Anello Vibrante: Cos’è, Come si Usa e Come Scegliere Quello che Fa per Te

Anello Vibrante: Cos’è, Come si Usa e Come Scegliere Quello che Fa per Te

Oggi pariamo di come utilizzare l’anello vibrante per aumentare il vostro piacere durante il sesso.

Se quindi stai pensando di acquistare o utilizzare un anello vibrante leggi per bene questo articolo e, alla fine di esso, saprai tutto quello che ti serve sapere sull’argomento. Garantito!

Infatti nell’articolo di oggi avremo una prima parte più teorica dove vado a spiegarti per bene di cosa stiamo parlando e una seconda parte pratica dove ti spiego esattamente come utilizzarlo durante il sesso.

E dove parlo di come utilizzarlo durante il sesso significa esattamente quello che sembra. Cioè ne imparerai l’utilizzo in maniera pratica (e non semplicemente le informazioni che potresti trovare sul manuale d’istruzioni della casa produttrice).

Questo tradotto significa che non avrai un’accozzaglia di concetti riuniti senza senso come in tanti sitarelli (ma anche siti grossi) italiani dove si parla di sesso solo per attirare audience ma senza che chi scrive abbia mai visto un pisello o una patata (a parte il suo o la sua) in vita sua (e forse la patata da cui è uscito/a al momento della sua nascita)

Oggi infatti vedremo nella prima parte teorica:

  • Che cos’è
  • A cosa serve
  • Quando si usa
  • Se si può usare con il preservativo
  • Che differenza c’è fra questo e il cockring
  • Come si indossa
  • Alternative sul mercato
  • Quanto costa

Nella parte pratica di questo articolo invece andremo molto più in profondità e vedremo:

  • Quando toglierlo in modo da evitare “infortuni”
  • Differenza nell’utilizzo per la stimolazione clitoridea e la stimolazione anale
  • Come stimolarle il clitoride correttamente con l’anello vibrante
  • Come utilizzalo durante la pecorina
  • Durante il cucchiaio
  • durante la reverse cowgilr

Insomma… come vedi roba in totale stile Dio del Sesso e cioè:

  • Informazioni che non trovi da altre parti
  • Che ti fanno fare un salto di qualità a letto
  • E che neanche le case produttrici di questi prodotti sono in grado di indicarti

Tanta carne al fuoco oggi se vuoi aggiungere varietà al tuo sesso grazie all’anello vibrante.

Per prima cosa però prima di cominciare voglio farti un regalo.

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Si tratta di un Report Gratuito che ho preparato per te dove ti svelo 3 tecniche segrete per darle degli orgasmi pazzeschi.

Ricorda che l’anello vibrante è un ottimo strumento per aggiungere varietà al sesso ma, se tu non conosci le basi, in realtà è un’arma a doppio taglio che ti farà solo sembrare “inadatto” a soddisfarla alla vecchia maniera. E questo discorso vale per tutti i sex toys in generale. Sono fantastici ma se non sai fare le basi sono solo peggio.

Comincia da qui quindi…

Clicca qui e scarica subito il Report Gratuto

Bene… cominciamo…

Anello vibrante: cos’è

L’anello vibrante come dice la parola stessa non è altro che un anello per il pene, un anello con vibratore nello specifico (da qui la parola vibrante appunto).

Si tratta quindi di un anello fallico ma è scorretto chiamarlo così in quanto per anello fallico di solito si intende il CockRing. Andremo meglio a vedere cosa questo significa e le differenza fra i due in uno dei prossimi paragrafi.

Lo scopo di questo anello è di dare maggior piacere a te e a lei durante il sesso grazie la doppia stimolazione apportata dalla vibrazione.

Niente di complicato quindi. Lo indossi al pene, schiacci il pulsante che da via alla vibrazione e buon divertimento.

A cosa serve l’anello vibrante

Se tu sei li che ti chiedi…

“Aho… ma a che serve l’anello vibrante?”

In parte ti ho già risposto: doppia stimolazione e in particolare a stimolare il clitoride.

L’effetto stimolatore del clitoride si ottiene grazie al dispositivo vibrante contenuto in questi dispositivi.

Inoltre questi anelli aggiungono anche varietà al sesso.

Se infatti sarebbe un errore madornale tirarlo fuori al primo rapporto sessuale con una nuova ragazza (diciamoci la verità… probabilmente le farebbe solo strano) in un rapporto di lunga data può essere un bella idea per provare qualcosa di diverso con la tua lei.

In sostanza quindi serve a rendere le cose un po’ più piccanti a letto e a facilitare l’orgasmo.

Quando si usa

Puoi usare l’anello vibrante praticamente in tutte le fasi del rapporto con la tua lei.

Puoi infatti indossarlo:

  • Già durante i preliminari
  • Da inizio rapporto
  • O durante il rapporto stesso

La vera differenza a dire il vero la fa la modalità di utilizzo di questo anello per il pene ma andremo ad approfondire meglio questo concetto nel prosegue dell’articolo in quella che è la parte pratica.

Anello vibrante e preservativo: si possono usare insieme?

La risposta a questa domanda è semplicemente si.

Questo anello è progettato appositamente per essere usato in concomitanza con il preservativo senza rischiare di romperlo in alcun modo quindi puoi andare tranquillo.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Che differenza c’è fra l’anello vibrante e il CockRing?

Per prima cosa per capire la differenza fra questi due devo spiegarti cos’è il Cockring.

Non mi dilungo troppo qui sull’argomento perché te ne parlo in maniera molto dettagliata in un altro articolo. Lo trovi qui.

Ok ora che hai un po’ più di conoscenza teorica cerchiamo di andare a capire la differenza fra i due.

L’anello vibrante è simile al CockRing e a dirti la verità le case produttrici di CockRing hanno immesso sul mercato alcuni di essi che sono davvero molto simili all’anello vibrante. Magari tu leggendo l’articolo che ti ho linkato poco fa te ne sei già accorto da te.

Detto questo cerchiamo di andare a capire però qual è la differenza sostanziale fra i due.

Il Cock Ring è pensato e ideato per darti erezioni più forti restringendo il flusso di sangue che circola all’interno del tuo pene.

L’anello vibrante è semplicemente un sex toy pensato per aumentare la stimolazione.

Quindi l’anello vibrante rientra in un certo senso nella categoria “vibratori per donne”, ma non ti confondere nel senso che questo toy darà piacere anche a te.

Anello vibrante come si usa

Andiamo a prendere direttamente le istruzioni dell’anello vibrante durex…

Te la faccio veramente a prova di bambino;)

Step 1: levalo dalla scatola

Step 2: posizionalo sul pene eretto in modo da stimolare il suo clitoride

Step 3: Premi il pulsante ON sul dispositivo a vibrazione

Step 4: divertitevi

(Tieni solo presente che in genere la batteria dura fra i 30 e i 40 minuti quindi usalo solo al momento del bisogno)

Un cosiglio chr mi sento di darti però è quello di depilarti lo scroto prima di indossarlo. Gli anelli vibranti infatti sono fatti in lattice o silicone e questo comporta che i tuoi peli possono rimanere impigliati quando ti accingi a toglierlo.

Non mi perdo troppo qui sul discorso depilazione pubica perché ho scritto un articolo dettagliato in merito. Se ti interessa lo trovi qui.

Come vedi non devi essere uno scienziato nucleare per attivare questo dispositivo anche se fra poco andremo a vedere come utilizzarlo da professionisti invece che come sbarbatelli a cui l’anello vibrante l’ha regalato il papà insieme a i preservativi in occasione della prima gita scolastica per festeggiare l’inizio della pubertà;)

Se però per te c’era qualcosa di complicato in quanto appena detto non preoccuparti perché ti ho anche trovato un video che fa vedere esattamente come si usa l’anello vibrante (fra poco andremo molto più in dettaglio ma qui è tanto per darti un idea di massima iniziale)

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Anello vibrante durex come si usa video

Ok il modello che vedi nel video non è proprio quello della durex ma i video che ho trovato della durex francamente erano più pubblicitari e lasciavano il tempo che trovavano quindi non fare il precisino.

Anello vibrante:  alternative sul mercato

Per prima cosa c’è da dire che, a differenza di tanti sex toys, puoi trovare l’anello vibrante in farmacia.

Questo perché l’anello vibrante è stato immesso sul mercato da tante case produttrici di preservativi e quindi lo trovi facilmente in commercio.

Infatti lo hanno prodotto:

Durex

E lo trovi di questa nota marca anche in tanti design alternativi come vedi qui sotto

Control

Akuel

Oppure se compri online e ti dai al mercato estero trovi una vasta gamma di anelli vibranti Trojan

Quelli che hai appena visto sono solo una parte della loro collezione a titolo di esempio.

Anello vibrante quanto costa?

Se tu ti stai ponendo domande relative al prezzo non preoccuparti perché il prezzo è davvero alla portata di tutti.

Come abbiamo visto trovi l’anello vibrante in farmacia ad un prezzo fra i 5 e gli 8 euro più o meno.

Il problema dell’anello durex dal mio punto di vista, così come degli altri competitors italiani e stranieri a dire il vero, è che l’anello vibrante durex è usa e getta.

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Detto questo io però mi orienterei sui modelli stranieri.

Anche perché alcune persone sembrano aver avuto problemi con quelli nostrani.

Per esempio su Youtube ho trovato questo video dove l’acquirente si lamenta perché il giocattolo si è rotto prima dell’uso.

Trovi il video cliccando qui

Onestamente non so dirti la reale incidenza di questo problema e, anche se capita non hai buttato via molti soldi.

Personalmente non ho mai provato l’anello vibrante durex, quello che ho trovato in giro online però sembra essere che alcuni hanno avuto questo problema come vedi nel video.

Insomma… fai tu.

Ok viste tutte queste informazioni di base passiamo alla parte pratica dell’articolo e vedrai che ora iniziamo a divertirci di più…

Anello vibrante: quando toglierlo in modo da evitare infortuni

Si lo so… ti avevo promesso che ora iniziavamo a divertirci ed invece inizio con l’antiinfortunistca ma questa parte è fondamentale per la tua salute e per quella del tuo amico quindi assicurati di non perdertela.

Devi rimuovere subito l’anello vibrante se:

  • Inizi a sentire i genitali freddi
  • Il tuo pene inizia o gonfiarsi (anche solo un pochino)
  • Inizia a farti male
  • Dopo che lo indossi per più di venti minuti

Ora però non vorrei averti spaventato con tutte queste raccomandazioni.

A dire il vero il rischio di problemi con l’anello vibrante è davvero basso e decisamente inferiore al CockRing.

Detto questo cerchiamo anche di andare a vedere la peggiore delle ipotesi.

Se tu:

  • Lo indossi troppo a lungo
  • Lo indossi nella maniera scorretta (dovrebbe essere impossibile visto che ti stai prendendo la briga di leggere questo articolo)
  • O ne indossi uno della misura scorretta

Potresti incorrere in problemi di priapismo… una condizione molto fastidiosa dove il tuo pene ha problemi nel raggiungere una erezione soddisfacente in maniera naturale.

Detto questo se tu fai le cose con la testa invece che con qualcos’altro questo rischio è davvero molto basso (per non dire nullo purché usi la testa) quindi questo pericolo non dovrebbe scoraggiarti dall’uso dell’anello vibrante.

Al tempo stesso però visto che questo è un articolo informativo era importante che ti dessi queste informazioni in modo che tu non corressi il rischio di pensare…

“Si vabbè ma tanto io sono più furbo degli altri”

Anello vibrante: differenza nell’uso per la stimolazione clitoridea e la stimolazione anale

Ok ora come promesso iniziamo a divertirci.

La differenza nell’utilizzo dell’anello vibrante per stimolazione clitoridea e stimolazione anale è davvero molto semplice.

E visto che un’immagine conta più di mille parole…

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Devo avvertirti di una cosa. L’immagine, questa è l’unica che ho trovato in giro, rischia di essere un po’ contro intuitiva quindi assicurati di guardare “dove sono girate le palle” in figura altrimenti rischi di fare tutto al contrario.

In ogni caso tu vuoi indirizzare il vibratore verso l’alto (come dovresti aver visto nel video poco fa) per la stimolazione clitoridea.

E lo vuoi posizionare verso il basso per la stimolazione anale.

Se ti appresti ad una lunga sessione di sesso ricorda inoltre di spegnere il vibratore quando non ti serve in quanto la sua autonomia è piuttosto limitata (circa 30 minuti).

Inoltre lascia che ti faccia un’altra raccomandazione molto importante.

Come dovresti sapere ogni cosa che va a contatto con il suo bel buco del culo poi va lavata prima di entrarle in patata per evitare infezioni.

Ora come dovresti aver intuito leggendo l’articolo fin qui l’anello vibrante fra i suoi contro ha quello di non essere esattamente il sex toy più resistente e longevo con cui entrerai in contatto in vita tua,

Quindi se vuoi provare la combo fica e culo hai due possibilità.

Primo. La fai esattamente in quest’ordine.

Secondo. Non fai il taccagno e compri due anelli vibranti differenti.

Come stimolare il clitoride correttamente con l’anello vibrante

Di questo se sei stato bene attento finora ne abbiamo già parlato ma visto che come dicevano i latini…

“Repetita juavant”

Chiariamo nuovamente questo argomento visto che sta veramente alla base dell’utilizzo dell’anello vibrante in maniera corretta.

Detto fra di noi la cosa più semplice è che ti guardi il video che ti ho linkato poco fa.

Se te lo sei perso lo trovi ancora qui,

Se invece tu sei uno di quei tipi a cui piace leggere funziona così.

Durante il sesso (prendiamo il missionario a titolo di esempio per capirci) assicurati che la parte vibrante dell’anello sia rivolta verso l’alto del tuo pene.

Posizionandolo in questo modo il vibratore entrerà in contatto con il suo clitoride ogni volta che tu la penetri a pieno.

Anello vibrante: come utilizzarlo durante la pecorina, il cucchiaio e la reverse cowgirl

Partiamo dalla…

Pecorina e il cucchiao

In questo caso tu vuoi posizionare l’anello vibrante un po’ diversamente. Infatti se fino ad ora lo avviamo posizionato alla base del pene adesso tu vuoi posizionarlo sulla parte superiore del pene.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

In questo modo andrai a stimolare il suo clitoride “internamente” per così dire e lei potrà fare il resto con le sue dita in un movimento circolare.

Divertimento garantito.

Reverse cowgilr

In questo caso invece vogliamo andare a posizionare l’anello vibrante come nel caso della stimolazione anale.

Così facendo il vibratore entrerà in contatto col clitoride quando lei fa su e giù.

Inoltre lei potrà divertirsi una volta che la penetrazione è profonda muovendosi con movimenti circolari rispetto al vibratore.

Ovviamente quanto ti ho appena detto è valido anche nel caso della cowgirl normale.

Semplicemente in questo caso posizioni l’anello vibrante nella direzione opposta rispetto a quanto abbiamo appena detto.

Bene… come al solito sei arrivato in fondo a questo articolo e ora sai come usare l’anello vibrante in un modo che nessun altro uomo le ha mai fatto provare (potrebbe essere anche la prima volta che ne vede uno dal vivo a dire il vero).

Ora buon divertimento.

E come al solito ricorda…

Falla godere prima in testa e poi nel corpo,

Giò