Cosa Ti Insegna Albert Einstein sul Durare di Più a Letto? (Prima Causa Scientifica alla base dell’Eiaculazione Preoce)

Albert Einstein diceva:

“I problemi importanti che abbiamo e dobbiamo affrontare NON possono essere risolti allo stesso livello di pensiero a cui noi ci trovavamo quando li abbiamo creati.”

Cosa c’entra questo col durare di più a letto?

Molto semplice.

Ma prima di spiegartelo lascia che ti dica due cose:

  • Se tu senti di durare abbastanza a letto non preoccuparti, ho preparato per te in regalo un Report Gratuito dove ti insegno come inziare a risolvere il problema in maniera praticaClicca Subito qui e Scarica il Report Gratuito per durare quanto vuoi tu
  • Questo artiolo fa parte di una serie di articoli dove ti spiego i motivi scientifici (con fonti alla mano) che sono alla base della tua eiaculazione precoce e, in uno di questi ti spiegherò anche perchè alcuni uomini non hanno questo problema che probabilmente ti attanaglia se stai leggendo.

E questa citazione di Einstein è legata ad uno di essi.

In pratica Einstein voleva dire che i nostri pensieri creano determinati risultati.

Questo nella pratica significa che, se quando tu stai facendo sesso, ti ripeti dentro di te cose del tipo…

“Oddio sto per venire”

“Non ce la posso fare a durare abbastanza per farla godere”

Vuoi DURARE di più a letto? Vuoi DECIDERE TU quando venire?

O cose di questo tipo… Non puoi risolvere il problema (di eiaculazione precoce in questo caso) finché non cambi questi pensieri.

E la bella notizia è che esiste un esercizio pratico per ottenere questo risultato e che viene adottato dai migliori psicologi al mondo per liberarsi di questi pensieri insidiosi. Lo trovi qui.

Quindi passiamo ad analizzare il problema dal punto di vista scientifico come ti avevo promesso.

Fammi fare un importante premessa però: parlandoti di problemi scientifici non voglio mandarti in panico e magari farti pensare che il problema sia troppo difficile da risolvere. Non preoccuparti perché non è affatto così. Ti servono solo gli esercizi giusti che trovi qui per risolvere il problema una volta e per sempre.

Qui sotto ti mostro un paio di screenshots (non è necessario che te li leggi in inglese, ti do io il succo più in basso, ma è giusto che ti mostri queste cose tanto per dimostrarti che queste informazioni non me le sto inventando di sana pianta)

In sintesi… la fonte che ti cito è Jacqui Olliver, una delle massime esperte mondiali in disfunzioni sessuali..

eiaculazione precoce

In pratica la Olliver sottolinea alcuni conetti importanti:

durare di più

  • Fare esperienza di episodi di eiaculazione precoce ti rende nervoso e ansioso
  • Questo accade solo perché non conosci la procedura per non superare il “punto di non ritrono” (ne parleremo meglio in una delle prossime mails che trattano i problemi scientifici legati all’eiaculazione precoce)
  • Più questo accade più tu perdi sicurezza nei tuoi mezzi come amante

Quindi in sostanza uno dei principali nemici della tua durata sono l’ansia e il nervosismo.

E come ti dicevo per liberartene esiste un esercizio testato su migliaia di pazienti in tutto il mondo da psicologi di fama mondiale.

Se ti interessa approfondire clicca qui.

Giò