie sessuali e società

Oggigiorno è più facile mettere in atto le proprie fantasie sessuali grazie ad un atteggiamento più aperto verso le tematiche inerenti al sesso. In molti luoghi tuttavia parlarne è ancora segno di vergogna, se non proprio tabù e si rischia di mettere a repentaglio la propria reputazione.
Prima della loro recente accettazione, le fantasie sessuali erano viste come malvagie o peccaminose, frutto della mente del diavolo. Gli psicologi le credevano segno di isteria nelle donne. Sigmund Freud suggerì che coloro che avevano provato fantasie sessuali erano stati privati o frustrati sessualmente o che non avevano raggiunto un adeguato e soddisfacente piacere sessuale. Nel corso dei decenni successivi si è arrivati ad una progressiva accettazione di questi pensieri, tanto che oggi sono considerati elementi positivi della propria sessualità.