Penetrazione

Penetrazione

La Penetrazione nell’atto sessuale identifica comunemente l’introduzione del pene nella vagina, nell’ano, o nella bocca.

Più in generale descrive il congiungimento sessuale anche durante i rapporti omosessuali.

Comunemente si definisce “attivo” il soggetto che inserisce il pene e “passivo” chi lo riceve.

È penetrazione sessuale anche la situazione in cui vagina o ano siano penetrati da dita o sex toys come vibratori, dildo o peni finti, al fine di massimizzare il piacere e l’eccitazione.

Andando più nello specifico, quando il pene viene inserito nella vagina di una donna, viene generalmente definito “rapporto vaginale o sessuale”.

Quando il pene penetra nell’ano di un’altra persona, si chiama “sesso anale” o “rapporto anale”.

Parliamo di sesso orale (fellatio) quando il pene viene introdotto nella bocca.

Il cunnilingus invece consiste nell’utilizzo della lingua per penetrare nella vagina o nella vulva. La lingua può anche penetrare nell’ano durante l‘anilingus, che è una forma di sesso orale e anale.

La penetrazione sessuale può avvenire in diverse posizioni. Le più comuni sono:

  • la persona che penetra sopra e quella che riceve sotto (posizione del missionario)
  • posizione con chi riceve sopra (smorzacandela)
  • posizione da seduti
  • posizione in piedi
  • posizione laterale
  • posizione da dietro (pecorina).