Preservativi Ritardanti: 9 Motivi per NON Comprarli

Preservativi Ritardanti: 9 Motivi per NON Comprarli

Oggi parliamo di preservativi ritardanti.

Devo farti una premessa iniziale prima di partire. ho scelto il titolo con i 9 motivi per non comprarli piuttosto provocatorio in maniera volontaria.

Infatti ho da darti delle informazioni in questo articolo che è importante che tu sappia ma non sconsiglio in maniera assoluta questo tipo di preservativi, seppure non siano la soluzione ottimale.

Infatti se tu fai una veloce ricerca online ti troverai di fronte a 3 situazioni e rischi decisamente di ritrovarti spiazzato.

Infatti online trovi:

  1. Persone che ti voglio vendere un corso sul come durare di più e quindi i preservativi ritardanti sono come le donne di James Bond… sembrano accattivanti all’inizio ma un pericolo mortale nella realtà
  2. Poi c’è ovviamente chi vende preservativi ritardanti e, su questi sito, l’utilizzo di questi profilattici sembra la panacea a tutti i mali
  3. Ci sono forum dove trovi le opinioni di utenti e qualcuno e contento qualcun’altro dice che non servono assolutamente a nulla

E quindi in questo panorama tu potresti giustamente chiederti…

“Ma quindi io a chi cavolo devo credere?”

Inutile dirti che io, così come chi scrive su un altro sito, ritengo di avere in mano la soluzione giusta per te.

Quindi perché devi credere a me (fra poco ne parleremo più nel dettaglio)?

Per un motivo semplice. In questo articolo, al di là del titolo un po’ provocatorio, ti darò tutta una serie di informazioni che non demonizzeranno i profilattici ritardanti ma non te li descriveranno neanche come la panacea a tutti i mali (perché a dire il vero non sono ne il bene ne il male assoluto).

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Ti dirò quindi in assoluta sincerità quando è meglio usarli e quando sarebbe meglio farne a meno, fermo restando che dovrebbero essere solamente una soluzione transitoria.

Infatti oggi vedremo:

  • Perché dovresti dar retta proprio a me sull’argomento tanto per cominciare
  • A cosa servono
  • Se funzionano davvero
  • come si usano
  • Cosa c’è dentro
  • Il costo
  • Che alternative trovi in commercio
  • Quali sono le controindicazioni
  • Quali sono i pro
  • Perché non sono la soluzione definitiva al problema
  • E infine cosa non fare mai con questi preservativi (se pensi di aver appena avuto un idea geniale non perdere questo punto)

Prima di cominciare però voglio farti un paio di regali.

Si tratta di due Report Gratuti. Gratis e tutti per te.

Nel primo ti svelo 3 tecniche segrete per darle orgasmi pazzeschi semplicemente con le tue dita. Ti sarà molto utile infatti spesso problemi di eiaculazione precoce (quale che sia la loro gravità) sono aggravati dall’ansia da prestazione e, sapere di essere in grado di farla venire con le tue dita, ti darà sicuramente una mano ad essere più sicuro nei tuoi mezzi.

Nel secondo ti insegnerò le basi di un metodo pratico per iniziare a durare quanto vuoi tu. Diciamoci la verità infatti. Anche se tu diventi in grado di farla venire con mani e lingua hai un grandissimo vantaggio ma questo da solo non basta perché le donne amano il sesso penetrativo.

Comincia da qui quindi…

Clicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito per darle orgasmi pazzeschi

E non dimenticarti questo…

Clicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito per durare quanto vuoi tu

Bene… cominciamo…

Perché devi stare ad ascoltare proprio me quando si parla di preservativi ritardanti

Quando parliamo di profilattici ritardanti come abbiamo visto ci sono due squadre contrapposte.

C’è quella che dice che i preservativi ritardanti funzionano.

E dall’altro quella che dice che i preservativi ritardanti non funzionano e fanno pure male.

Ora se da un lato è vero che i preservativi ritardanti hanno degli effetti collaterali (fra poco li vedremo) chi ti vuole convincere che non funzionano sicuramente ci da troppo peso.

Quindi la verità è che se oggi tu fai una ricerca in internet su quest’argomento le idee sono divise a metà ma la presa di posizione è più legata al portafogli che non all’efficacia o meno (o alle eventuali controindicazioni) di questi preservativi.

Quindi togliamoci subito i sassi dalla scarpa così posso darti tutte le informazioni che ti servono.

Se sei atterrato su questa pagina e stai leggendo quest’articolo tu vuoi sapere due cose…

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Uno…

“I preservativi ritardanti funzionano?”

La pura verità è che i preservativi ritardanti aiutano e, possono aiutarti ancora di più se li abbini a un gel o a uno spray ritardante. Non mi dilungo troppo su questo argomento perché ho scritto un articolo in merito. Lo trovi qui.

Aiutano… ma sono solo una soluzione di emergenza (cioè andrebbero utilizzati se ti “riduci all’ultimo minuto” o intanto che ti dai da fare per risolvere il tuo problema di eiaculazione, più o meno precoce, una volta e per sempre).

Ora visto che io mi sono schierato a metà fra due campane è molto probabile che tu ti chieda…

“Ma Perché dovrei fidarmi proprio di te Giò?”

(Che poi tradotto significa: “Tu invece non hai niente da vendermi?”)

Se lo hai pensato il tuo dubbio è assolutamente lecito.

Quindi togliamoci subito anche quest’altro dente prima di passare alla parte informativa dell’articolo.

Si… anche io ho da venderti qualcosa ma, rispetto a chi:

  • Ti vende un corso per durare di più
  • O ti vende i preservativi ritardanti

Io vendo un corso per durare di più al momento ma ho anche in progetto di creare un sexy shop online qui sul sito quindi, ad oggi che scrivo, non ho la minima idea se mi farà fatturare di più un corso (che ha un prezzo ovviamente più alto di una scatola di preservativi) che vendo però una volta sola o se avrò più margine vendendo tante volte una scatola di preservativi ritardanti quindi sono più libero di altri siti (quelli che abbiamo visto un paio di righe sopra tanto per capirci) di dirti come realmente la penso io e non il mio portafogli.

Al tempo stesso io a differenza di chi vende SOLO….

  • Un corso per durare di più
  • O i preservativi ritardanti

Non ho un fatturato basato esclusivamente su chi ha problemi di eiaculazione precoce e quindi mi trovo nella posizione per parlare nella maniera più imparziale.

A dire il vero quest’ ultima affermazione non è completamente vera in quanto chi vende preservativi ritardanti non vende solo quelli ma anche altri tipi di profilattici. Ma, in ogni caso, quando parliamo di un target di clienti con problemi di eiaculazione precoce, anche questi ultimi “questo è quello che hanno da vendergli”.

Ok… ora che ci siamo tolti i sassolini nella scarpa e chiarito perché ho insindacabilmente ragione io sull’argomento 🙂 passiamo alla parte informativa di questo articolo.

A cosa servono i preservativi ritardanti?

Se dopo questa lunga introduzione sei ancora a chiederti…

“Giò ma quindi a che servono i preservativi ritardanti?”

Molto semplice. Come dice la parola stessa sono dei profilattici progettati apposta per ritardare la tue eiaculazione durante il rapporto.

E davvero semplice così com’è…. fra poco andremo anche a vedere cosa contengono. In questo modo ti sarà più chiaro come fanno a darti questo effetto ma questo è quanto.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

I preservativi ritardanti funzionano davvero?

Oppure, se non ti stai facendo questa domanda, potresti starti chiedendo qualcosa del tipo…

“Ma i preservativi ritardanti di quanto ritardano?”

Partiamo col rispondere alla prima domanda.

Si. Funzionano. Non aspettarti miracoli ma puoi sicuramente aspettarti un miglioramento. Se sei fortunato un bel miglioramento come andremo a vedere fra poco.

Se vuoi migliorare ancora le tue prestazioni puoi inoltre pensare di abbinarli ad un gel o uno spray ritardante. Se vuoi approfondire questo argomento clicca qui.

Per quanto riguarda quanto ritardano la verità è che nessuno conosce la risposta a questa domanda in quanto il risultato che puoi ottenere è individuale e dipende da tanti fattori.

Preservativi ritardanti: come usarli

Non c’è niente di particolarmente diverso da un normale preservativo.

Al massimo avrai bisogno di aspettare circa un minuto dopo aver indossato il preservativo per sentire a pieno l’effetto della sostanza ritardante.

Ora se stai leggendo questo articolo ci sono due possibilità.

La prima è che hai un problema di eiaculazione precoce reale.

La seconda è che non hai un problema di eiaculazione precoce ma questo è semplicemente legato all’inesperienza a letto.

Nel primo caso dovresti sapere come si mette un preservativo.

Nel secondo caso potresti non saperlo o quanto meno avere le idee un po’ confuse. Se questo è il tuo caso non preoccuparti. Dobbiamo tutti partire da qualche parte.

Fra l’altro ho scritto un articolo apposta per aiutarti su questo argomento. Ti lascio il link qui in basso….

Come si mette il preservativo

Cosa c’è nei preservativi ritardanti

A questo punto tu potresti chiederti:

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

“Ma cosa ci mettono dentro in grado di ritardare la mia eiaculazione?”

L’ingrediente segreto è solitamente la benzocaina. Essendo questo un anestetico produce appunto un effetto ritardante in quanto desensibilizza il tuo amico e tu, provando meno piacere, conseguentemente ci metti di più a venire.

Sul mercato trovi anche preservativi ritardanti senza benzocaina.

Visto che si tratta di un anestetico alcune persone infatti sviluppano reazioni avverse (le andremo a vedere nella parte di questo articolo riguardante le controindicazioni) quindi alcune case produttrici hanno creato un’alternativa coi preservativi ritardanti con lidocaina.

In ogni caso anche questo secondo tipo di prodotti utilizza comunque un anestetico quindi non sei mai sicuro al 100% di non incorrere in effetti collaterali finché non fai un tentativo.

Alcune case produttrici poi optano per un altra soluzione: cioè rendere il preservativo più spesso in modo da diminuire le sensazioni che tu percepisci.

Altre ancora utilizzano una soluzione mista (preservativo più spesso e sostanza anestetizzante in quantità minori)

Preservativi ritardanti: costo

Arrivato a questo punto potresti giustamente chiederti…

“Ma quindi quanto mi costa evitare di fare una figura da cioccolataio appena dopo aver sfoderato la mia spada?”

Non preoccuparti non molto.

Ora non mi metto a entrare nei dettagli ma tanto per farti un piccolo esempio di massima…

I classici Durex Settebello costano 8 euro (6 pezzi)

Invece i Durex Performa (non ti devo dire che sono quelli di cui parliamo oggi vero?) costano 7 euro (4 pezzi)

Insomma… i ritardanti ti costano un po’ di più ma non sarà per questo che diventi povero tanto per capirci.

Quindi quali sono i migliori preservativi per durare di più?

Se mi segui qui sul sito sai che a volte, quando parlo di contraccettivi o sex toys, ti do un sacco di alternative. Alcune puoi trovarle in Italia, altre all’estero.

Per quanto riguarda questo tipo di profilattico  se fossi in te non starei a perdere il sonno francamente per capire quali sono i preservativi migliori.

Fare semplicemente un test con i tre di cui ti sto per andare a parlare. Se vedi che il test non è soddisfacente puoi guardarti ancora un po’ in giro ma ad essere onesti non credo otterrai risultati molto migliori.

Come ti dicevo ti voglio parlare di 3 differenti tipi di preservativi qui, il motivo di questa scelta (cioè del fatto che non vado più in profondità su tutte quelle che sono le opzioni possibili e immaginabili come a volte faccio) sta nel fatto che, a livello internazionale, Durex sembra essere la scelta più quotata e che, al tempo stesso, da un sufficiente grado di soddisfazione ai consumatori.

Al tempo stesso ho visto che in Italia qualcuno dice di essersi trovato meglio con i profilattici Control.

Quindi, visto che questi sono marchi che puoi trovare in Italia piuttosto semplicemente, io partirei da qui e magari fare un esperimento anche con Trojan. Dopo di che puoi valutare se vuoi andare oltre con i tuoi esperimenti.

Quindi ecco (in forma di immagini 🙂 ) da dove puoi partire…

Fra i prodotti Durex abbiamo i Durex ritardanti con la linea Durex Performa

Abbiamo poi i preservativi Control

Come abbiamo visto alcuni in Italia hanno detto di trovarsi meglio con questi ultimi ma, visto che ognuno di noi è diverso, se fossi in te testerei sulla mia pelle.

E a dire il vero ci sono anche altre case produttrici che propongono questo tipo di soluzioni. Qui, come ti ho detto, non mi sono stato a perdere come a volte faccio in una lunga lista, perché non credo che farlo ti porterebbe chissà quale vantaggio competitivo.

Infine se tu non ti trovi con nessuno di questi due brand potresti fare un tentativo con i Trojan.

Ora però tu potresti giustamente avere in testa una domanda?

“Giò io però ho un problema con il lattice. Esistono preservativi ritardanti anallergici?”

Se questo è il tuo caso non preoccuparti. In commercio trovi anche preservativi ritardanti senza lattice.

Non mi perdo troppo qui sull’argomento perché rischierei di andare veramente fuori tema ma, se questo è il tuo caso, ti basta fare una veloce ricerca online e il gioco è fatto. E, in alcuni casi, riesci anche a trovarli in farmacia o in qualche super mercato ultra fornito.

Quindi tanto per chiudere il cerchio e rispondere alla domanda che probabilmente molti di voi hanno in testa…

“Fra i preservativi ritardanti quali sono i migliori?”

La pura verità e che ne io ne nessun altro ha la risposta a questa domanda. Devi fare qualche piccolo test.

E ora passiamo a quella che forse per molti è la parte più sentita di questo articolo..

Preservativi ritardanti: controindicazioni

Come sai ho cominciato questo articolo in maniera un po’ provocatoria seguendo la scia di chi ti dice che i preservativi ritardanti fanno male.

Le cose non stanno esattamente così ma è fuori di dubbio che i preservativi ritardanti hanno delle controindicazioni che stiamo per andare a vedere.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

E, a dire il vero, hanno anche dei pro a loro favore (vedremo anche quelli).

Partiamo dai contro:

  • Il principio di funzionamento di questi contraccettivi sta nell’anestetizzare in maniera molto blanda la tua principale fonte di piacere, cioè il glande, e questo potrebbe provocarti una diminuzione del piacere a vari livelli
  • Questo potrebbe anche portarti a perdere l’erezione

E tu a questo punto potrebbe portarti a pensare….

“I preservativi ritardanti fanno perdere l’erezione? Ma stiamo scherzando?”

Allora…. facciamo un po’ di chiarezza… tutti gli effetti collaterali che ti sto elencando sono possibili ma non hanno un’incidenza statistica particolarmente elevata (a differenza di quanto chi ha solo un prodotto sul “come controllare l’eiaculazione” da venderti vorrebbe farti credere).

Possono capitare ma, anche in questo caso, se ne vanno una volta rimosso il preservativo quindi, anche nella peggiore delle ipotesi non stai rischiando molto.

Fra poco andremo a vedere anche il motivo per cui i profilattici ritardanti NON possono mai essere considerati una soluzione definitiva ma, detto questo, gli effetti collaterali non dovrebbero spaventarti troppo.

Continuiamo ad approfondirli….

  • Alcuni, sempre a causa della riduzione del piacere, lamentano un momentaneo fenomeno di anorgasmia, cioè non riescono a raggiungere l’orgasmo durante qual rapporto
  • Nel caso in cui tu perda l’erezione la perderai sul più bello. Infatti potresti passare attraverso tutti i preliminari e poi perdere l’erezione sul più bello.
  • Così come tutti questi tipi di prodotti ritardanti li devi avere sempre a portata di mano. A differenza di gel e spray ritardanti però questo può essere considerato un problema secondario in quanto avere sempre  un preservativo dietro dovrebbe essere una di quelle regole che dovresti imparare a prescindere, come lavarti le mani dopo essere andato in bagno
  • Visto che la sostanza anestetizzante è alla base del tuo pene il sesso orale dovrebbe essere limitato solo ai preliminari in modo che lei non rischi di ingerire la sostanza anestetizzante mentre te lo succhia
  • Allo stesso modo la sostanza anestetizzante potrebbe scivolar fuori dal preservativo rendendo più difficile provare piacere anche per lei
  • Benzocaina e lidocaina possono causare arrossamenti cutanei, infiammazioni e pruriti (inutile dirti dove visto l’argomento)
  • E in definitiva i preservativi ritardanti sono solo una soluzione d’emergenza e non una cura per il problema

Ok…. io qui ti ho messo una lista di tutte quelle che sono le possibili avversità a cui puoi andare incontro.

A dirti la verità nessuna di queste è così terribile nel caso in cui tu ti trovi in una relazione e lei sa che tu stai usando questo tipo di profilattico.

Anche se, d’altra parte, far sapere alla tua compagna che hai bisogno di usare preservativi ritardanti non è esattamente la soluzione ideale. Inutile a dirsi.

Il problema però è più accentuato nel caso di partners occasionali.

Infatti con partner occasionale:

  • Tu puoi andare in paranoia al pensiero che lei si accorga che quello è un preservativo ritardante (il problema è più nella tua testa a dire il vero, infatti fra centinaia di tipi di preservativi le possibilità che lei nella penombra e nell’eccitazione si accorga di quale tipo è il tuo sono rare…. ma questo non toglie che un pensiero di questo tipo possa provocarti stress a qualche livello)

Inoltre tu di certo non vai a dire ad una donna che hai conosciuto da poco che la stai trombando con un preservativo ritardante e questo può accentuare alcuni degli effetti collaterali che abbiamo visto in precedenza come:

  • Perdita di erezione
  • Diminuzione del piacere da parte sua
  • Arrossamenti cutanei, infiammazioni o pruriti (che possono colpire anche lei)

Detto questo andiamo a vedere quelli che sono i pro di questi preservativi…

Pro dei preservativi ritardanti

Ci sono alcuni punti di forza interessanti in questi preservativi anche se non possono essere visti come una soluzione definitiva al problema.

Andiamoli a vedere…

  • Se ti sei ridotto all’ultimo minuto con una nuova partner e non hai tempo di migliorare le tue capacità di durata possono salvarti il culo da una brutta figura (o almeno aiutarti un po’)
  • Sempre se ti sei ridotto all’ultimo minuto sono più semplici da trovare “last minute” di gel e spray
  • Non incidono particolarmente sul tuo budget per il sesso rispetto ad un normale preservativo
  • Non devi fare praticamente nulla (come nel caso in cui decidi di allenarti per durare di più) per ottenere un risultato per quanto questo sia temporaneo
  • E, al tempo stesso, non devi imparare nulla di nuovo (infatti come abbiamo visto li infili come ogni altro preservativo)

Perché i profilattici ritardanti non sono la soluzione definitiva al tuo problema

Come hai visto in questo articolo ho davvero cercato di essere il meno di parte possibile.

Non ti ho demonizzato i preservativi ritardanti come fanno alcuni e non te li ho neanche descritti come la fine dei tuoi mali.

E il perché te l’ho spiegato.

Mi trovo in una situazione in cui il mio portafogli non mi procura un particolare conflitto di interessi e quindi posso dirti le cose come stanno.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Al tempo stesso abbiamo anche visto che:

  • Questi preservativi hanno tutta una serie di contro con cui tu non vuoi convivere per tutta la tua vita sessuale
  • E in ogni caso tu a letto devi essere libero, e questo puoi ottenerlo solo risolvendo il problema una volta e per sempre

Davvero… detto in parole povere: non essere in grado di durare quanto vuoi tu a letto fa schifo!

Inizia a risolvere il problema una volta e per tutte quindi…

Comincia da qui…

Clicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito per imparare a durare quanto vuoi tu

Cosa NON fare MAI con i preservativi ritardanti

Non penso ci siano molti di voi a cui sia venuto in mente di architettare un piano così diabolico contro la vostra eiaculazione precoce….

Ma giusto in caso…

Se qualcuno di voi avesse appena avuto un idea geniale…

Del tipo….

“Vediamo dunque… io in matematica a scuola non ero esattamente una cima… ma se mi ricordo bene da quello che quella cessa cicciona della maestra scarabocchiava alla lavagna…. due è il doppio di uno quindi… se metto due preservativi ritardanti al posto di uno duro il doppio giusto?”

NO. Sbagliato.

Questa non è un’idea geniale. E’ semplicemente pessima.

Primo. Saresti esposto solo alla sostanza desensibilizzante del primo preservativo quindi cacci solo soldi e preservativi nel cesso

Secondo e più importante. I due preservativi sfregherebbero l’uno contro l’altro causando probabili rotture. Con tutto quello che ne consegue.

Ok…. per oggi è davvero tutto sull’argomento.

E come al solito ricorda…

Falla godere prima in testa e poi nel corpo,

Giò