Perversioni Sessuali: l’Elenco, Cosa Sono, Come Nascono, e Tutto Quello che c’è da Sapere

Perversioni Sessuali: l’Elenco, Cosa Sono, Come Nascono, e Tutto Quello che c’è da Sapere

Oggi parliamo di perversioni sessuali.

Questo articolo però è un po’ diverso dal solito. Infatti oggi non andremo a vedere perversioni sessuali di coppia o perversioni sessuali da provare.

Come sai infatti in genere lo scopo di questo sito è puramente pratico. Cioè al suo interno ti do dei consigli, pratici appunto, che se applicati alla lettera ti permettono di migliorare la tue efficacia e soddisfazione a letto in maniera istantanea o grazie ad un po’ di lavoro in alcuni casi.

Lo scopo di questo articolo invece è puramente informativo. Cioè oggi il mio obiettivo non è quello di insegnarti qualcosa di nuovo ma semplicemente di darti la possibilità di capire se, tu che stai leggendo, sei “affetto” da perversioni sessuali o parafilie.

E se questo è il tuo caso il primissimo consiglio che mi sento di darti è quello di prendere questo articolo solo per quello che è, cioè una raccolta di informazioni appunto, e rivolgerti subito ad uno specialista per trattare il problema.

Infatti oggi vedremo:

  • Un elenco di perversioni sessuali
  • Differenza fra perversioni sessuali e fantasie
  • La linea di confine fra normalità e patologia
  • Come capire se tu ne sei affetto
  • L’origine delle perversioni sessuali
  • Come curare le perversioni sessuali

Se tu invece sei finito su questo articolo per sbaglio cercando qualcosa di relativo a fantasie sessuali o giochi erotici in generale ti lascio alcuni links qui sotto che fanno sicuramente di più al caso tuo. Ecco i links.

Fantasie sessuali femminili

32 Giochi sessuali

51 giochi di ruolo erotici

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Prima di cominciare però voglio farti un regalo.

Si tratta di un Report Gratuito che ho preparato per te dove ti svelo 3 tecniche segrete per darle degli orgasmi pazzeschi a letto.

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito

Bene… cominciamo…

Lista di perversioni sessuali: tutti i tipi di perversioni sessuali più comuni

Qui andiamo appunto a vedere una lista completa (in realtà non proprio in quanto le parafilie sono tantissime ma, essendo che alcune sono molto rare, questa lista può comunque essere considerata esaustiva).

Ma non si tratta semplicemente di una lista in quanto tale.

Infatti all’interno di questa lista andrò nello specifico fornendoti degli esempi di perversioni sessuali in modo che possa valutare tu stesso se ti trovi in una di queste situazioni o meno.

Perversioni sessuali di esibizionismo

Queste consistono nel mostrare i propri genitali in pubblico o meno ma, in ogni caso, di fronte ad una persona che non se lo aspetta. Da non confondere quindi con la fantasia di esibizionismo dove si ha semplicemente una fantasia riguardante il rischio essere scoperti mentre si sta facendo sesso.

Feticismo

Questo consiste nell’eccitazione per oggetti che però non sono stati pensati esplicitamente per la stimolazione delle aree genitali come, ad esempio, un vibratore, un dildo, o quant’altro.

Frotteurismo

Tutti ricordiamo l’appoggiatore delle iene per averci fatto scompisciare dalle risate nel famoso show di Italia1.

Qui però c’è poco da ridere perché chi è affetto da frotteurismo tende a toccarsi e strofinarsi contro persone non consenzienti verso quest’atto.

Come nella gag praticamente ma senza alcun fine comico purtroppo e con tutte le ripercussioni sociali che puoi immaginare tu stesso.

Pedofilia

Viene definito pedofilo chi ha rapporti sessuali o aspira ad averne con bambini e/o bambine di età uguale a inferiore ai 13 anni.

Per rientrare in questa categoria le persona deve avere più di 16 anni ed avere questi rapporti (o aspirare ad averli) con bambini di 5 anni più piccoli.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

Masochismo

Il masochista vuole essere picchiato, legato, fatto soffrire fisicamente, psicologicamente o, in ogni caso, umiliato in qualche maniera.

E’ importante sottolineare che in questo caso non parliamo di un atto simulato ma di un atto vero e proprio.

A questo proposito fra l’altro ho scritto un articolo sullo spanking (cioè l’arte della sculacciata erotica). Se ti interessa approfonfire questo argomento ti lascio il link qui in basso…

Spanking: l’Arte della Sculacciata Erotica (+ il Segreto per Renderla Efficace)

Sadismo

In questo caso invece le forme di violenza che abbiamo appena visto nel caso precedente sono fonte di eccitazione per questa persona.

Anche in questo caso è importante sottolineare che stiamo parlando di sofferenze inflitte realmente e nella pratica e non simulate.

Feticismo da travestimento

In questo caso una persona arriva a sperimentare eccitazione sessuale indossando abiti dell’altro sesso

Voyeurismo

In questo caso la persona si eccita guardando una persona che si spoglia, è nuda o alle prese con attività di tipo sessuale mentre questa non se lo aspetta.

Coprofilia (o coprofagia)

Queste sono perversioni sessuali con escrementi e… visto che ci stiamo addentrando in perversioni sessuali più strane tu potresti pensare qualcosa del tipo:

“Perversioni sessuali e cacca? ho capito bene?”

Si hai capito bene… in questo caso la persona trae eccitamento sessuale dal guardare, maneggiare o ancora peggio mangiare escrementi.

Urofilia

In questo caso la persona trae eccitamento sessuale dall’urinare o dal farsi urinare addosso.

Scatologia telefonica

La persona in questione in questo caso si eccita facendo telefonate oscene.

Spermatofagia

In questo caso invece la persona affetta prova eccitamento sessuale ingerendo lo sperma.

Asfissiofilia

Qui la persona trae eccitamento sessuale dallo strangolamento.

Onirofilia

In questo caso ancora la persona si eccita facendo sesso con una persona dormiente.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Branding

Qui la persona si eccita introducendo nel proprio corpo oggetti che bruciano.

Braquioproctosigmoidismo

Qui l’eccitamento sessuale deriva dall’introduzione di armi nell’ano

Biastofilia

Questa rientra fra le perversioni sessuali pericolose in quanto l’eccitamento sessuale deriva dall’assaltare in maniera imprevista e violenta vittime non consenzienti.

Hiphenophilia

Qui l’eccitamento sessuale deriva dal contatto con peli e capelli.

Necrofilia

Qui la persona trae eccitamento sessuale dall’avere contatti di tipo sessuale con cadaveri.

Zoofilia

Questa rientra fra le perversioni sessuali con animali in quanto la persona affetta prova eccitamento sessuale tramite rapporti sessuali con animali appunto.

Prostitutofilia

L’eccitamento sessuale deriva da rapporti con prostitute.

Transessuofilia

Qui invece l’eccitamento sessuale deriva dall’avere rapporti sessuali con transessuali.

E in merito a queste ultime due potresti pensare…

“ma quindi se una persona va con una prostituta o un transgender ha una perversione sessuale?”

Non esattamente. Si parla di perversione sessuale quando la persona in questione prova eccitamento sessuale facendo sesso solo o primariamente con queste due categorie.

E non… come di diceva una volta scherzando “per scelta di qualcun altro” (cioè nel caso in cui la persona non riesce a trovarsi una ragazza) ma proprio perché la suo fonte di eccitamento unico o primario deriva dal sesso con prostitute o trans, indipendentemente dal fatto che trovare una ragazza normale sia facile o meno.

Maieusofilia

Qui la persona affetta prova eccitamento sessuale per le donne incinta. Anche qui. Se vedi una bellissima donna incinta passare per strada e la trovi molto bella non hai delle perversioni sessuali assurde.

Semplicemente apprezzi una bella donna nella sua bellezza appunto nonostante il fatto che sia incinta.

Ma per una persona affetta da questa perversione sessuale l’eccitamento derivante da donne incinta ha carattere più cronico.

Formicofilia

Qui la persona prova attrazione sessuale per gli insetti.

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

Clismofilia

Qui invece l’eccitazione sessuale nel soggetto deriva dall’uso di clisteri.

Sitofilia

In quest’altro caso invece la persona prova eccitamento sessuale per le bambole.

Dismorfofilia

In questo caso invece la persona prova eccitamento sessuale per persone affette da nanismo o con un handicap.

Abasiofilia

Simile a quest’ultima in quanto qui l’eccitamente sessuale è provocato dall’attività sessuale con persone con limitazioni nella loro mobilità. Ad esempio persone con stampelle o su una sedia a rotelle.

Autofilia

Questa invece è l’attrazione sessuale verso se stessi.

E no… qui non stiamo parlando di narcisismo…

Ma di vero e proprio eccitamento sessuale verso se stessi.

Efebofilia

Questa invece è l’attrazione sessuale di una persona verso gli adolescenti. Da non confondere con la pedofilia.

Gerentofilia

All’altro lato dello spettro abbiamo invece l’attrazione sessuale verso gli anziani.

Boundling

Qui l’eccitazione di tipo sessuale è causata nella persona attraverso il sesso con vestiti.

Parzialismo

Qui invece l’attenzione sessuale da parte della persona affetta si focalizza su una sola parte del corpo.

Infantilismo

La persona affetta prova piacere sessuale vestendosi come un bambino o venendo trattato alla sua stregua.

Feticismo da pannolino

In questo caso l’eccitazione è attivata nella persona dall’indossare pannolini.

Cuckoldism

In questo caso l’eccitazione deriva dal guardare il proprio partner fare sesso con un’altra persona.

Omorashi

Qui l’eccitameno è provocato dall’avere la vescica piena o dal guardare un’altra persona in queste condizioni.

Questa perversione sessuale non va confusa con l’ urofilia o pissing dove il piacere sessuale è generato dall’atto pratico di urinarsi addosso o bere urina.

Furniphilia

Qui l’eccitazione sessuale consiste nel travestirsi in modo da essere il più simili possibile ad un pezzo di arredamento.

Meccanophilia

Qui la persona prova eccitazione sessuale per attrezzature, macchine o veivoli.

Symphoophilia

In questo caso la persona prova piacere sessuale nel guardare incidenti o disastri mentre questi si verificano. Stiamo quindi parlando di avvenimenti come un incendio o un incidente in macchina.

Sacroficosis

Qui la persona invece si eccita masturbandosi in pubblico attraverso un buco nei jeans o nei pantaloni senza farsi scoprire.

Vorarephilia

Qui l’eccitazione deriva dal mangiare o essere mangiati da qualcuno. Chiaramente la maggior parte delle persone fantasticano solamente in merito a questo tipo di atto.

Ok… con questa carrellatta abbiamo appena visto una piccola parte di tutte le perversioni sessuali.

E tu potresti giustamente star pensando…

“Piccola parte? a me sembrano una marea”

Vero ma queste sono solo un piccolo campione delle più comuni. Infatti gli studiosi ne hanno trovate 574. Ovviamente la stragrande maggioranza di esse sono estremamente rare ma, al tempo stesso, la rarità di queste parafilie rende legittimo pensare che il numero reale sia ancora più ampio di quanto non sia stato possibile tracciare agli studiosi fino ad oggi.

Ora cerchiamo di andare un po’ più in profondità sull’argomento.

Differenza fra perversioni sessuali e fantasie

Come vedi le perversioni sessuali negli uomini (ma anche nelle donne anche se i maschi ne sembrano statisticamente più affetti) sono davvero molte.

Allo stesso modo come vedi queste sono perversioni sessuali estreme (la maggior parte di esse almeno) e possono causare seri e gravi problemi alla vita sociale e personale della persona che ne è affetta con potenziali ritorsioni anche su sui cari.

Questa caratteristica le rende estremamente diverse dalle fantasie erotiche.

Infatti alcune persone associano in maniera errata il concetto di fantasie sessuali a quello di perversioni sessuali da fare in coppia o perversioni sessuali a letto.

Nonostante questo a volte possa essere vero come nel caso un po’ sulla linea di confine del pissing (urinarsi addosso) i due concetti sono diversi e quanto abbiamo appena visto non va appunto confuso con le fantasie.

Lo stesso discorso vale per il threesome (fantasia di fare sesso in tre) che viene spesso erroneamente catalogato dai meno esperti fra le perversioni sessuali a 3.

Quindi come vedi i due concetti, fantasia e perversione, sono fondamentalmente diversi.

Per fartela semplice (anche se spiegarla in questo modo è riduttiva) una fantasia è molto più soft e si presta a giochi di coppia mentre la perversione è di solito (come puoi aver intuito attraverso tutti gli esempi di perversioni sessuali) qualcosa di decisamente più hardcore e che va a colpire maggiormente la singolarità dell’individuo.

E non solo… una perversione è esclusiva: questo significa che il comportamento che la persona mette in atto durante la perversione è l’unico in grado di provocare in essa eccitamento.

Scopri come dare FORTISSIMI ORGASMI MULTIPLI alla tua donna, così forti da far vibrare tutto il suo corpo:

In ogni caso le perversioni che abbiamo visto sono sicuramente invalidanti a uno o più livelli nella vita sociale, familiare e lavorativa delle persone affette.

Proprio per questo motivo cerchiamo di andare un po’ più in profondità sull’argomento…

Linea di confine fra normalità e patologia nelle perversioni sessuali

Secondo alcuni psicologi tutte le persone, comprese quelle normali, hanno fantasie e in generale una qual sorta di perversione dentro di loro, almeno a livello intimo.

Al di là di quanto dice la psicologia però c’è una linea di demarcazione piuttosto netta fra normalità e parafilie.

Questa linea è marcata da aspetti come:

  • la non esclusività
  • la non compulsività
  • il consenso di entrambe le parti
  • Il non interferire con la vita lavorativa e/o sociale del soggetto

Andando ancora un po’ più in profondità secondo il DSM-IV, 1994 (manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali) il comportamento patologico può anche causare danni e/o problemi legali.

Perversioni sessuali: come capire se tu ne sei affetto

Partiamo da una bella notizia. Il fatto che tu possa aver mai fantasticato una volta nella vita una o alcune delle situazioni che abbiamo visto sopra non dovrebbe preoccuparti.

Infatti almeno da un punto di vista clinico parliamo di presenza di una perversione sessuale quando questa:

  • E’ presente da almeno 6 mesi nella persona che la sperimenta
  • Deve farti incorrere in fantasie, impulsi di tipo sessuale ed eccitatorio ricorrenti
  • Che ti portano a mettere in pratica quanto di cui abbiamo parlato o quantomeno fantasticarci sopra in maniera intensa
  • Comporta disagio
  • Interferisce con la vita sociale e/o lavorativa

Quindi come vedi per avere una perversione sessuale dal punto di vista di una definizione clinica i parametri sono piuttosto stretti.

Al tempo stesso questa però è, come abbiamo appena visto, una definizione clinica.

Questo nella pratica comporta che è sicuramente una buona idea fare una chiacchierata con uno specialista ai primi campanelli di allarme.

Ed è bene farlo quanto prima perchè, come andremo a vedere fra poco, spesso chi è ad uno stato avanzato mette in atto processi di negazione della patologia che rendono il trattamento psicologico piuttosto difficile.

Anche perché tieni presente che le parafilie e perversioni sessuali sono diverse anche dalle trasgressioni.

Cerchiamo di andare più in profondità su questo concetto in modo da capire quanto è importante chiedere un aiuto specialistico se è il caso.

Quando si parla di trasgressione la persona infrange in maniera consapevole delle regole che il più delle volte sono sociali ma anche personali.

Nel caso delle perversioni il rischio invece è quello dell’incontrollabilità.

Infatti una perversione può essere soft o hard.

Nel caso questa sia soft la persona non ha una dipendenza dettata dalla sua parafilia.

Ma quando la parafilia è hard la persona che ne è affetta ha una dipendenza da questa perversione che risulta incontrollabile.

Per questo motivo è così importante non prendere assolutamente la situazione sotto gamba.

Vuoi far eccitare MENTALMENTE una donna a letto, darle EMOZIONI FORTISSIME e renderla "dipendente" da te?

Ora… alla luce di quanto appena detto negli ultimi paragrafi tu potresti avere una domanda in testa che suona più o meno così…

“ma quindi le perversioni sessuali col partner, se consenziente, sono accettabili?”

Alla luce di quanto appena detto in un certo senso sì, quanto meno da un punto di vista legale.

Allo stesso modo abbiamo appena visto quanto le parafilie possano essere insidiose quindi per qualsiasi dubbio la cosa sicuramente più saggia da fare è confrontarsi con uno specialista.

Origine a cause delle perversioni sessuali

Secondo la psicologia le perversioni sessuali si strutturano in età infantile ed hanno in generale a che vedere in qualche modo con l’educazione alla sessualità.

Secondo Medard Boss il soggetto perverso attraverso i suoi atti perversi cerca comunque l’amore nella relazione.

Quindi il parafiliaco sembrerebbe in qualche modo aver riscontrato dei problemi durante la sua educazione psicosessuale.

Questa definizione è piuttosto recente. Infatti se andassimo a prendere in esame Freud lui parlava di perversioni in maniera non specifica come attività sessuali finalizzate a regioni del corpo non genitali.

Questa definizione mette in luce il fatto che la perversione va che vista e considerata in base al contesto sociale. Infatti se prendessimo per buona la definizione di Freud probabilmente oggi saremmo tutti perversi.

Il concetto per cui la perversione sessuale va vista in base al contesto storico e sociale diventa molto evidente quando, per esempio, si parla di pedofilia.

Infatti le perversioni sessuali nella storia dell’umanità cambiano ed evolvono e quanto un tempo ed in alcune culture poteva essere considerato accettabile oggi non lo è più ed è possibile che in futuro sia nuovamente soggetto a cambiamenti.

A questo proposito spesso i pedofili cercano di giustificare le loro azioni facendo riferimento a società e culture antiche e “dimenticando” quindi la non accettabilità delle loro condotte in un contesto moderno come il nostro.

Insomma… come vedi il discorso riguardare l’origine e le cause delle perversioni sessuali è molto complesso ed in realtà ha fini più teorici che pratici.

Quello che è importante sottolineare invece è che chi crede di essere affetto da parafilie dovrebbe rivolgersi con immediatezza ad uno specialista per essere aiutato.

Infatti come vedi la connessione fra perversioni sessuali e psiche è estremamente stretta e questo implica che solo uno specialista la può trattare.

Perversioni sessuali: come curarle

Curare queste perversioni è un processo piuttosto complesso. Questo soprattutto quando il paziente ha già messo in atto processi psicologici tesi a negare l’esistenza della patologia o perversione stessa che dir si voglia.

Il primo step è quello di fare un’attenta analisi del paziente in modo da escludere, tanto per iniziare, altre forme psicopatologiche come:

  • Ritardo mentale
  • Disturbi gravi di personalità
  • Disturbo borderline
  • Disturbo narcisistico
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Altre patologie

Purtroppo molto di rado chi è affetto da queste patologie si reca di propria spontanea volontà da un psicoterapeuta infatti spesso:

  • Sono costretti da un parente una volta scoperti
  • O dal sistema giudiziario per alleviare la loro pena

A rendere ancora più complessa questa situazione c’è il fatto che il paziente:

  • Spesso si vergogna e quindi opta per non agire
  • O non ha un livello di consapevolezza tale che gli permette di giudicare il problema da solo e orientarsi in maniera autonoma verso un aiuto specialistico

In ogni caso una volta che il paziente viene valutato da uno specialista va trovata una formula per curarlo che varia in base a diverse variabili come:

  • il tipo di perversione sessuale
  • Quanto questa è invalidante
  • Il grado di pericolosità del paziente a livello sociale

Una volta fatte queste analisi e considerazioni lo specialista può optare fra:

Vuoi DURARE di PIÚ a letto? Ecco il METODO SCIENTIFICO per DURARE quanto vuoi (anche se oggi duri poco o nulla) 

  • soluzioni farmacologiche
  • soluzioni psicoterapeutiche
  • Una combinazione di entrambe

Fra le possibili terapie psicoterapeutiche vanno menzionate:

  • Intervento psico-terapeutico di tipo cognitivo-comportamentale
  • terapia di coppia
  • ipnosi clinica

In ogni caso il processo di riabilitazione può essere lungo, tortuoso e faticoso.

Bene… per oggi è tutto.

Alla prossima,

Giò