Piccante

Piccante

Il termine piccante è principalmente utilizzato in cucina come aggettivo per descrivere un sapore pungente e penetrante.

Il piccante è una percezione sensoriale, simile ad un bruciore ma non associato all’alta temperatura.

La sensazione fisica viene causata da alcune sostanze chimiche capaci di stimolare direttamente i recettori del calore, presenti sulla cute e sulle mucose umane, con cui entrano in contatto.

La sensazione piccante dipende dalla sostanza che la induce, le principali sono:

  • la capsaicina, presente nei peperoncini;
  • la piperina, presente in tutti i tipi di pepe;
  • vari tipi di isosolfocianato e isotiocianato presenti nel rafano, nella senape, nel wasabi e in alcune rape o rapanelli;
  • l’allicina nell’aglio, nella cipolla nello scalogno e altre piante similari

L’aggettivo piccante può essere però contestualizzato diversamente. Può ad esempio diventare sinonimo di “mordace”, “ironico”, qualcosa che può ferire l’amor proprio, come un’insinuazione o un’allusione piccante. Più comunemente il termine può voler dire “spinto”, “audace”, che stuzzica l’interesse perché contiene particolari erotici e descrive una situazione a contenuto erotico-sessuale.