Coito Interrotto: Tutto Quello che Devi Sapere Su Vantaggi, Svantaggi e Rischi del “Salto della Quaglia”

Coito Interrotto: Tutto Quello che Devi Sapere Su Vantaggi, Svantaggi e Rischi del “Salto della Quaglia”

Oggi parliamo di coito interrotto, salto della quaglia, retromarcia e chi più ne ha più ne metta per definire questa pratica.

Se sei capitato su questo articolo è molto probabile che ti trovi in una di queste due situazioni:

  1. Sei una persona coscienziosa e prima di iniziare a praticare il coito interrotto stai raccogliendo informazioni al riguardo per capire se può fare per te
  2. Sei spaventato di aver fatto una “frittata” e stai cercando informazioni al riguardo

Quale che sia la situazione in cui ti trovi (inutile dire che la prima è di gran lunga preferibile alla seconda) nell’articolo di oggi ti darò tutte ma proprio tutte le informazioni che ti servono.

Infatti oggi vedremo:

  • Che cos’è
  • Perché viene chiamato anche salto della quaglia
  • Quando non utilizzarlo mai come sistema contraccettivo
  • Cosa non fare mai se stai pensando di utilizzare questo metodo
  • Se c’è una maniera corretta di praticarlo
  • La sua efficacia
  • Se l’esperienza dell’uomo lo rende una pratica più sicura
  • Quanti lo praticano
  • Se abbinarlo al preservativo funziona
  • I suoi effetti collaterali
  • I suoi rischi
  • Problemi relativi ad un secondo rapporto sessuale
  • Rischio hiv
  • Perché le persone ci si affidano
  • Quando è consigliato
  • Quando è sconsigliato
  • Se lo si può utilizzare durante il ciclo
  • Se è davvero così sconsigliabile
  • E infine motivi religiosi legati a questa tecnica

Prima di cominciare però voglio farti un regalo.

Si tratta di un Report Gratuito che ho preparato per te dove ti svelo 3 tecniche segrete per darle degli orgasmi pazzeschi.

Clicca Qui e Scarica Subito il Report Gratuito

Bene… cominciamo con questo articolo che potrebbe essere reintitolato:

“Coito interrotto: la verità”

Infatti ti sto per dire proprio tutto sull’argomento oggi.

Coito interrotto cos’è

Il significato di coito interrotto (detto anche coitus interruptus o onanismo) è molto molto semplice.

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Visto che l’articolo di oggi è molto pesante e pieno di dati un po’ noiosi partiamo sdrammatizaando.

Se vuoi farti due risate ti ho messo qui il link di una canzone comica dell’artista napoletano Federico Salvatore intitolata “Il coyote interrotto”.

In questa canzone l’artista ti spiega in 4 minuti di cosa si tratta facendoti scompisciare dalle risate e in parole povere. Se la vuoi ascoltare e farti 4 risate però poi torna subito all’articolo perché l’argomento è serio e non c’è proprio niente da ridere. Trovi la canzone qui.

Ok… ora che abbiamo sdrammatizzato passiamo alla pratica.

Il coito interrotto non è altro che un rapporto sessuale completo di sesso senza preservativo in cui tu esci fuori prima del coito.

Agli albori della sua storia, cioè quando non esistevano altri sistemi contraccetivi, nasce quando gli uomini si rendono conto che la gravidanza era legata all’eiaculazione.

Questo per molto tempo lo ha reso un sistema anticoncezionale molto in voga ed è stato usato per secoli per l’appunto.

E se ora tu stai pensando…

“Grande… allora tutto apposto!”

Non è esattamente così. Il fatto che una volta non fossero sufficientemente attrezzati con sistemi anticoncezionali non significa che oggi tu ti debba comportare come nel passato.

Allo stesso modo in cui la sera tornato a casa accendi luce e riscaldamento invece di accenderti un fuoco.

In ogni caso la tecnica in sé è davvero semplice.

Immagina un rapporto normale senza protezione con lei che prende la pillola. L’unica differenza è che ai primi segnali che stai per venire esci immediatamente e allontani il tuo amico il più possibile dalla sua vagina.

Detto ciò, questo e il paragrafo che stiamo per andare a vedere dove ti spiego perché non usarlo come sistema contraccettivo potrebbero in realtà essere tutto quello che hai bisogno di leggere in questo articolo ma… visto che già so che alcuni di voi ci proveranno lo stesso… in questo articolo ti fornirò tutte le informazioni disponibili sull’argomento e poi da adulto maggiorenne e vaccinato ti fai le tue considerazioni e ti prendi le conseguenti responsabilità.

Perché il coito interrotto viene anche chiamato salto della quaglia?

La quaglia è nota per compiere un balzo repentino che serve a disorientare l’animale che la insegue.

In pratica la quaglia prima corre e poi fa un balzo repentino che serve a disorientare l’inseguitore.

E’ così che il coito interrotto ha preso il nome di salto della quaglia. Infatti l’uomo salterebbe fuori dalla compagna per evitare il rischio di gravidanza così come la quaglia salta per evitare l’animale che la insegue.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Coito interrotto: quando non utilizzarlo mai come sistema contraccettivo

Il coito interrotto è un buon metodo contraccettivo?

In una parola: NO.

Il punto non sta nel se le eviti di venirle dentro, vieni in un fazzoletto, le vieni in faccia, le vieni addosso… o dove diavolo ti pare.

Il problema è che tu produci del liquido seminale anche durante il rapporto e prima di venire ed è questo che rende questo metodo rischioso.

Alcuni in realtà sostengono il contrario e ritengono il coito interrotto sicuro (o almeno non troppo rischioso e nell’articolo darò anche voce a questa campana in modo da darti la possibilità di fare le tue considerazioni) ma la verità è che prima di pensare soltanto a usare il coito interrotto dovresti porti una sola e semplice domanda e cioè:

“Cosa faccio se poi lei rimane incinta?”

Se tu non sei in grado di rispondere a questa domanda il problema è risolto.

Non usi il sistema del coito interrotto. Punto.

Questo è uno dei pochi consigli che ti do in questo articolo che tratta principalmente di dati ma fidati che vale la pena seguirlo.

Andiamo ora a vedere un altro consiglio di buon senso e poi passiamo a una bella scarrellata di dati.

Coito interrotto: cosa non fare mai se stai pensando di utilizzare questo metodo

Se tu sei finito su questo articolo sei a caccia di informazioni.

E in quanto cacciatore di informazioni potresti tendere a voler sentire più campane.

Fa parte della natura umana, quantomeno quella di molti di noi.

Proprio per questo motivo in questo articolo ti andrò a fornire alcune voci contrastanti e anche il parere di medici quindi la pura verità è che se sei atterrato su questa pagina non hai particolare bisogno di fare particolari ricerche.

Davvero. Le ho già fatte tutte io per te in modo da darti il miglior concentrato di informazioni possibili che puoi trovare in rete sull’argomento.

Se però tu sei come San Tommaso c’è comunque una cosa che non devi fare.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

E cioè andare su Google e digitare…

Coito interrotto forum

O

Coito interrotto testimonianze/ coito interrotto esperienze

Davvero dammi retta. Quando si tratta di scrivere nell’anonimato di un forum internet è pieno di stramboidi e soprattutto sui forum dove non c’è alcun filtro se non quello del moderatore.

Se fai una ricerca di questo tipo vedrai che trovi qualcuno pronto a dirti quello che magari tu vorresti sentirti dire e cioè qualcosa del tipo…

“Coito interrotto mai successo niente”

“Coito interrotto mai rimasta incinta”

E via di lì…

Fino a trovare qualche genio che magari arriva fino a scriverti…

“Coito interrotto funziona sempre”

Ora non voglio dire che queste persone siano in malafede.

A dirti la verità c’è stato un periodo in cui sono andato di coito interrotto anche io con la mia ragazza all’epoca (se ci ripenso ora mi si drizzano i capelli in testa per quanto ero stato coglione) e… sempre a dirti la verità…

Non successe nulla (questo non significa che non succederà anche a te tanto per essere chiari).

Quello era un periodo della nostra vita in cui probabilmente non avremmo preso una gravidanza come una tragedia (a pensarci ora… di nuovo… quanto sono stato coglione… ma all’epoca era così).

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Come che sia in rete di sicuro troverai testimonianze di persone a cui non è successo nulla  e difendono l’affidabilità del coito interrotto.

Allo stesso tempo però trovi persone poco accorte che dopo una serata di festa si ritrovano a frignare sui forum di medici con affermazioni del tipo…

“Coito interrotto ho paura”

“Ho paura di essere incinta”

“Coito interrotto ho paura di essere incinta”

E così via…

Quindi tornando per un attimo al paragrafo precedente….

Se tu non sei in grado di rispondere alla domanda..

“Cosa faccio se la mia donna rimane incinta?”

Cercati un metodo contraccettivo più sicuro.

Prima di entrare in profondità sull’argomento andiamo a rispondere ad una domanda che potresti avere in testa e cioè…

Se pratico il coito interrotto in maniera corretta abbasso i rischi di gravidanza indesiderata?

In una parola: NO.

E questo perché non esiste un coito interrotto praticato bene.

Chi è a favore di questo metodo ti dice semplicemente che il coito interrotto è fatto bene quando tu esci dalla sua vagina prima dell’orgasmo.

Al contrario un coito interrotto andato male avverrebbe quando per qualsiasi motivo tu non riesci a trattenerti o “ti scappa” e le vieni dentro.

Ma anche la prima soluzione non ha una percentuale di sicurezza da ritenersi sicura.

E nel proseguo dell’articolo andiamo ad analizzare meglio il perché di questa ultima mia affermazione.

Efficacia

Detto in parole povere: il coito interrotto è pericoloso.

Questo sia quando parliamo di gravidanze indesiderate sia considerando il fatto che, ovviamente, non ti protegge da malattie sessualmente trasmissibili.

Per  questo motivo alcuni si spingono addirittura ad affermare che il coito interrotto non è un metodo contraccettivo.

Cerchiamo di andare più in profondità su queste ultime affermazioni…

Quando parliamo di gravidanze indesiderate la scienza usa come strumento di misurazione l’indice di Pearl.

In pratica questo è uno strumento statistico che vaglia l’inefficacia dei metodi contraccettivi in un anno su cento donne.

Detto questo andiamo quindi a vedere quante possibilità di rimanere in cinta col coito interrotto ci sono seguendo l’indice di Pearl.

Il numero è piuttosto inquietante nel senso che parliamo di un numero compreso fra le 10 o le 18 gravidanze ogni cento donne prese a campione.

Altri studi invece indicherebbero che il rischio di gravidanza indesiderata si attesterebbe fra il 18 e il 23% (essendo quindi ancora più alto).

Ora se lo paragoniamo allo 0,5% della pillola le conclusioni si tirano da sole.

In pratica si corre un doppio rischio.

Da un lato rischi di non riuscire a controllarti e venirle dentro nonostante le tue buone intenzioni.

Dall’altro anche se riesci a controllarti perfettamente e a venirle fuori rimane comunque il rischio del liquido pre eiaculatorio.

Il liquido pre eiaculatorio infatti viene prodotto durante tutta l’attività sessuale e non solo al momento dell’orgasmo ed è comunque composto da spermatozoi vivi che potrebbero andare a fecondare l’ovulo.

Gli studi hanno infatti mostrato che il liquido pre eiaculatorio, prodotto dalle ghiandole di Cowper, contiene nel 37% dei casi sperma dotato di mobilità.

Quindi è chiaro che venirle dentro è molto più rischioso ma anche se riesci a controllarti non sei comunque fuori rischio.

L’esperienza dell’uomo lo rende una pratica più sicura?

Anche essere un amante esperto non rende questa pratica più sicura.

Se tu sei esperto è chiaro che riduci i rischi di venirle dentro rispetto ad un ragazzino alle prime armi. Questo lo capisce anche un bambino. Ma tutta l’esperienza di questo mondo non può darti la sicurezza al 100% di non cadere in una disattenzione o semplicemente di non riuscire a controllarti.

Valentino Rossi cade in moto e Cristiano Ronaldo sbaglia i rigori. Perché tu dovresti essere diverso?

A questo si va aggiunto il fatto che anche se, in un mondo ideale, tu potessi essere sicuro di riuscire a controllarti tutte le volte (non puoi), comunque non risolvi il problema del liquido pre eiaculatorio di cui abbiamo già parlato.

Coito interrotto: quanti lo praticano?

Nonostante questo metodo lasci il tempo che trova rimane molto praticato nel mondo. Soprattutto fra i più giovani.

Si stima infatti che sono 40 milioni le coppie nel mondo che lo utilizzano come sistema anticoncezionale.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

In Italia si stima che addirittura il 40-50% delle coppie ricorra al coito interrotto come sistema anticoncezionale anche se non in via unica.

Quindi se tu stai pensando…

“Vabbè ma se lo fanno tutti allora posso farlo anche io”

Probabilmente vale la pena ricordarti quanto ci dicevano le nostre nonne quando andavamo a scuola da piccoli e seguivamo come pecore tutto quello che facevano i compagni e cioè…

“Se tutti si buttano giù dal ponte ti ci butti anche tu?”

Anche perché questa alta “propensione al rischio” di noi italiani ha generato tutta una serie di statistiche interessanti che ora ti vado ad elencare,

L’Italia ha il primato delle gravidanze indesiderate derivanti da coito interrotto (100mila l’anno solo da Valle d’Aosta e Sicilia).

Nel 2008 il 50% delle nascite sono state indesiderate e il 30% di queste derivanti da coito interrotto.

Abbinarlo al preservativo funziona?

Molti si chiedono se il coito interrotto con preservativo funziona.

Questa pratica in pratica consiste  nell’avere un rapporto sprotetto e mettersi il preservativo solo quando si sta per venire.

Così come il coito interrotto classico questo sistema è da consigliarsi e per gli stessi motivi fra l’altro.

Infatti così come rischi di non riuscire a controllarti e venirle dentro col coito interrotto tradizionale… allo stesso modo rischi di non riuscire a controllarti e infilarti il preservativo in tempo.

Ma, anche se potessimo scartare questa ipotesi, non si risolve comunque il problema del liquido pre eiaculatorio quindi la risposta è NO.

Munirti di un preservativo da indossare all’ultimo momento non migliora praticamente la situazione in alcun modo o quanto meno non in maniera sostanziale.

Effetti collaterali

Nonostante molti pensino di darsi al coito interrotto perché il preservativo diminuisce il loro piacere di sicuro il salto della quaglia non è la soluzione a questo problema.

Questa tecnica infatti ti costringe a mantenere uno stato vigile durante tutto il sesso e questo portarti al di fuori del momento presente durante l’atto ti impedisce per l’appunto di godere il rapporto appieno.

In più aumenta lo stato d’ansia in entrambi i parteners in quanto l’uomo ha l’ansia di controllare l’eiaculazione e questo, fra l’altro, può anche aggravare un possibile problema di eiaculazione precoce.

La donna di contro sperimenta attraverso l’ansia difficoltà a lasciarsi andare e questo rende per lei più difficile raggiungere l’orgasmo.

Detto tutto ciò è anche vero che molte coppie lo usano per anni senza problemi. Questa è una realtà.

Ma, come abbiamo visto e continueremo a vedere nel proseguo dell’articolo i contro di questa pratica sono molti quindi il consiglio più saggio è quello di rimanerci lontano finché non hai una risposta alla domanda:

“Cosa faccio se rimane incinta?”

Coito interrotto: i rischi per l’uomo e per la donna

I rischi del coito interrotto sono molteplici ed è meglio conoscerli tutti prima di prenderlo in considerazione come metodo anticocezionale.

In primo luogo abbiamo appena visto come, come metodo anticoncezionale, non sia esattamente il massimo in quanto ad efficacia ma in realtà i problemi di questa tecnica non finiscono qui.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Infatti vanno ricordati:

  • (Oltre a gravidanze indesiderate)
  • Malattie sessualmente trasmissibili
  • Ansie e tensioni durante e dopo il rapporto sessuale
  • Lo stress relativo alla paura di ingravidare la compagna per lui e di rimanere incinta per lei
  • Aumento del rischio di prostatite e varicocele nell’uomo
  • Un possibile aumento del rischio di eiaculazione precoce e disfunzione erettile nell’uomo
  • La rottura di scatole di dover uscire proprio nel momento migliore

Rischi del coito interrotto e del secondo rapporto sessuale

Dopo un primo rapporto sessuale con la tecnica del coito interrotto, c’è la possibilità che alcuni spermatozoi rimangano nell’uretra.

Ora senza un’igiene intima estremamente accurata (ipotesi sicuramente da scartarsi per molti che vivono nel mondo reale) fra il primo e il secondo rapporto sessuale, il secondo rapporto può esporre ancora di più al rischio di gravidanze indesiderate.

Detto questo anche se tu volessi darti ad un’igiene intima estremamente scrupolosa va detto che spesso la pulizia del pene dopo il rapporto per eliminare i residui di sperma è molto difficile

Questi infatti rimangono vivi nelle ghiandole vicino alla base del pene e quindi possono uscire durante le prime fasi del secondo rapporto sessuale.

Insomma… come vedi questo sistema, nonostante possa non darti problemi anche per anni nella pratica, fa acqua da tutte le parti.

Coito interrotto e rischio hiv

Abbiamo appena accennato alle malattie sessualmente trasmissibili e quindi è corretto parlare più nello specifico di coito interrotto e contagio hiv.

Ovviamente farlo senza preservativo ti espone al rischio teorico (ma anche pratico per un certo verso) di contrarre l’hiv.

La verità è che, nonostante ci possa essere un rapporto di fiducia fra di voi, a fine giornata nessuno può garantirti su quello che fa la tua partner nella vita privata.

Detto questo va anche ricordato che, se teniamo per valido questo ragionamento, neanche la pillola ti offre una protezione da questo punto di vista.

Quindi se tu volessi ridurre al minimo:

  • Rischio di gravidanze indesiderate
  • E di malattie sessualmente trasmissibili

L’unico modo sarebbe quello di abbinare pillola e preservativo.

 Perché le persone si affidano al coito interrotto?

Se come abbiamo visto ai suoi albori questa tecnica aveva una sua ragion d’essere oggi le persone ci si affidano per tutta una serie di motivi diversi.

Andiamoli a vedere…

Il primo è sicuramente il fatto che alcuni uomini non gradiscono il preservativo per vari motivi che vanno da un calo della sensibilità e quindi del piacere fino a vere e proprie allergie al lattice.

Se questo fosse il tuo problema prima di prendere in considerazione il coito interrotto dovresti sapere che ci sono varie alternative al preservativo in lattice. Ho scritto un articolo sull’argomento. Lo trovi qui.

Allo stesso modo a volte le stesse donne non lo gradiscono.

Molte donne non sono neanche particolarmente entusiaste della pillola per diversi motivi che vanno dal fatto che fa ingrassare alcune, al fatto che comunque si tratta di una terapia ormonale, agli effetti sull’umore, al calo della libido, al turgore mammario, alla secchezza vaginale, fino a finire con la nausea.

Il coito interrotto è completamente gratis a differenza di pillola e preservativo e non richiede di “imparare a fare nulla” per essere messo in pratica.

Finché non capita nulla libera la coppia da pensieri: l’uomo non deve preoccuparsi di comprare preservativi né di averli dietro e la donna non deve preoccuparsi di farsi prescrivere la pillola, acquistarla e prenderla con continuità.

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Detto questo tutti questi motivi risultano piuttosto frivoli quando si vuole evitare la gravidanza.

Prima di tutto abbiamo visto come le motivazioni relative al piacere perdono di significato in quanto l’ansia che si lega alla tecnica del coito interrotto va a diminuire il piacere allo stesso modo se non di più.

Se invece andiamo ad analizzare i motivi di convenienza economica e praticità… una gravidanza indesiderata sarebbe molto più costosa e meno pratica nel lungo periodo.

Quando è consigliato

Il coito interrotto è solo indicato nel caso in cui la coppia sia pronta ad affrontare un’eventuale gravidanza.

Cioè in tutti quei casi in cui non la si sta cercando attivamente ma “se arriva” la si potrebbe comunque considerare una bella sorpresa.

In tutti gli altri casi e alla luce di quanto abbiamo appena detto è decisamente meglio trovare un altro sistema anticoncezionale più sicuro.

Quando è sconsigliato

Abbiamo già visto tutta una serie di motivi sufficienti in questo articolo per andare a sconsigliare il coito interrotto ma andiamo ad approfondire ulteriormente questo punto analizzando più in profondità quando è meglio sconsigliarlo.

Il coito interrotto si sconsiglia:

  • A coppie giovani e inesperte
  • A coppie in cui l’uomo soffre di eiaculazione precoce
  • A coppie in una relazione aperta
  • A persone che fanno sesso quando alticci o ubriachi
  • In ogni caso di rapporti con un partner a rischio di malattie infettive
  • Quando non si è pronti per un eventuale gravidanza
  • E a chiunque sia alla ricerca di un sistema anticoncezionale sicuro al 100% (in realtà questa sicurezza non esiste ma se si abbinano pillola e preservativo ci vai molto vicino)

Coito interrotto durante il ciclo

Molte donne credono di non dover prendere contraccettivi durante il ciclo ed essere comunque protette dal rischio di gravidanza.

Questo è falso!

Infatti l’ovulazione è imprevedibile e l’unica certezza è che le mestruazioni arriveranno 14 giorni dopo l’ovulazione.

Quindi no… il coito interrotto non è sicuro neanche durante il ciclo e durante il ciclo vanno comunque utilizzati metodi contraccettivi.

Quindi se si ha un rapporto a rischio durante il ciclo hai due possibilità:

  • Le fai fare un test di gravidanza a distanza di 15-20 giorni
  • O andate insieme al consultorio più vicino per maggiori informazioni

Coito interrotto: è davvero così sconsigliabile?

Diciamoci apertamente la verità.

In questo articolo ti sconsiglio caldamente di affidarti a questa tecnica.

Ma rimane il fatto che questo è un articolo di carattere informativo quindi, fermo restando che la mia posizione ti dovrebbe essere chiara, devo anche informarti che ci sono persone a favore del coito interrotto, o quanto meno non contro.

Infatti una ricerca del CDC (Centers for Disease Control and Prevention) ha scoperto che il coito interrotto era il metodo contraccetivo più usato dai giovani americani e che veniva usato anche dal 60% degli adulti, che lo avevano usato almeno una volta nella vita.

Ora la cosa interessante è che questa ricerca avrebbe messo in luce che il coito interrotto sarebbe affidabile quasi quanto il preservativo (ovviamente stiamo parlando solo per la prevenzione di gravidanze e non di malattie).

Infatti la ricerca avrebbe mostrato che quando il coito interrotto è eseguito correttamente, cioè estraendo il pene prima dell’eiaculazione, solo il 4% delle coppie è andato incontro ad una gravidanza indesiderata.

Sbagliando la tecnica la percentuale sale al 18%.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Ora la cosa interessante da notare è che col preservativo le percentuali vanno dal 2 al 17%.

Quindi i ricercatori affermerebbero che tutto sommato il coito interrotto funziona e il preservativo viene ancora considerato la scelta vincente perché:

  • E’ una forma di protezione contro le malattie veneree
  • E per interessi economici

Cioè i ricercatori si spingerebbero a ipotizzare che, mentre le case produttrici sono interessate a devolvere fondi per studi che dimostrano l’efficacia del preservativo e della pillola, non ci sarebbero gli stessi interessi economici in ballo quando si parla di dimostrare la legittimità del coito interrotto come sistema anticoncezionale.

Personalmente non so dove stia la verità ma, anche dando per buono lo studio che ti ho appena citato:

  • Il preservativo rimane comunque più sicuro (anche se di poco)
  • E ti protegge da malattie sessuali

E per chiudere il discorso ti ripeto… Io qui ti do solo le informazioni…

Se poi tu sei per il thinking out of the box le conclusioni sta a te tirarle.

Motivi religiosi legati al coito interrotto

Se sei un fervente religioso pare che la tua vita sessuale sia un gran casino.

Infatti pare che il coito interrotto sia stato ritenuto peccato dalla chiesa per secoli a partire dalla bibbia. E che per molto tempo i sistemi contraccettivi in generale non fossero ammessi.

In ogni caso pare che oggi il coito interrotto sia ammesso e accettato dalla chiesa quindi problema risolto.

Bene… finito di leggere questo articolo sai tutto quanto ti serviva conoscere sul coito interrotto e le sue controindicazioni.

Ora ti lascio alle tue valutazioni.

Alla prossima,

Giò