Anello Fallico (CockRing): Cos’è l’Anello per il Pene, Come Usarlo, Come Scegliere Quello che Fa al Caso Tuo

Anello Fallico (CockRing): Cos’è l’Anello per il Pene, Come Usarlo, Come Scegliere Quello che Fa al Caso Tuo

Oggi parliamo dell’anello fallico.

Questo strumento, noto anche come CockRing, ha davvero tante caratteristiche interessanti e nell’articolo di oggi andremo ad analizzarle tutte.

Quindi sia che tu non sai di preciso cosa sia un CockRing, sia che sia curioso di provarlo (e quindi di acquistarne uno) leggi per bene questo articolo perché oggi ti vado a spiegare tutto quello che devi sapere in merito sull’argomento.

Davvero… fra poco ne saprai più tu delle stesse case produttrici di anelli fallici.

Infatti oggi vedremo:

  • Che cos’è
  • Come usarlo
  • Come funziona
  • Se aumenta il piacere
  • Come usarlo per l’allargamento del pene transitorio
  • Come usarne due in contemporanea
  • Come utilizzarlo per l’allargamento del pene
  • Ma funziona davvero?
  • Se è pericoloso
  • Se usarlo ti aiuta a durare di più
  • Come sceglierlo fra i vari tipi e materiali

Come vedi oggi abbiamo tanto di cui parlare.

Prima di cominciare però voglio farti due regali.

Si tratta di due Report Gratuiti che ho preparato per te. Nel primo ti svelo 3 tecniche segrete per darle degli orgasmi pazzeschi e nel secondo un metodo pratico per durare di più.

Ricorda che l’anello per il pene così come tutti i sex toys è solo una panacea. Panacea che sicuramente ti aiuta ad aumentare la varietà a letto e può fornirti un piccolo aiuto ma non deve mai farti dimenticare delle basi.

Comincia da qui quindi…

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto? Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito per darle orgasmi pazzeschi

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito per durare di più

Bene… cominciamo…

Cos’è l’anello fallico?

Il CockRing non è altro che un anello per il pene, precisamente un anello che va posizionato alla base del pene.

Viene usato per rallentare il flusso di sangue dal tessuto erettile e questo ha come primo effetto positivo quello di darti erezioni più durature.

Viene usato anche in casi di disfunzione erettile e di allargamento del pene e, come se tutto ciò non bastasse, ti aiuta anche a durare di più.

Ultimo effetto collaterale positivo dell’anello fallico è quello di provocarti orgasmi più intensi.

Insomma… ha tutta una serie di pro piuttosto interessanti non trovi?;)

A dire il vero non tutti gli uomini sperimentano questi vantaggi ed alcuni di essi sono anche messi in dubbio dalla comunità scientifica ma andremo ad approfondire meglio tutto questo nel seguito dell’articolo.

L’anello al pene è anche noto come…

  • Erection ring
  • Tension ring

Nonostante quelli che abbiamo appena visto sono i benefici primari dell’anello al pene oggi in commercio ne trovi anche varianti in grado di stimolare il suo clitoride o la zona anale.

E ad essere onesti alle moderne case produttrici non va dato alcun merito particolare, se non quello di averne creati in forme, colori e design accattivante in quanto, per quanto ne sappiamo, i primi ad usare qualcosa del genere sono stati gli antichi romani come vedi nella figura qui in basso…

A quanto detto va aggiunto che l’anello del pene è pubblicizzato principalmente per uomini ma può donare sensazioni fantastiche anche alle donne ella sua versione vibrante.

Come si usa l’anello fallico

Il primo step quando si vuole partire con un anello per il pene è quello di trovare quello adatto. Fra poco andremo ad analizzare i vari materiali ma visto che tu, oggi che stai leggendo questo articolo, sei probabilmente alle prime armi con gli anelli fallici, un buon consiglio potrebbe essere quello di partire con uno in silicone.

Infatti il silicone è abbastanza flessibile e quindi piuttosto “beginner friendly”. Puoi anche provare con uno in plastica ma il silicone ad essere onesti ha meno probabilità di assorbire batteri.

In più appena lo compri ti conviene dargli una bella sciacquata in quanto abbiamo tutti diversi gradi personali quando si parla di irritazione della pelle e il cock ring potrebbe irritare te o la tua partner. Quindi dagli una bella sciacquata con acqua e sapone tanto per cominciare.

Ora allarga il tuo cock ring e portalo alla base del pene.

La cosa migliore da fare è usare un sacco di lubrificante che in generale è sempre una buona cosa quando si parla di sex toys.

Riguardo al lubrificante te ne consiglio uno a base d’acqua che non rischia di danneggiare la superficie del tuo nuovo giocattolo.

Tieni presente naturalmente che il lubrificante va applicato alla parte interna dell’anello fallico visto che questa è la parte che va in contatto con la tua pelle.

Una nota: quando indossi l’anello fallico vuoi stare attento a non “afferrare” con questo i tuoi peli pubici. Infatti una delle maggiori lamentale riguardo all’anello fallico è che togliendoselo rischia di strapparti via dei peli pubici che ci si sono “impigliati” dentro.

Inoltre tieni presente che lo devi indossare a pene eretto o semi eretto ma, in ogni caso, non al massimo della tua erezione.

Considera a questo proposito che, una volta ottenuta l’erezione completa, lo sentirai più stretto.

L’anello fallico non dovrebbe mai essere troppo stretto però.

Inoltre considera che si suggerisce di indossarlo per 20 minuti.

Se tu sei un beginner comincia per una soglia di tempo minore tanto per iniziare ad abituarti alla sensazione.

L’idea sarebbe di partire tenendolo su per 5-10 minuti durante i preliminari e quando si passa al sesso vero e proprio rimetterlo su per altri 5, toglierlo, rimetterlo su.

Questi passaggi vanno fatti solo la prima o le prime volte. Tanto per essere sicuro di abituarti alla nuova sensazione in totale sicurezza e che tutto sia a posto. Quindi non dovrai fare “avanti e indietro” col tuo cock ring per sempre… non preoccuparti.

Se averlo addosso ti crea sensazioni di fastidio toglilo subito. Ricorda che lo scopo dell’anello fallico è quello di aumentare le sensazioni di piacere durante il sesso e non quello di sottoporti ad una specie di tortura medievale quindi tu vuoi essere sicuro si utilizzarlo in totale comfort.

Una volta finito rimuovi l’anello fallico a pene flaccido.

Qui a parole ho cercato di darti una spiegazione il più precisa possibile ma nel caso questa dovesse non bastare ti lascio il link ad un video su Youtube su come indossare l’anello fallico.

Il video è in inglese ma tu, se non lo parli, puoi semplicemente impostare i sottotitoli in italiano.

Una volta finito di guardare il video però torna subito qui all’articolo perché ho un sacco di altre informazioni importanti da darti in merito agli anelli fallici.

Per guardare il video clicca qui.

Come funziona il CockRing nella pratica?

Per capire meglio il funzionamento dell’anello fallico è importante che andiamo a capire per bene il funzionamento dell’erezione.

L’erezione avviene infatti con uno stimolo eccitatorio nel cervello che fa dilatare i vasi sanguigni nel pene.

Il sangue affluisce nel pene che si ingrandisce quindi.Il maggiore flusso di sangue durante l’eccitamento sessuale ti permette di mantenere il pene eretto durante il rapporto e la maggior eccitazione aumentando il flusso di sangue fa si che il tuo pene aumenti di dimensioni.

Quindi il cock ring fa si che il sangue non possa defluire e questo crea erezioni leggermente più potenti di quanto non sarebbero in condizioni normali.

Quanto appena detto però varia da uomo ad uomo e da pisello a pisello.

L’anello fallico aumenta il piacere?

Con l’aumento di sangue di solito si sperimenta una maggiore sensibilità e quindi maggiore piacere di conseguenza.

Detto questo per alcuni uomini la sensazione “di stretto” creata dal cock ring potrebbe allo stesso tempo diminuire il livello di eccitazione.

Ed a questo proposito gli anelli fallici non sono una panacea contro tutti i mali. Se perdi l’eccitazione perdi l’erezione. Non importa se l’anello fallico da una mano a tenere il sangue “intrappolato” nei tessuti del pene.

Come usare l’anello fallico per l’allargamento del pene

Come detto o scopo del cock ring è quello di intrappolare il sangue all’interno del pene in modo da far scaturire un’erezione più forte e duratura.

Se usi un anello fallico flessibile portalo alla base del pene (quindi se vuoi leggere questa frase alla rovescia il cock ring deve essere appoggiato contro il tuo corpo).

Se stai usando un cock ring rigido per l’allargamento del pene dovresti far passare prima i testicoli e poi lo scroto al suo interno.

Se invece stai usando un cock ring con una pompa per favorire l’allargamento del pene usa del lubrificante. questo aiuterà la pompa a mantenere l’effetto di vuoto.

In ogni caso tieni presente che il leggero allargamento del pene che potresti sperimentare avrà carattere transitorio.

Come usare due anelli fallici in contemporanea

Ci sono diversi tipi di anelli fallici.

Alcuni sono pensati per:

  • Andare attorno al pene
  • Andare attorno allo scroto
  • Entrambi

Personalmente ritengo che la soluzione che coglie due piccioni con una fava sia la più pratica ma tu puoi anche decidere di usare due anelli fallici in contemporanea.

Uno attorno al pene e uno attorno allo scroto appunto.

Come utilizzare l’anello fallico per l’allargamento del pene

Partiamo da una premessa: molti uomini si preoccupano delle dimensioni del loro pene per nulla.

Non mi dilungo troppo sull’argomento perché ho scritto un articolo in merito. Se ti interessa lo trovi qui.

Detto questo non c’è garanzia che i risultati dati dal cock ring in quanto ad un aumento di circonferenza rimarranno definitivi anziché transitori.

A dire il vero non c’è neanche garanzia di risultati transitori (ne parleremo meglio dopo).

Anzi, ragion dà da pensare che se interrompi questo “trattamento” i possibili benefici tendono a scomparire.

Quindi a conti fatti è molto meglio imparare ad usarlo il tuo pisello piuttosto che cercare di aumentarne un pochino le dimensioni.

In ogni caso chi riporta di aver testato il cock ring per l’allargamento del pene lo teneva a pene flaccido per 30 minuti e poi ci associava degli esercizi di Jelquing.

La pratica in sè non sembra troppo rischiosa (nonostante comporti dei rischi che fra poco andiamo a vedere) fin tanto che fatta con intelligenza e cioè:

  • senza indossare l’anello fallico per più di 30 minuti
  • E rimuovendolo ai primi segni di rossore

In ogni caso da quanto ho appena scritto dovresti aver capito che il mio parere riguardo all’anello fallico per l’allargamento del pene è contrario.

Anello fallico e allargamento del pene: ma funziona davvero? (l’opinione dei medici)

La realtà è che è difficile darti una risposta alla domanda se il cock ring funziona davvero.

Io personalmente non l’ho mai usato a questo scopo e se tu mi segui sul sito dovresti conoscere molto bene le mie idee in merito ad allungamento, allargamento del pene e vari argomenti di questo tipo.

Semplicemente, a meno di veri e gravi problemi, non ne hai bisogno.

Quello di cui hai bisogno come dicevano i nostri nonni è di imparare ad usarlo. Punto.

Non mi perdo troppo sull’argomento perché ho scritto un paio di articoli in merito. Se ti interessa approfondire trovi i links qui in basso.

Pisello piccolo? NO PROBLEM

Profondità e dimensioni della vagina

Ora se hai letto i due articoli dovresti sapere che l’anello fallico per l’allargamento del pene non ti serve davvero ma visto che immagino che alcuni di voi ci vorranno provare comunque andiamo a vedere cosa e pensano i medici.

Ho trovato un articolo online che parla appunto di questo argomento e dell’opinione dei medici in merito e indovina un po’ cosa dicono i medici?

Rullo di tamburi…

I medici lo sconsigliano perché potrebbe causare problemi e non ci sono basi scientifiche che evidenziano il fatto che l’anello fallico possa realmente allargare il tuo amico.

Questo è il succo dell’articolo che ho trovato.

O meglio non è il succo. E’ TUTTO il contenuto reale in due righe. Il resto onestamente sono chiacchiere. Ma se a te interessa la versione integrale la trovi qui.

Ora ti dico la mia versione.

Tieni presente che quanto ti sto per dire è solo la mia idea quindi prendila in quanto tale. Cioè una semplice idea e, a fine giornata, visto che sei adulto e vaccinato decidi con la tua testa.

Ogni volta che chiedi un parere medico su qualcosa che potrebbe portare un qualsiasi danno la risposta del medico sarà invariabilmente…

“NON farlo”

Sono medici alla fine e il loro scopo primario è quello di preservare la tua salute a fine giornata.

Detto questo in rete si trovano testimonianze di alcune persone che sembrano aver avuto benefici in circonferenza grazie all’anello fallico.

Quindi riassumendo.

Un medico ti sconsiglierebbe di usarlo per l’allargamento.

Io ti dico che non ti serve.

Tu fai un po’ quello che vuoi in quanto qui nell’articolo ti sto dando tutte le informazioni sulla base delle quali potrai fare i tuoi ragionamenti informati.

Anelli fallici sono pericolosi?

Le case produttrici indicano sempre con attenzione che il cock ring non andrebbe mai indossato per più di 30 minuti.

E apparentemente sembra che in giro ci siano due tipi di geniacci:

  • quelli che si addormentano con l’anello sul pene
  • Quelli che uniscono la potenza dell’anello per il pene a prodotti per potenziare l’erezione

Entrambe queste pratiche, la prima un “po’ sbadata” e la seconda semplicemente idiota, vanno evitate come la morte.

“ma perché idiota? se io lo prendo per potenziare la mia erezione poi ha totalmente senso che lo abbini a prodotti che hanno lo stesso scopo”

Potresti pensare…

La risposta è semplice. Quando prendi qualcosa da utilizzare sul tuo “orgoglio di famiglia” e poi non ti prendi neanche la briga di leggere le istruzioni nella scatola… ci siamo capiti;)

Il primo segnale di problemi può palesarsi quando il pene diventa pallido o intorpidito.

Se questo accade l’anello fallico va rimosso immediatamente.

Ora per garantirti una facile rimozione i nuovi modelli hanno un meccanismo di rimozione per l’appunto.

Infatti uno dei principali contro dei primi Cockrings era appunto che alcuni di essi erano una tortura cinese al momento della rimozione.

Inoltre l’anello fallico non andrebbe utilizzato da persone che:

  • stanno seguendo una cura per diminuire la densità del sangue
  • hanno problemi cardiaci
  • anemia fulciforme
  • diabete

A meno che non sia prescritto differentemente dal medico… ma parliamoci chiaro… se hai problemi di salute relativi al sangue o all’attività cardiaca potrebbe risultare piuttosto complicato trovare un medico che ti prescriva l’anello fallico.

Come abbiamo già visto anello fallico e peli sui testicoli sono nemici mortali quindi se vuoi utilizzare il cockring la cosa migliore da fare è depilarsi in anticipo. Prevenire è meglio che curare;).

Non mi perdo troppo sulla depilazione dei testicoli in quanto ho scritto un articolo apposta in merito. Se ti interessa l’argomento lo trovi qui.

Inoltre se decidi di usare il cockring per l’allargamento del pene ricorda che la sicurezza è sempre la parola d’ordine in queste situazioni quindi al primo segnale di anomali non fare quello “più furbo degli altri” ed interrompi il tuo training immediatamente.

Tanto per darti un’idea di quanto sono importanti le precauzioni di sicurezza ti lascio un altro link. Pare che il genio in questione lo abbia usato per 5 giorni e sia andato in necrosi piena del pene. Se sei interessato metti da parte i pop corns (fidati non e per deboli di stomaco) e lo trovi qui.

Quindi mi raccomando usalo sempre con intelligenza.

Il CockRing ti aiuta davvero a durare di più?

Partiamo da una premessa. Qualsiasi aiuto esterno per durare di più è semplicemente una coperta corta.

Il segreto non è quello di utilizzare un dispositivo per durare di più ma indovina un po’?

Imparare a durare di più in maniera naturale?

Se vuoi scoprire come fare Clicca qui.

Anche perché tieni presente questo.

Se tu hai una donna fissa il CockRing non è poi un grandissimo problema ma se è la prima o una delle prime volte che ci fai sesso l’anello fallico fa un po’ strano. Questi sono i fatti.

Ma torniamo a noi. Chiarito che un anello ritardante non è la soluzione al tuo problema…

Se da un lato è vero che ci sono diverse ricerche che mostrano che l’anello fallico aiuta a mantenere l’erezione ce ne sono decisamente di meno che affrontano l’argomento relativo al durare di più.

Al tempo stesso va detto che diversi uomini affermano di aver avuto benefici di durata grazie al CockRing.

Quindi per farla molto breve sembrerebbe che l’anello fallico possa aiutare una certa percentuale di uomini a durare di più a letto.

Se questo però sia il risultato di un diverso “funzionamento meccanico” o semplicemente sia dovuto ad una minore ansia da prestazione (anch’essa nemica della tua durata) semplicemente non si sa.

In ogni caso l’anello fallico non è di sicuro la risposta definitiva ad un problema di durata a quanto pare.

Se vuoi conoscere la soluzione definitiva Clicca qui.

CockRing: come sceglierlo fra i vari tipi e materiali

Prima di andare a vedere alcuni modelli nella pratica andremo a focalizzarci una attimo su tipi e materiali che si trovano in commercio in modo da avere una maggiore comprensione di quello che poi potresti andare a comprare.

Tipi di anelli per il pene

Ci sono fondamentalmente due tipi di CockRings.

I modelli più sofisticati in genere non sono altro che combinazioni di questi due con alcune piccole varianti.

Il primo tipo va alla base del pene.

Il secondo fra lo scroto e il perineo.

Entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi e visto che siamo tutti diversi la cosa migliore da fare è probabilmente quella di fare un tentativo con entrambe le soluzioni.

Inoltre abbiamo il modello semplice o con vibrazione.

Il modello con vibrazione ha quello che di solito viene chiamato “bullet” (dall’inglese proiettile visto che la forma è simile) che non è altro che un meccanismo vibrante per dare doppia stimolazione andando appunto a stimolare il clitoride.

Materiali

Gli anelli fallici si trovano in diversi materiali che potremmo dividere in due categorie: flessibili e non.

Fanno parte dei flessibili:

  • Plastica
  • Lattice
  • Silicone

Fra i materiali non flessibili invece abbiamo:

  • Plastica dura
  • Metallo
  • Vetro
  • Legno

Come abbiamo già visto uno dei principali svantaggi dell’anello fallico è che a volte non è semplicissimo da sfilare e quindi il consiglio è quello di utilizzare quelli flessibili (che fra l’altro sono meno pericolosi da sfilare).

In ogni caso è buona regola quella di capire per bene come usare e sfilare il Cockring prima di indossarlo in modo da evitare possibili incidenti.

Bene… detto questo passiamo ai…

Modelli

In commercio si trovano diversi modelli ed ognuno di essi ha caratteristiche leggermente differenti.

Partiamo da quelli più semplici..

Questi in generale sono fra i modelli più semplici che si posson trovare in commercio e passiamo da un modello non a vibrazione, per andare ad uno con un bullet vibrante, fino as arrivare all’utimo modello che non è altro che un semplicissimo anello da mettere alla base del pene.

Ora ci buttiamo su di un altro paio di modelli piuttosto semplici e poi andiamo a vedere qualcosa che comincia ad essere decisamente più interessante.

Questo è un altro modello piuttosto semplice. Fra l’altro viene spiegato esattamente nel video che ti ho linkato all’interno di questo articolo.

In commercio ne trovi anche alcune versioni un po’ più appaganti per l’occhio ma a livello pratico non cambia assolutamente nulla.

Qui iniziamo a spostarci verso qualcosa di un attimino più sofisticato infatti come vedi questo modello ha anche una parte pensata appositamente per andarle a stimolare il clitoride.

Per quanto riguarda questi due modelli invece sono abbastanza sicuro che non serve spiegarti per cosa sono progettati vero?;)

In caso contrario ti tocca dare una letta a tutto il sito amico mio perché qui c’è molto da imparare.

Questo modello invece ti permette di andare a stimolare meglio il suo Punto G durante la penetrazione.

Anche in questo caso trovi in commercio modelli con vari design ma la sostanza non cambia.

Se sei aperto di mente invece questo modello è progettato per il tuo divertimento.

Anche in questo caso stesso discorso di prima.

In circolazione trovi vari modelli similari ma il concetto di fondo rimane sempre lo stesso e non cambia.

E infine questa è l’ultima trovata brillante delle case produttrici per il tuo divertimento.

Come vedi anche se, come abbiamo visto, i primi modelli sono stati addirittura pensati dai romani, nei secoli si è fatto qualche passo avanti. questo va detto;).

Bene… con oggi sai davvero tutto quello che ti serviva conoscere sull’anello fallico.

Per oggi è tutto.

A presto,

Giò