Posizione dell’Amazzone: 7 Varianti e 10 Consigli

Posizione dell’Amazzone: 7 Varianti e 10 Consigli

Oggi parliamo di un’altra pietra miliare per migliorare le tue capacità come amante a letto attraverso le posizioni: la posizione dell’amazzone.

Questa è in assoluto una delle posizioni sessuali migliori per lei in quanto le permette di decidere la velocità dei colpi nel modo e maniera che le piace di più.

Oggi in particolare vedremo:

  • Di cosa si tratta e  7 varianti
  • Vantaggi
  • Svantaggi
  • I rischi
  • Come si fa
  • E 10 consigli per farla al meglio

Prima di cominciare però voglio farti un regalo.

Si tratta di un Report Gratuito che ho preparato per te dove ti svelo 3 tecniche segrete per darle degli orgasmi pazzeschi.

Infatti non serve a nulla essere un super esperto di posizioni se poi non sei in grado di farla venire nella pratica.

Comincia da qui quindi…

>> Clicca qui e scarica subito il Report Gratuito

Bene… diamo inizio alle danze…

Posizione dell’amazzone: di cosa si tratta e 7 varianti

Molto semplicemente. La donna ti cavalca. Ed è appunto da quest’idea che la posizione prende il nome. Come un’amazzone cavalca un cavallo la donna ti cavalca in questa posizione.

Vuoi Farla IMPAZZIRE a Letto?

Scopri 3 Tecniche Sessuali Segrete:

Per questo motivo questa è una delle posizioni migliori per lei che si ritrova a decidere velocità e intensità della sua cavalcata.

Ora però se mi segui sul sito potresti essere un po’ confuso.

Infatti potresti aver notato che ho scritto un precedente articolo sulla posizione dello smorzacandela dove il concetto è più o meno lo stesso.

Trovi il link dell’articolo qui in basso (ti consiglio di leggerlo fra l’altro perché questi due articoli vanno a braccetto).

Posizione smorzacandela

Ed ora tu potresti chiederti giustamente…

“Ma quindi che differenza c’è fra posizione dell’amazzone e posizione dello smorzacandela?”

Ti do la risposta migliore possibile a questa domanda.

Semplicemente non farti questa domanda!

Visto che questo è un articolo relativo a questa posizione io ora ti darò la risposta.

Ma la pura verità è che a te la risposta che sto per darti non serve a niente.

Tu non devi passare un esame di posizioni alla prestigiosa Università del Kamasutra con Rocco Siffredi che ti firma il libretto degli esami se sei stato bravo.

Quindi io ora ti do la risposta per completezza dell’articolo ma poi tu, visto che su questo sito abbiamo fini pratici, te la dimentichi per il resto della tua vita e metti semplicemente in atto le posizioni che ti mostro in questo articolo e quello che ti ho linkato poco fa.

Affare fatto?

Bene.

Secondo alcuni la posizione dell’amazzone è semplicemente questa..

posizione-amazzone-immagini

Nota fra l’altro come, per il principio di varietà, puoi anche invertirla.

posizione-amazzone-foto

In questa versione lei cavalcherebbe il cavallo (cioè te 😉 ) lateralmente come una vera e propria amazzone.

Nonostante questa secondo alcuni sia la versione originale la posizione dell amazzone ha tutta un’altra serie di varianti.

A partire dalla classica cowgirl…

posizione-amazzone-video

In cui lei può essere anche leggermente inclinata all’indietro..

posizione-amazzone

Per passare a quella che tu dovresti conoscere come la reverse cowgirl…

posizione-amazzone-al-contrario

che, nel tempo è stata chiamata in un’infinità di modi fra cui:

  • Posizione dell’amazzone all’indietro
  • Posizione dell’amazzone al contrario
  • Posizione dell’amazzone rovesciata
  • Posizione dell’amazzone di spalle

Abbiamo poi la posizione dell’amazzone a ponte…

posizione-amazzone-1

E poi esistono tutta una serie di varianti che francamente danno più sfogo alla vostra voglia di sperimentare che a quella di piacere in quanto sono abbastanza da trapezisti.

Invece devo ricordarti prima di passare al prossimo argomento della posizione dell’amazzone in macchina.

posizione-dellamazzone-immagini

Non mi perdo troppo sull’argomento perché la figura dice già tutto quello che ti serve.

Niente di difficile da capire insomma. E se tu sei curioso di come migliorare il tuo sesso in macchina ho scritto un articolo apposta per questo. Lo trovi qui.

Posizione dell’amazzone: vantaggi

I vantaggi di questa posizione consistono nel fatto che è più semplice da gestire per uomini che hanno problemi di durata e ti permette di toccare facilmente il suo clitoride e il suo seno per aiutarla a raggiungere velocemente l’orgasmo.

Inoltre lei potendosi muovere come preferisce su di te può andare a trovare da sola l’inclinazione per colpire il punto G durante i colpi.

Ma torniamo un attimo al fatto che questa posizione dovrebbe anche aiutar l’uomo a durare di più.

E proprio vero?

Non sempre. Infatti se da un lato il fatto che il tuo corpo disteso sul letto ti permette di avere un meno tensione muscolare e quindi, in teoria, aiutarti a durare di più…

Dall’altro questo concetto non è vero per ogni uomo

Infatti alcuni uomini soffrono questa posizione in quanto non gli permette di controllare la velocità dei colpi e, di conseguenza, rallentare o uscire quando sono vicini all’orgasmo.

Come al solito (se è un po’ che mi segui) la regola è sempre la stessa.

Non cercare posizioni magiche per durare di più ma impara a durare quanto vuoi tu.

Ho creati un Report Gratuito apposta per questo. Se ancora non lo hai scaricato lo trovi qui.

Posizione dell’amazzone: svantaggi

Uno dei suoi svantaggi lo abbiamo appena visto. Per alcuni uomini risulta difficile controllarsi.

E in generale è una posizione che mette la donna al comando.

Non mi fraintendere. Va benissimo.

Ma come sai per lei è importante avere un uomo che la domini a letto quindi se tu pensi qualcosa del tipo…

“ma si… posso mettermi qui comodo a rilassarmi e far fare tutto a lei senza mai più muovere un dito…”

Ripensaci!

Questa posizione non è altro che una delle tante varianti che puoi utilizzare nel sesso. Non la principale.

Posizione dell’amazzone: rischi

Essendo che è lei a cavalcarti se lei fa dei movimenti particolarmente bruschi questi potrebbero torcerti il pene provocandoti dolore.

E’ quindi importante mettere in atto questa posizione quando lei è ben lubrificata ma, come sai, se tu segui le mie istruzioni alla lettera riguardo all’importanza dei preliminari, questa dovrebbe essere la norma.

Detto questo uno studio mostra come alcuni uomini sono addirittura finiti all’ospedale a causa di questa posizione per una rottura del pene.

Ma… sono sicuro che tu in vita tua l’hai già sperimentata e sei ancora vivo e vegeto a leggere questo articolo quindi prendi quanto ti ho appena detto per quello che è (informazioni) e non iniziare a farti paranoie inutili.

Quindi… ripetiamolo ancora a scanso di equivoci…

E’ la posizione dell’amazzone pericolosa?

No. E’ stata semplicemente riscontrata una piccola incidenza statistica di infortuni che comunque non indica in alcun modo che dovresti privarti di questa posizione a letto.

Posizione dell’amazzone: come si fa?

I movimenti per la posizione dell’amazzone sono molto semplici.

Quindi se ti stai chiedendo roba del tipo…

“ok ma… posizione dell’amazzone come fare… posizione dell’amazzone come muoversi…”

Si lo so… suona molto…

“essere o non essere”

Ma visto che ti immaginavo con questo dubbio amletico ci stava bene.

E’ molto semplice.

Dividiamo i movimenti in 3 categorie… non il massimo del romanticismo ma visto che tu sei un uomo il concetto di categorie ti dovrebbe essere facile da comprendere e intuire.

1. Non ti muovi proprio

Fai fare tutto a lei. Questa soluzione va particolarmente bene quando lei sta per raggiungere l’orgasmo e quindi è il momento migliore per farla andare alla velocità e intensità che preferisce.

2. Le dai colpi dritti e profondi

Fai parte del lavoro anche tu. Su questo tipo di movimenti non c’è molto da spiegare in quanto sono quelli che tu già fai istintivamente e naturalmente.

3. Usi la testa

Qui andiamo a vedere un movimento contro intuitivo.

Cioè mentre quello che abbiamo visto al punto 2 è un movimento che probabilmente tu già fai “di tuo”…

Qui vogliamo usare la testa per andare a colpire il suo Punto G.

Quello che vuoi fare quindi è indirizzare i suoi colpi verso il muro frontale della sua vagina quando la posizione che state adottando ve lo permette.

Come vedi niente di particolarmente complicato per mettere in atto questa posizione al meglio.

Posizione dell’amazzone: consigli

Qui andiamo a vedere tutta una serie di trucchi per la posizione dell’amazzone e per renderla più piacevole.

1. Gioca col suo clitoride

Masturbale il clitoride ogni volta che la posizione te lo permette. Ricorda che la doppia stimolazione è sempre importante.

2. Alza le tue cosce

Mentre lei è sopra alza le tue cosce. Questo vi permetterà di avere una penetrazione più profonda.

3. Tirala verso di te

Questo funziona particolarmente bene quando unito a quanto abbiamo appena visto al punto 2. Tirala verso di te e rendi i tuoi colpi più aggressivi.

4. Siediti

Sederti renderà le penetrazione più profonda e il sesso fra di voi più intimo.

5. Colpisci il punto G

Questo lo abbiamo già visto nel precedente paragrafo ma è importante quindi te l’ho voluto sottolineare ancora. Usa la testa durante i tuoi colpi e indirizzali verso il suo punto G.

6. Gioca coi suoi capezzoli e il suo seno

Questo è un altro punto estremamente importante per darle maggiori sensazioni piacevoli. Non mi ci perdo troppo sopra perché ho scritto un articolo in merito. Lo trovi qui.

7. Tirala verso di te

Questo renderà il sesso più intimo e ti darà la possibilità di baciarla e baciarle colle e orecchie.

8. Fermati quando sta venendo

Mentre lei viene fermati al massimo della profondità che puoi raggiungere e rimani fermo e duro dentro di lei.

9. Trovate il giusto ritmo insieme

Comunicate in modo di trovare il ritmo che più piace a entrambi.

10. Alternativi

Alternatevi nei movimenti in modo da non essere mai stanchi e godere al massimo del piacere di questa posizione.

Bene… anche con l’articolo di oggi ne sai più di qualsiasi altro uomo sulla posizione l’amazzone.

Adesso metti in pratica e divertitevi insieme.

E come al solito ricorda…

Falla godere prima in testa e poi nel corpo,

Giò