Orgasmo

L’orgasmo è un insieme di reazioni neuro-muscolari di breve durata che si manifestano in corrispondenza del picco dell’eccitazione sessuale. L’orgasmo può essere indotto indifferentemente sia dalla stimolazione fisica, sia psicologica degli organi genitali.

Nell’uomo l’orgasmo si manifesta con l’eiaculazione mentre nella donna con delle contrazioni perivaginali e, occasionalmente, con l’eiaculazione femminile.

Nell’uomo, durante l’orgasmo, si verificano delle rapide contrazioni della prostata, dell’uretra e dei muscoli alla base del pene. Questi movimenti interni sono necessari per l’espulsione dello sperma. Subito dopo l’eiaculazione l’uomo entra nel cosiddetto periodo refrattario durante il quale non è possibile avere un ulteriore orgasmo, e la sua induzione forzata può in alcuni casi provocare dolore.

Nella donna l’orgasmo è dato dalla stimolazione del clitoride. Prima di raggiungere l’orgasmo si lubrifica la vagina e il clitoride viene irrorato di sangue e di conseguenza si dilata. Successivamente la zona si ritira verso l’interno, le piccole labbra diventano più scure, e si manifestano delle contrazioni della vagina e dei muscoli pelvici.